A Porretta tre eventi ‘slow’ con i treni storici

A Porretta tre eventi ‘slow’ con i treni storici

Senza l’auto, con tre treni storici della Transappenninica tosco-emiliana per raggiungere Porretta Terme, nell’Appennino bolognese. E godere di tre eventi: il Porretta Soul Festival (23 luglio), Impressioni di settembre – Festival dei tarocchi (2 settembre) e il Festival delle Acque (17 settembre).

Ogni treno sara’ composto da quattro carrozze da 78 posti ciascuna, per un totale di 312 posti. Il costo del biglietto di andata e ritorno e’ di 15 euro, ed e’ gratuito per ragazzi fino a 12 anni non compiuti (www.discoveraltorenoterme.it/). L’iniziativa parte gia’ domenica prossima, da Bologna, per la 30esima edizione del Porretta Soul Festival, appuntamento dedicato alla musica soul e rhythm & blues, si prosegue sabato 2 settembre da Firenze per Impressioni di settembre – Il Festival dei Tarocchi con il concerto della Premiata Forneria Marconi e si chiude domenica 17 settembre, di nuovo da Bologna, in occasione del Festival delle Acque, manifestazione sulla “meraviglia” dell’acqua tra spettacoli, convegni sull’ambiente, lezioni di storia, economia, arte.

Tra gli ospiti ci saranno l’attivista e ambientalista Vandana Shiva, il giornalista e scrittore Paolo Rumiz e l’attore Giobbe Covatta. Domenica prossima la partenza e’ fissata alle 11 dalla stazione di Bologna Centrale, con arrivo a Porretta dopo le fermate intermedie a Casalecchio di Reno, Sasso Marconi, Marzabotto, Vergato e Riola.

Il rientro e’ per le 19. Il 2 settembre invece, si parte alle 11 dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella con fermate a Prato, Pistoia, Piteccio, Pracchia e Molino del Pallone con rientro da Porretta alle 23.40. Il 17 settembre, per il terzo e ultimo viaggio la locomotiva utilizzata e’ la 640 a vapore, appartenente a un gruppo costruito tra il 1907 e il 1911, chiamata anche “signorina” dal personale di servizio.

In questo caso la partenza sara’ da Bologna Centrale, alle 10, con rientro alle 18. In composizione a tutti e tre i treni speciali ci saranno 4 carrozze tipo “centoporte”. Il progetto Transappenninica, che rientra nel protocollo d’intesa e cooperazione turistica tra Emilia Romagna e Toscana, e’ promosso dagli assessorati regionali ai Trasporti e al Turismo, Comune di Alto Reno Terme, Fondazione Fs Italiane, Federazione italiana ferrovie turistiche museali, Citta’ Metropolitana di Bologna, Unione dei Comuni dell’Appennino bolognese, Adriavapore, in collaborazione con Bologna Welcome e Apt Servizi Emilia Romagna. La vendita dei biglietti a Bologna e’ affidata a Bologna Welcome, il servizio a terra dalla Stazione Ferroviaria di Alto Reno Terme al luogo dell’evento, di volta in volta in programma, e’ gestito dall’Ufficio Iat di Porretta Terme. Per info e prenotazioni: Bologna Welcome, Piazza Maggiore 1/e Tel: 051/6583111 (booking@bolognawelcome.it) Iat Porretta Terme tel. 0534/521103 (iat@comune.altorenoterme.bo.it).

L'articolo A Porretta tre eventi ‘slow’ con i treni storici proviene da www.controradio.it.