BargaJazz: live Robert Bonisolo trio

BargaJazz: live Robert Bonisolo trio

Al BargaJazz, stasera è il turno della formazione guidata dal sax tenore di Robert Bonisolo. Concerto nel Chiostro Conservatorio S. Elisabetta, ore 21:30.

Seconda serata in trio per il BargaJazz festival 2017. Dopo il concerto del chitarrista Kurt Rosenwinkel al teatro dei Differenti, stasera l’appuntamento è con la formazione guidata dal sax tenore Robert Bonisolo, accompagnato da Marc Abrams al basso e Mauro Beggio alla batteria.
A due passi dal duomo di Barga, nella cornice del chiostro del Conservatorio Santa Elisabetta, i tre membri della Lydian Sound Orchestra (gruppo di una decina di elementi fra i più apprezzati sulla scena jazz nazionale ed internazionale) proporranno la loro versione del tema del terzetto sax-basso-batteria.
Canadese di origini italiane, Robert Bonisolo ha compiuto i suoi studi musicali presso il Berklee College of Music di Boston e la Banff School of Fine Arts. Sassofonista di grande talento, nel 1987 ha vinto il “Canadian Rising Star Award” e l’”American Rising Star Award”. Ha studiato e si è esibito con alcuni fra i migliori musicisti della scena jazz internazionale, fra i quali Jerry Bergonzi, Joe Viola, John La Porta, George Garzone, Steve Coleman, John Abercrombie. Giunto in Italia, nel 1990, approfondisce anche lo studio del sassofono in ambito classico studiando presso il Conservatorio di Ferrara, ove si diploma 5 anni dopo.
Si è esibito in numerosi festival e rassegne in Italia, Europa e Stati Uniti. In qualità di sideman ha preso parte a decine di incisioni discografiche e nel 2008 ha inciso il suo primo cd come leader. Dal 2003 è docente di sassofono e improvvisazione presso il Centro Didattico Musicale di Rovereto, dal 2006 presso il Conservatorio di Losanna e presso il Festival Internazionale del sassofono di Faenza.
Marc Abrams ha iniziato la sua carriera di bassista in tenerissima età nei primi anni ’70 a New York, sua città natale. Da lì in poi, ha collaborato con alcuni fra i nomi più importanti dell’ambito jazz, come Kenny Clarke, Sal Nistico, John Tchicai, Steve Lacy, Al Foster, Massimo Urbani, Luisa Longo e Paolo Birro. Ai dischi ed ai concerti in Italia, Europa e Stati Uniti affianca un’intensa attività di insegnante e turnista per radio e tv.
Formatosi alla Dizzy Gillespie School di Bassano del Grappa, Mauro Beggio ha incontrato Enrico Rava in occasione dei seminari di Siena Jazz nel 1986 ed è entrato a far parte del gruppo del grande trombettista, iniziando da subito a farsi notare come uno dei più interessanti batteristi emergenti. È membro stabile di gruppi prestigiosi come Enrico Rava Quartet, Enrico Pieranunzi Trio, Claudio Fasoli Quartet ed il trio Gibellini-Tavolazzi-Beggio e ha collaborato con alcuni fra i nomi più importanti in Italia (Franco D’Andrea, Stefano Bollani, Guido Manusardi, Massimo Urbani) e all’estero (Johnny Griffin, Toots Thielemans, Palle Danielsson, Kenny Wheeler, Franco Ambrosetti, Paul Bley).

L'articolo BargaJazz: live Robert Bonisolo trio proviene da www.controradio.it.