Hockey: daspo anche a giovane tifosa Forte dei Marmi

Hockey: daspo anche a giovane tifosa Forte dei Marmi

La questura di Lucca ha notificato un daspo, per la durata di due anni, a una giovane sostenitrice della squadra di hockey su pista Forte dei Marmi. Con questo salgono a quattro i divieti di accesso alla gare per i fatti accaduti lo scorso 30 settembre, in occasione dell’incontro CGC Viareggio-Hockey Forte dei Marmi disputatosi al PalaBarsacchi di Viareggio (Lucca), valevole per la semifinale di Supercoppa Italiana.

Pochi minuti prima dell’inizio della partita era stato esposto nel settore ospiti un drappo raffigurante un’immagine stilizzata del volto di Adolf Hitler.

Ciò ha innescato la reazione di un gruppo di ultras sostenitori del Viareggio, che ha minacciato di non fare iniziare l’incontro se non fosse stata rimossa l’immagine. Solo l’intervento delle forze dell’ordine ha consentito il regolare svolgimento della gara e ha impedito che si determinassero atti di violenza, rimuovendo lo striscione.

Il provvedimento, emesso al termine di un’approfondita istruttoria, è immediatamente operativo e sarà già applicato in occasione del derby in programma questa sera a Viareggio alle 20,45 tra Cgc e Forte dei Marmi.

“Non sarà consentito agli interdetti neppure di avvicinarsi al luogo dove si svolgono gli incontri, anche nelle ore antecedenti e susseguenti, o di accedere e intrattenersi nelle stazioni ferroviarie o caselli autostradali dove transitano i tifosi -si legge in un comunicato della Questura di Lucca – La violazione di tali obblighi comporta la pena della reclusione e sanzioni pecuniarie pesantissime”.

L'articolo Hockey: daspo anche a giovane tifosa Forte dei Marmi proviene da www.controradio.it.

Hockey pista: Forte dei Marmi, daspo a tre tifosi dopo striscione con Hitler

Hockey pista: Forte dei Marmi, daspo a tre tifosi dopo striscione con Hitler

In occasione del derby a Viareggio.

La questura di Lucca ha emesso tre provvedimenti di divieto di accesso a tutti gli impianti sportivi dove si giocano partite di hockey su pista per la durata di due anni nei confronti di tre tifosi, residenti in Versilia, che si sono resi responsabili di comportamenti tali da mettere a rischio l’ordine pubblico.
Il 30 settembre scorso, prima dell’inizio della partita, in occasione dell’incontro “Cgc Viareggio-Hockey Forte dei Marmi”, disputato al Pala Barsacchi di Viareggio (Lucca), era stato appeso sul lato riservato ai tifosi ospiti un drappo raffigurante l’immagine stilizzata del volto di Hitler.
La reazione dei supporter del Viareggio fu immediata: minacciarono di non fare iniziare l’incontro se non fosse stata rimossa l’immagine. Solo l’intervento delle forze dell’ordine consentì il regolare svolgimento della gara e furono loro a rimuovere lo striscione.
I daspo saranno già applicati in occasione del derby di sabato prossimo a Viareggio. Inoltre ai tre tifosi non sarà consentito neppure di avvicinarsi al luogo dove si svolgono gli incontri, anche nelle ore antecedenti e susseguenti, o di accedere e intrattenersi nelle stazioni ferroviarie o caselli autostradali dove transitano i tifosi.
La violazione di tali obblighi comporta, come ricorda una nota, la pena della reclusione e sanzioni pecuniarie pesanti. Sono in corso ulteriori accertamenti sulla vicenda.
Complessivamente sono 27 i daspo emessi in questa stagione in provincia di Lucca. Sono in corso accertamenti anche sugli episodi avvenuti al termine della partita Lucchese-Carrarese di alcuni giorni fa.

L'articolo Hockey pista: Forte dei Marmi, daspo a tre tifosi dopo striscione con Hitler proviene da www.controradio.it.

Max Gazzè live a Forte dei Marmi

Max Gazzè live a Forte dei Marmi

Max Gazzè porta la sua musica sul palco di Forte dei Marmi martedì 22 agosto alle ore 21.30, a Villa Bertelli, via Giuseppe Mazzini.

Nel 2016 Max Gazzè ha suonato in oltre 70 concerti (con tappe sold out) per poi affrontare la sua prima tournée mondiale, che lo ha portato ad esibirsi in tre continenti. Ha suonato infatti a Montreal, Toronto, Chicago, Boston, New York, Miami, Los Angeles e Tokio, per chiudere a Shanghai.
Per l’estate 2017 Gazzè porta un concerto rock con sei elementi sul palco di domani sera: Giorgio Baldi e Francesco De Nigris – collaboratori di Max sin dalla primissima ora – alle chitarre, Dedo alla chitarra acustica e tromcontinentibone, Cristiano Micalizzi alla batteria e Clemente Ferrari alle tastiere, oltre allo stesso Max al basso.
Il programma Villa Bertelli 2017: Max Gazzè (22 agosto), TheGiornalisti (24 agosto), Benji e Fede (25 agosto).
Per info: www.villabertelli.it –  0584 787251

L'articolo Max Gazzè live a Forte dei Marmi proviene da www.controradio.it.

In coma dopo rischio annegamento a Forte dei Marmi

In coma dopo rischio annegamento a Forte dei Marmi

Una donna di 81 anni ha rischiato di annegare a Forte dei Marmi: è stata tratta in salvo ma le sue condizioni sono critiche ed ora è in coma all’ospedale Versilia.

L’anziana versiliese, soccorsa da un bagnino e portata a riva, è stata defibrillata ma è stato necessario trasportarla con un’automedica della Zona nord al pronto soccorso in codice rosso. Sul posto del salvataggio anche personale della Capitaneria di Porto.

L'articolo In coma dopo rischio annegamento a Forte dei Marmi proviene da www.controradio.it.

In coma dopo rischio annegamento a Forte dei Marmi

In coma dopo rischio annegamento a Forte dei Marmi

Una donna di 81 anni ha rischiato di annegare a Forte dei Marmi: è stata tratta in salvo ma le sue condizioni sono critiche ed ora è in coma all’ospedale Versilia.

L’anziana versiliese, soccorsa da un bagnino e portata a riva, è stata defibrillata ma è stato necessario trasportarla con un’automedica della Zona nord al pronto soccorso in codice rosso. Sul posto del salvataggio anche personale della Capitaneria di Porto.

L'articolo In coma dopo rischio annegamento a Forte dei Marmi proviene da www.controradio.it.