Addio a Donna Brunsma, la pianista che amava la Toscana

Addio a Donna Brunsma, la pianista che amava la Toscana

La notte scorsa negli Stati Uniti è morta Donna Brunsma, pianista conosciuta in tutto il mondo. L’annuncio della scomparsa è stato dato dal Comune di Reggello (Firenze), dove l’artista passava da tempo i mesi estivi ed è stata anche la direttrice artistica del Festival Voci e Suoni d’Estate che per cinque anni ha portato la grande musica in questo territorio della provincia fiorentina, deliziando il pubblico anche con proprie esecuzioni.

Donna Brunsma aveva stabilito “un forte legame con il territorio e con
l’Associazione Musicale Giovanni da Cascia”, ricorda un comunicato del
Comune reggellese, esprimendo “cordoglio per questa grande perdita che
di sicuro lascerà a tutti un profondo vuoto”.

Brunsma aveva lavorato con i più grandi musicisti e aveva accompagnato
cantanti lirici tra più amati, compreso Luciano Pavarotti. Ha collaborato al Festival dei Due mondi di Spoleto ed era collaboratrice del Teatro dell’Opera di Chicago.

L'articolo Addio a Donna Brunsma, la pianista che amava la Toscana proviene da www.controradio.it.