Pisa: moto travolge nonno e nipote, muore 62enne

Pisa: moto travolge nonno e nipote, muore 62enne

Scontro nel Pisano ieri sera, moto travolge nonno che aveva in braccio il nipotino che sta bene.

Nonno e nipote stavano attraversando la strada ieri sera dopo le 23 a Tirrenia, sul litorale pisano, quando una moto è piombata addosso all’anziano travolgendolo.
L’uomo, un 62 anni di Prato, è deceduto durante un intervento chirurgico in ospedale disposto d’urgenza per ridurre le lesioni riportate nell’impatto.
Il piccolo, che era in braccio al nonno, non ha invece riportato ferite gravi, non ha mai perso conoscenza e dopo essere stato stabilizzato a Pisa è stato trasferito al Meyer di Firenze.
Sulla dinamica dell’incidente sta ancora indagando la polizia municipale di Pisa.

L'articolo Pisa: moto travolge nonno e nipote, muore 62enne proviene da www.controradio.it.

Pisa: la rinascita della terrazza Belvedere

Pisa: la rinascita della terrazza Belvedere

Con la nuova illuminazione pubblica realizzata nei giorni scorsi è finita la riqualificazione della Terrazza Belvedere di Tirrenia.

Dopo anni e dopo il pressing dell’Amministrazione Comunale si risolve uno dei nodi del litorale: la Terrazza Belvedere.

Collegata all’omonima piazza, la terrazza è di proprietà demaniale ed è da anni in concessione alla ditta Giba che gestisce lo stabilimento balneare “Bagno Imperiale”: è quindi il privato ad essere responsabile della manutenzione.

In una nota dell’Amministrazione comunale si sottolinea: “è il privato che ha realizzato i lavori di sua competenza, con un investimento di 200mila euro: la vecchia pavimentazione è stata rimossa e sostituita con mattonelle nuove, rifatta anche la pavimentazione di competenza dell’adiacente Bagno Roma, posate le nuove griglie”.

E’ stato realizzato anche un nuovo ingresso dalla piazza con uno scivolo per i disabili. Pisamo ha riqualificato il marciapiede al lato della piazza Belvedere da cui si accede alla terrazza. Il Comune, dato che l’area è ad accesso pubblico, ha contribuito con nuove panchine, cestini e ora con la nuova illuminazione caratterizzata da 8 pali a led, per un totale di 33mila euro.

Le bollette saranno a carico del gestore, mentre il Comune si occuperà della manutenzione dell’area verde, dello spazzamento della terrazza e dello svuotamento dei cestini

Soddisfatto il sindaco di Pisa Marco Filippeschi: “Era una delle situazioni più note e sentite da cittadini di Tirrenia e dai turisti. Il Comune ha imposto al gestore d’intervenire e poi ha collaborato con lui. Si tratta di uno degli obiettivi centrati della lotta al degrado su cui siamo impegnati. Ricordo anche il superamento dei banchi in piazza Belvedere. Un altro impegno preso e mantenuto. La stagione balneare del nostro litorale è iniziata e prosegue bene. Siamo impegnati a fianco degli imprenditori perché prosegua e si concluda con successo”.

L'articolo Pisa: la rinascita della terrazza Belvedere proviene da www.controradio.it.

Tirrenia, sequestrati 22 kg di cocaina: due in manette

Tirrenia, sequestrati 22 kg di cocaina: due in manette

Un’ingente sequestro, 21 panetti di cocaina per circa 22 kg, è avvenuto nel pomeriggio di ieri, a Tirrenia, nel corso di un servizio di controllo territorio del Nucleo di Polizia Tributaria di Pisa. 2 le persone in manette.

In particolare durante un normale controllo sugli alloggiati negli alberghi sparsi sulla costa, è emerso che un cittadino straniero avrebbe prenotato, per un periodo di quasi tre mesi, una camera.

Da un approfondimento sulle banche dati è emerso che l’uomo era stato più volte fermato in compagnia di pregiudicati per reati in materia di sostanze stupefacenti. I militari, individuata la camera dell’Hotel, hanno deciso di intervenire, facendo irruzione e sorprendendo la persona individuata, risultato di nazionalità spagnola, insieme ad un altro di nazionalità peruviana, intenti a occultare nel controsoffitto del bagno, dove avevano fatto un foro con martello e scalpello, la sostanza stupefacente.

La fretta di procedere rapidamente ad occultare la cocaina, di ingente valore, nel controsoffitto, ha portato i due trafficanti a procurarsi delle profonde abrasioni sulle braccia e, nel momento dell’intervento dei militari operanti, sui vestiti indossati sono state rilevate delle macchie tipiche di chi ha eseguito dei lavori di muratura. La successiva perquisizione ha portato alla luce all’interno di un armadio a muro 21 panetti di sostanza stupefacente, per un peso complessivo di circa 22 kg, pronti  per essere occultati nel controsoffitto.

Le successive analisi hanno consentito di rilevare che la sostanza stupefacente rinvenuta era cocaina purissima, che sul mercato avrebbe fruttato oltre 9.000.000 milioni di euro. Pertanto i due cittadini stranieri, su disposizione del pm Alemi presso la Procura della Repubblica di Pisa, sono stati tratti in arresto e condotti presso la casa Circondariale di Pisa. In corso indagini finalizzate ad individuare la provenienza e la destinazione della sostanza stupefacente.

L'articolo Tirrenia, sequestrati 22 kg di cocaina: due in manette proviene da www.controradio.it.