Passeggiata antifascista su Monte Sagro, prete intona ‘Bella ciao’

Passeggiata antifascista su Monte Sagro, prete intona ‘Bella ciao’

Grande folla oggi alla passeggiata antifascista organizzata sul Monte Sagro a Carrara.

In testa Don Raffaello Piagentini, parroco del duomo di Carrara che con Don Piero Albanesi ha intonato le note di Bella ciao; al seguito i rappresentanti del Comune di Carrara, rappresentato dal capogruppo grillino Stefano Dell’Amico, il sindaco di Fivizzano Paolo Grassi, quella di Fosdinovo Camilla Bianchi.

Una manifestazione voluta dall’Anpi in risposta alla provocazione del docente dello Zaccagna, Manfredo Bianchi, che nei giorni scorsi aveva postato su fb una sua foto con la bandiera della Rsi issata sul Sagro.

Hanno partecipato sindacalisti, amministratori, ex partigiani, religiosi: tutti uniti dalla voglia di difendere la vetta del “Sagro da una nuova ondata fascista”. Lì don Raffaello
e don Piero hanno celebrato la messa.

“Nessuno ha il diritto di spargere cenere sulla storia – ha detto nella sua omelia don
Raffaello – specialmente chi ha doveri educativi”.

L'articolo Passeggiata antifascista su Monte Sagro, prete intona ‘Bella ciao’ proviene da www.controradio.it.