Incendi in Maremma, interrogazione a Minniti

Incendi in Maremma, interrogazione a Minniti

Il consigliere nazionale Udc Emanuel Cerciello, originario di Grosseto, insieme all’onorevole Giuseppe De Mita, ha presentato al Ministro degli Interni, Marco Minniti, un’interrogazione parlamentare in merito “agli atti criminali compiuti in Maremma negli ultimi mesi e relativi ai roghi che hanno interessato maggiormente la costa grossetana”.

“Premesso – scrivono De Mita e Cerciello – che in Maremma, in provincia di Grosseto, da gennaio ad oggi sono bruciati 1200 ettari di bosco, 280 di campi e 1000 di sterpaglie, per un totale di oltre 1500 interventi con una evidente recrudescenza del fenomeno come facilmente riscontrabile negli ultimi anni dal numero sempre crescente dei focolai accesi e dall’aumento esponenziale delle superfici coinvolte e danneggiate”

si chiede di sapere “quali siano le risultanze investigative ultime rispetto ad un fenomeno in evidente crescita che desta preoccupazione tra le comunità locali, di conoscere se dalle risultanze investigative si possa pensare ad una precisa volontà organizzata di dolo e -concludono – di sapere se la Questura e la Prefettura della Provincia di Grosseto abbiano sufficienti uomini e mezzi per far fronte all’emergenza o se siano ritenuti necessari ulteriori rinforzi”.

L'articolo Incendi in Maremma, interrogazione a Minniti proviene da www.controradio.it.