Concorso architetti: progettare con il legno della Montagna Fiorentina

Concorso architetti: progettare con il legno della Montagna Fiorentina

“Progettare un mobile in kit con il legno della FMMF” e nasce per promuovere la conoscenza e l’uso di una delle eccellenze del territorio fiorentino: il legno della FMMF. A lanciarlo, la Fondazione Architetti Firenze e la Foresta Modello delle Montagne Fiorentine.

Dalle Montagne fiorentine alle case di tutto il mondo, un oggetto di design in legno, sostenibile, funzionale, capace di coniugare modernità e tradizione. E ancora tutto da inventare: è questa la sfida lanciata da Progettare un mobile in kit con il legno della FMMF – Ordine e Spazio 2017, prima edizione del concorso nato per diffondere la conoscenza e l’uso del legno locale in un settore in cui il nostro Paese è fra i leader a livello mondiale, quello dell’arredo. Il concorso è promosso dalla Fondazione Architetti Firenze (FAF) e dalla Foresta Modello delle Montagne Fiorentine (FMMF).

La scommessa è quella di progettare un contenitore modulare, che possa cioè combinarsi a piacimento con altri pezzi identici per comporre un mobile adeguato alle esigenze di spazio e di gusto. Un oggetto dal design innovativo, che abbinato ad altri offra infinite soluzioni adattabili ai grandi spazi e a quelli sempre più ristretti delle case, degli uffici e degli ambienti dell’abitare contemporaneo.

Il contenitore dovrà essere costruito interamente con il legno delle specie presenti nella Foresta Modello delle Montagne Fiorentine e pensato per essere messo in commercio con un kit di montaggio, facile da realizzare da trasportare, cercando di valorizzare le tecniche di lavorazione e assemblaggio dal minore impatto ambientale, preferendo incastri, assemblaggi a secco e colle rispetto ai giunti meccanici e alla ferramenta.

Un progetto di design a filiera corta, una produzione sostenibile a tutela dell’ambiente e dei lavoratori coinvolti, attraverso la quale FAF e FMMF intendono valorizzare il territorio fiorentino e una delle sue eccellenze meno conosciute: il legno, materiale di altissima qualità, ricco di storia e tradizione. A vincere sarà proprio il progettista che riuscirà meglio degli altri a coniugare e comunicare questi aspetti con un oggetto in grado di superare la classica filiera del legno e di aprirsi al mercato globale del design.

Per partecipare, i progettisti dovranno frequentare il corso di formazione propedeutico organizzato da Ordine degli Architetti di Firenze, FAF e FMMF sulle caratteristiche del territorio e le tecniche di lavorazione del suo legno.

In palio non ci sono premi in denaro ma la possibilità, per i primi tre classificati, di vedere realizzato il prototipo del loro progetto, oltre a soggiorni nelle strutture delle FMMF e prodotti locali. Il corso propedeutico alla partecipazione consiste di tre giornate tra il 20 settembre e il 4 ottobre. I progetti andranno poi consegnati in forma digitale entro il 3 novembre. Il 15 dicembre è in programma la premiazione e la mostra dei progetti vincitori.

L'articolo Concorso architetti: progettare con il legno della Montagna Fiorentina proviene da www.controradio.it.