Centro Zeffirelli: successo di pubblico, Open Day ogni 12 febbraio

Centro Zeffirelli: successo di pubblico, Open Day ogni 12 febbraio

Tanta gente in piazza San Firenze per il primo Open day al Centro Internazionale per le Arti dello Spettacolo Franco Zeffirelli (Cias) che oggi ha aperto le sue porte al pubblico per visitare il Museo dedicato al Maestro.

“Una grande soddisfazione soprattutto per la reazione entusiastica del pubblico: per il Maestro sarebbe stato come un grande applauso alla prima del Metropolitan, come lui sempre aveva”. Ha commentato il figlio di Zeffirelli, Pippo.
In tanti hanno così visto la vasta raccolta di bozzetti di scena, figurini, disegni, fotografie e tutto quello che documenta i settant’anni di attività di Zeffirelli, nel cinema, nel teatro di prosa e in quello operistico.

Alle 12 di oggi erano già 1.500 i biglietti staccati: “E’ nostra intenzione ripetere un Open day ogni anno il 12 febbraio, nel giorno del compleanno di Zeffirelli”, ha aggiunto Pippo Zeffirelli. Il museo, curato da Carlo Centolavigna, Caterina d’Amico ePippo Zeffirelli è costituito principalmente da una mostra permanente dedicata all’opera del regista, e ne ricostruisce, con un percorso articolato in 20 capitoli, le tappe fondamentali della sua carriera a partire dal 1948: ha realizzato 18 film,  ha messo in scena 31 spettacoli di prosa e più di 100 opere liriche, lavorando con tutti i più grandi artisti.

Il cuore della mostra è una grande sala dove sono esposte 55 tavole originali di bozzetti che Zeffirelli aveva immaginato per la trasposizione cinematografica dell’Inferno di Dante, progetto mai realizzato di una grande coproduzione internazionale al quale Zeffirelli aveva lavorato con entusiasmo nel 1972.
Alla mostra permanente sarà sempre affiancata un’esposizione temporanea. In occasione dell’apertura l’omaggio è rivolto a Lila de Nobili, pittrice, illustratrice, scenografa e costumista di fama internazionale, amica e collaboratrice del maestro.

Per il primo Open day la Fondazione Zeffirelli ospita un’iniziativa di solidarietà a favore della Fondazione Andrea Bocelli, alla quale il pubblico può devolvere un’offerta
simbolica. Il museo sarà regolarmente aperto dal lunedì al mercoledì e dal venerdì alla domenica, con orario di apertura 10-18; il giorno di chiusura è il giovedì. Il prezzo dei
biglietti sarà di: Euro10,00 (intero), Euro 7,00 (ridotto).

“Grazie a tutti i fiorentini e ai visitatori per l’amore e l’entusiasmo mostrato nel venire in tantissimi all’Open Day della Fondazione #Zeffirelli a Palazzo San Firenze. Un gioiello di architettura, un tempo sede del tribunale, che da oggi torna a vivere dopo 4 anni di chiusura. Un posto unico al mondo che parla di uno dei più grandi artisti della storia del teatro e del cinema, ambasciatore di Firenze e dell’arte.
Si rinsalda per sempre il legame tra la nostra città e Franco Zeffirelli con l’ammirazione del mondo intero. Il coraggio e la tenacia sono sempre ripagati. Un abbraccio al Maestro da tutta Firenze!”, lo ha scritto in un post su FB il Sindaco di Firenze, Dario Nardella.

L'articolo Centro Zeffirelli: successo di pubblico, Open Day ogni 12 febbraio proviene da www.controradio.it.