CONFCOMMERCIO ESULTA PER SALDI IN TOSCANA: “OTTIMO ESORDIO”

Confcommercio saldi estivi

La presidente di Federmoda-Confcommercio Toscana Grassini sui saldi estivi: “affluenza negozi alta e aumento incasso del 30% per il 60% operatori: speriamo che continui.”

“Ottimo esordio” in Toscana per i saldi estivi 2017, al via ufficialmente da sabato 1 luglio. Lo dichiara la presidente regionale di Federmoda-Confcommercio Federica Grassini: “L’affluenza nei negozi in questo primo fine settimana è stata piuttosto alta sia nelle località di mare che in quelle dell’entroterra. Segno che c’era grande attesa da parte dei consumatori: gli sconti continuano ad avere appeal nonostante ora sia più facile di un tempo trovarli lungo tutto l’arco dell’anno”.

In particolare, riporta Confcommercio, “circa il 60% degli operatori segnala un aumento dell’incasso fino al 30% in più rispetto al primo weekend dei saldi estivi 2016, con uno scontrino medio intorno alle 100 euro. Gli altri, invece, lamentano un avvio più lento”. “Ma in generale si può dire che la partenza delle vendite di fine stagione è stata brillante. Speriamo che il fermento rimanga almeno per i prossimi dieci giorni. Dopo, come avviene solitamente, le vendite si normalizzeranno”, commenta Grassini.

Confcommercio prova anche a tracciare un primo identikit del cliente affezionato ai saldi: ha una “età compresa fra i 30 e i 40 anni, donna nel 60% dei casi, molto informato e deciso sui prodotti da acquistare –  dice il direttore regionale di Confcommercio Toscana Franco Marinoni -. Tra gli articoli più venduti ci sono quelli di utilizzo quotidiano: tshirt, pantaloni e abiti leggeri, poi gli accessori”.

The post CONFCOMMERCIO ESULTA PER SALDI IN TOSCANA: “OTTIMO ESORDIO” appeared first on Controradio.

RAPINATORE UCCISO, CONFCOMMERCIO PISA: “STATO GARANTISCE BANDITI”

Rapinatore ucciso Confcommercio
foto presa da sito Confcommercio PIsa

“Uno Stato così non può essere democratico.” La dura presa di posizione del numero uno di Confcommercio Pisa Federica Grassini: “Ferretti è una persona mite, chi delinque gode di un’immunità inspiegabile.”

“Daniele è una persona mite, eppure viva per miracolo proprio a causa di una rapina a mano armata. Ieri l’ennesima. Sulla legittimità della sua difesa non credo che si possano esprimere dubbi leciti”. Così Federica Grassini, uno numero di Confcommercio Pisa, che spiega di conoscere molto bene il gioielliere e sua moglie Giuliana. “Ci sforziamo di credere nella giustizia – aggiunge Grassini – e proprio da chi dovrebbe ‘risarcirci’ del torto subito, riceviamo la più scottante delle ingiustizie: chi ci ha vessati gode di un’immunità inspiegabile, garantita da un sistema legislativo che tutela chi delinque, che lo rimette immediatamente in libertà e gli consente la spavalderia di reiterare i suoi crimini”.

“Uno stato garantista con chi delinque – afferma ancora -, non può vantarsi di essere democratico”. Dei coniugi Ferretti parla come di “due splendide persone perbene, due commercianti stimatissimi per professionalità e gentilezza. Chi li conosce sa con quanto attaccamento abbiano sempre svolto quello che per loro è molto più di un mestiere: una verace passione. Apprendere quanto è successo, è ancora più doloroso proprio perché ha colpito loro”. “La cosa che più mi addolora e mi preoccupa – aggiunge Grassini – è quell’insondabile paura e il forte senso di essere stato lasciato solo che ha accompagnato” il gesto di Ferretti: “Tutti noi imprenditori siamo Daniele: svolgiamo il nostro lavoro a rischio continuo della nostra incolumità e di quella dei nostri collaboratori; rapinati, aggrediti, vandalizzati, comunque continuamente abusati.

Denunciamo, perché ci sforziamo di credere nella giustizia e proprio da chi dovrebbe ‘risarcirci’ del torto subito, riceviamo la più scottante delle ingiustizie”. “Troppi di noi – conclude – ormai non denunciano se non per ragioni assicurative; troppi di noi non denunciano per paura di ritorsioni. Lo sguardo perso nel vuoto di Daniele ci ferisce tutti, perché siamo ben consapevoli che avrebbe potuto essere il nostro”.

The post RAPINATORE UCCISO, CONFCOMMERCIO PISA: “STATO GARANTISCE BANDITI” appeared first on Controradio.