MEETING ANTIRAZZISTA: “EISBOLE’”, LA COMMEDIA DEGLI EQUIVOCI DELLE MIGRAZIONI

Cortometraggio

Cecina Mare(LI)- Proiezione giovedì 29 giugno del cortometraggio “Eisbolè”nel Parco i Pini a Cecinella, in occasione della rassegna “MIA”, Meeting Internazionale Antirazzista, organizzato dall’ Arci Nazionale.

“Eisbolè” è un cortometraggio prodotto da Fa.R.M, Fabbrica dei Racconti e della Memoria, che nasce dalla collaborazione fra Fiamma Negri e Giulia Salis che dal 2011 realizzano progetti teatrali e di formazione su mafie, resistenza e razzismo.

Sotto la guida dei registi Bruno Cortini e Caterina Zaccaria si dipana l’intreccio del cortometraggio in cui le due protagoniste sono proiettate in una commedia degli equivoci sull’impatto della società contemporanea coi nostri nuovi vicini di casa . Un occasione per far riflettere con apparente leggerezza  sui temi dell’immigrazione e dei conflitti infatti ad oggi sono trentasei le guerre e tredici le situazioni altamente conflittuali attive nel pianeta come ci informa l’Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo. Da questa situazione promana il fenomeno dei profughi che per sfuggire ai conflitti si sottopongono a condizioni inimmaginabili attraverso il deserto prima e nel mare poi, sfruttati, malmenati, qualche volta uccisi,  da trafficanti di uomini, per raggiungere l’Europa.

Il corto verrà proiettato Giovedì 29 giugno nella sale 2 dalle 15:00 alle 17:00 nel Parco i Pini Cecinella in occasione del ” Mia”, Meeting Internazionale Antirazzista.

“Eisbolè” e un teatro di impegno, che diventa cortometraggio e docufilm per tenere viva l’attenzione sul tema dei conflitti, sul fenomeno migratorio dovuto alle guerre e non solo.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa e sul progetto: https://fabbricaraccontimemoria.wordpress.com/2017/05/17/nasce-eisbole-conferenza-stampa/

The post MEETING ANTIRAZZISTA: “EISBOLE'”, LA COMMEDIA DEGLI EQUIVOCI DELLE MIGRAZIONI appeared first on Controradio.

MEETING ANTIRAZZISTA: “EISBOLE’”, LA COMMEDIA DEGLI EQUIVOCI DELLE MIGRAZIONI

Cortometraggio

Cecina Mare(LI)- Proiezione giovedì 29 giugno del cortometraggio “Eisbolè”nel Parco i Pini a Cecinella, in occasione della rassegna “MIA”, Meeting Internazionale Antirazzista, organizzato dall’ Arci Nazionale.

“Eisbolè” è un cortometraggio prodotto da Fa.R.M, Fabbrica dei Racconti e della Memoria, che nasce dalla collaborazione fra Fiamma Negri e Giulia Salis che dal 2011 realizzano progetti teatrali e di formazione su mafie, resistenza e razzismo.

Sotto la guida dei registi Bruno Cortini e Caterina Zaccaria si dipana l’intreccio del cortometraggio in cui le due protagoniste sono proiettate in una commedia degli equivoci sull’impatto della società contemporanea coi nostri nuovi vicini di casa . Un occasione per far riflettere con apparente leggerezza  sui temi dell’immigrazione e dei conflitti infatti ad oggi sono trentasei le guerre e tredici le situazioni altamente conflittuali attive nel pianeta come ci informa l’Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo. Da questa situazione promana il fenomeno dei profughi che per sfuggire ai conflitti si sottopongono a condizioni inimmaginabili attraverso il deserto prima e nel mare poi, sfruttati, malmenati, qualche volta uccisi,  da trafficanti di uomini, per raggiungere l’Europa.

Il corto verrà proiettato Giovedì 29 giugno nella sale 2 dalle 15:00 alle 17:00 nel Parco i Pini Cecinella in occasione del ” Mia”, Meeting Internazionale Antirazzista.

“Eisbolè” e un teatro di impegno, che diventa cortometraggio e docufilm per tenere viva l’attenzione sul tema dei conflitti, sul fenomeno migratorio dovuto alle guerre e non solo.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa e sul progetto: https://fabbricaraccontimemoria.wordpress.com/2017/05/17/nasce-eisbole-conferenza-stampa/

The post MEETING ANTIRAZZISTA: “EISBOLE'”, LA COMMEDIA DEGLI EQUIVOCI DELLE MIGRAZIONI appeared first on Controradio.

MEETING ANTIRAZZISTA: “EISBOLE’”, LA COMMEDIA DEGLI EQUIVOCI DELLE MIGRAZIONI

Cortometraggio

Cecina Mare(LI)- Proiezione giovedì 29 giugno del cortometraggio “Eisbolè”nel Parco i Pini a Cecinella, in occasione della rassegna “MIA”, Meeting Internazionale Antirazzista, organizzato dall’ Arci Nazionale.

“Eisbolè” è un cortometraggio prodotto da Fa.R.M, Fabbrica dei Racconti e della Memoria, che nasce dalla collaborazione fra Fiamma Negri e Giulia Salis che dal 2011 realizzano progetti teatrali e di formazione su mafie, resistenza e razzismo.

Sotto la guida dei registi Bruno Cortini e Caterina Zaccaria si dipana l’intreccio del cortometraggio in cui le due protagoniste sono proiettate in una commedia degli equivoci sull’impatto della società contemporanea coi nostri nuovi vicini di casa . Un occasione per far riflettere con apparente leggerezza  sui temi dell’immigrazione e dei conflitti infatti ad oggi sono trentasei le guerre e tredici le situazioni altamente conflittuali attive nel pianeta come ci informa l’Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo. Da questa situazione promana il fenomeno dei profughi che per sfuggire ai conflitti si sottopongono a condizioni inimmaginabili attraverso il deserto prima e nel mare poi, sfruttati, malmenati, qualche volta uccisi,  da trafficanti di uomini, per raggiungere l’Europa.

Il corto verrà proiettato Giovedì 29 giugno nella sale 2 dalle 15:00 alle 17:00 nel Parco i Pini Cecinella in occasione del ” Mia”, Meeting Internazionale Antirazzista.

“Eisbolè” e un teatro di impegno, che diventa cortometraggio e docufilm per tenere viva l’attenzione sul tema dei conflitti, sul fenomeno migratorio dovuto alle guerre e non solo.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa e sul progetto: https://fabbricaraccontimemoria.wordpress.com/2017/05/17/nasce-eisbole-conferenza-stampa/

The post MEETING ANTIRAZZISTA: “EISBOLE'”, LA COMMEDIA DEGLI EQUIVOCI DELLE MIGRAZIONI appeared first on Controradio.

A CECINA SI APRE IL 23ESIMO MEETING ANTIRAZZISTA

Cecina Meeting Antirazzista lucca

Si terrà dal 28 giugno al 2 luglio, a Cecina Mare, in provincia di Livorno, la 23ma edizione del Meeting internazionale antirazzista organizzato da Arci. Tra temi centrali di dibattiti pubblici e eventi anche la cittadinanza.

Organizzata anche quest’anno da Arci con il patrocinio e il contributo della Regione Toscana, la rassegna propone cinque giorni in cui approfondire i temi legati all’antirazzismo e all’integrazione, con un occhio particolare al tema della cittadinanza. Ci saranno dibattiti pubblici e serate di approfondimento, oltre a momenti di convivialità e ricreazione, con cibo e musica. L’edizione, spiega una nota, è stata presentata oggi a Firenze dal presidente di Arci Toscana Gianluca Mengozzi e il responsabili immigrazione dell’Arci regionale Simone Ferretti, alla presenza dell’assessore regionale alla presidenza e all’immigrazione Vittorio Bugli.

“L’attenzione a certi temi in ventitré anni non sempre ha segnato in modo marcato il dibattito pubblico. Su razzismo e antirazzismo a volte si è parlato poco – ha sottolineato Bugli – ma il meeting c’è sempre stato”. Secondo l’assessore “il meeting sta diventando sempre più anche un po’ una summer school. Ed è un bene, perché c’è n’è bisogno su temi come l’accoglienza. Lo stiamo facendo anche in Regione, con un confronto che ci porterà a presentare il 14 luglio il libro bianco sull’accoglienza in Toscana”.

Il Meeting di Cecina ospiterà quest’anno le assemblee del “Coordinamento nazionale nuove generazioni Italiane” e del “Movimento nazionale degli italiani senza cittadinanza”. Si parlerà di “Identità”, ci saranno seminari sui fenomeni migratori organizzati dell’Atlante delle Guerre e dei Conflitti, perché è bene ricordare che chi fugge quasi sempre lo fa per una guerra o una minaccia alla propria sopravvivenza. In programma anche seminari organizzati con Anci Toscana, l’associazione dei Comuni, e il Ministero dell’Interno per la formazione degli operatori Sprar, le strutture di accoglienza di secondo livello, e per presentare i progetti contro le discriminazioni portati avanti sui territori.

The post A CECINA SI APRE IL 23ESIMO MEETING ANTIRAZZISTA appeared first on Controradio.