Fiorentina: Kalinic non rientra, società concede altre 48 ore

Fiorentina: Kalinic non rientra, società concede altre 48 ore

Nuovo striscione contro Bernanrdeschi. Ufficializzato l’acquisto del difensore centrale bulgaro Petko Hristov

La Fiorentina ha concesso altre 48 ore di permesso a Nikola Kalinic, che da giovedì scorso (dopo aver lasciato il ritiro di Moena) si trova a Spalato “per motivi familiari”. Il club viola ha preso questa decisione “per dargli modo di risolvere in maniera definitiva la sua situazione familiare”. L’attaccante croato avrebbe dovuto fare rientro oggi, ma a questo punto è atteso per mercoledì. La Fiorentina però, attraverso una nota ufficiale, tiene a precisare che “pur
sensibile ai disagi dei propri tesserati valuterà quanto necessario per la tutela degli interessi del club e della squadra”. Kalinic si trova da tempo al centro di un caso di mercato, dopo che lui è uscito allo scoperto annunciando di
ritenere chiusa la sua esperienza con la Fiorentina e di voler andare al Milan.

Intanto un altro striscione di protesta da parte di un gruppo di tifosi viola, stavolta contro Federico  Bernardeschi sempre più vicino al trasferimento alla Juventus.
Lo striscione, a firma “1926”, uno dei gruppi di riferimento della Curva Fiesole, è apparso stamani sui cancelli dello stadio Franchi: nel testo si definisce il giocatore “gobbo di m…”, un chiaro riferimento alla trattativa con il club bianconero. Stamani lo striscione è stato notato da passanti e tifosi ma poi
è stato velocemente rimosso.
Intanto Bernardeschi ha chiesto e ottenuto dalla Fiorentina qualche altro giorno di vacanza, rimandando il suo rientro al 20
luglio.

Sul fronte del mercato, la Fiorentina ha ufficializzato l’acquisto del difensore centrale bulgaro Petko Hristov, classe 1999, dallo Slavia Sofia. Il giocatore ha firmato un contratto fino al 2022 ed è atteso nelle prossime ore per le visite
mediche. Hristov è reduce dall’Europeo Under 21 disputato con la propria nazionale

L'articolo Fiorentina: Kalinic non rientra, società concede altre 48 ore proviene da www.controradio.it.