Firenze: un milione per illuminazione periferie

Firenze: un milione per illuminazione periferie

 

L’intervento si va ad aggiungere al programma di riqualificazione dell’illuminazione pubblica varato dall’amministrazione insieme a Silfi. In dettaglio le zone interessate dai lavori.

Nuovi impianti di illuminazione pubblica per oltre un milione di euro, in strade e piazze delle zone periferiche di Firenze. È quanto prevede la delibera approvata dalla giunta comunale.

Questo intervento, che rientra nel piano Periferie finanziato dal ministero delle Infrastrutture, si va ad aggiungere al programma complessivo di riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica già varato dall’amministrazione insieme a Silfi, la società partecipata che si occupa del settore a Firenze.

Riguarda lavori mirati ad alcune piazze, strade e giardini segnalate dai Quartieri e dai residenti come più bisognose di maggior luce. Nel dettaglio saranno interessate dagli interventi della delibera piazza Luigi Dalla Piccola, via Curzio Malaparte, via Vecchia di Pozzolatico, i giardini di via Nanchino, viuzzo della Dogaia, via Ermenegildo Santoni, viale XI Agosto, via Giuseppe Gazzeri, via San Quirichino.

L'articolo Firenze: un milione per illuminazione periferie proviene da www.controradio.it.

PIAZZA DUOMO A PRATO DIVENTERA’ PEDONALE

turisti Prato Piazza Duomo

La pedonalizzazione di Piazza Duomo è prevista per il 23 giugno e sarà chiusa da fioriere. E’ la seconda dopo piazza delle Carceri. Assessore Alessi: “è operazione di decoro e sicurezza per cittadini.”

Da venerdì 23 giugno Piazza Duomo diventerà area pedonale, la seconda della città dopo piazza delle Carceri. Lo ha annunciato questa mattina l’assessore alla mobilità Filippo Alessi. “Fino ad oggi Piazza Duomo era attraversata da flussi trasversali, senza regole, e come amministrazione abbiamo il dovere di proteggere chi frequenta il nostro centro storico e anche i monumenti che vi si trovano”. A chiudere la piazza sul lato di ingresso da Largo Carducci saranno tre fioriere, che potranno essere rimosse in caso di cortei e manifestazioni.

“La nostra – prosegue l’assessore Alessi – è una operazione di decoro oltre che di sicurezza nei confronti dei cittadini. Nella piazza sono state installate fioriere, panchine e lampioni disegnati ad hoc e il nostro obiettivo è quello di incentivare l’uso di questo luogo della città rendendolo sicuro, appetibile e vissuto. Con gli uffici stiamo anche lavorando e studiando per una migliore illuminazione della piazza e dei suoi monumenti”.

La pedonalizzazione di piazza delle Carceri ebbe il consenso bipartisan da parte della Commissione consiliare e fu promosso dall’amministrazione di centrodestra Cenni e, in particolare, dall’assessore alla mobilità Roberto Caverni. L’obiettivo, anche in questo caso, era quello di rivalutare una delle piazze più antiche della città, da dedicare all’esclusivo transito dei pedoni. In vista di questa riqualificazione si era provveduto a ripavimentare la piazza e alla riqualificazione urbana di tutta l’area incentivando ulteriormente il commercio.

The post PIAZZA DUOMO A PRATO DIVENTERA’ PEDONALE appeared first on Controradio.