Firenze, Isolotto: affonda vecchia passerella

Firenze, Isolotto: affonda vecchia passerella

Incidente durante la rimozione della vecchia passerella in cemento armato, è affondata trascinandosi le due chiatte di galleggiamento.

La vecchia campata in cemento armato, posizionata su due chiatte, doveva essere portata sulla riva destra (lato Cascine) dove poi essere demolita. Nella giornata di ieri la vecchia passerella è però affondata trascinandosi le chiatte di galleggiamento sul fondo del fiume a causa del peso.

Nel frattempo il Comune, su proposta dell’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti, sta completando la nuova passerella ciclo-pedonale che sorgerà in corrispondenza del viale Petaso delle Cascine.

 

Lunga 114 metri e dalla modesta pendenza per renderla fruibile alle persone con ridotta o impedita capacità motoria o sensoriale, sia la travata che l’impalcato presenteranno un andamento curvilineo.

I cavalletti laterali saranno in acciaio Cor-Ten, mentre la trave reticolare e il parapetto saranno realizzati in acciaio verniciato bianco avorio. L’impalcato della passerella e le sedute verranno rivestiti con listoni in legno massello per esterni. Sulle rampe laterali per il rivestimento sarà usato il Cor-Ten, per la pavimentazione delle corsie ciclabili pedonali il calcestruzzo architettonico mentre per i parapetti laterali è stato preferito il vetro. Infine l’illuminazione notturna, concepita per esaltare l’andamento curvilineo della passerella senza per questo determinare inquinamento ottico.

L'articolo Firenze, Isolotto: affonda vecchia passerella proviene da www.controradio.it.

Rapina in abitazione Firenze, 66enne legata con fascette

Rapina in abitazione Firenze, 66enne legata con fascette

Portati via contanti e gioielli per un valore di circa 400 euro e un telefono cellulare.

Rapina in abitazione ieri in via Madonna del Piano, nella zona dell’Isolotto a Firenze. Intorno alle 16 due uomini hanno fatto irruzione nella casa e hanno ordinato alla proprietaria di 66 anni, sola in casa, di sedersi sul letto, poi le hanno legato i polsi con delle fascette da elettricista e hanno frugato nelle stanze portando via alcune decine di euro in contanti, gioielli per un valore di circa 400 euro e un telefono cellulare. Sull’episodio di rapina indaga la polizia.
La donna, rimasta illesa, ha raccontato di essersi allarmata dopo aver sentito armeggiare alla porta d’ingresso. Quando è andata a controllare si è trovata davanti due uomini, probabilmente italiani, uno dei quali col volto coperto da un passamontagna. Uno dei malviventi le ha messo una mano davanti alla bocca intimandole di stare zitta, poi le ha ordinato di andare a sedersi sul letto, dove le ha legato i polsi con delle fascette di plastica. I due le hanno chiesto di indicare loro la cassaforte, ma la donna ha negato che in casa ce ne fosse una. A questo punto uno dei due è andato nel soggiorno e scoperto la cassaforte dietro un quadro. Quando la donna ha detto che non aveva la chiave della cassaforte, affidata al marito, hanno rinunciato ad aprirla e hanno iniziato a frugare nelle stanze per poi sono fuggire via con la refurtiva.

L'articolo Rapina in abitazione Firenze, 66enne legata con fascette proviene da www.controradio.it.

Rapina a Firenze: ferita una 70enne

Rapina a Firenze: ferita una 70enne

Aggredita da due uomini,spinta a terra e rapinata: una 70enne è stata ferita in località Isolotto. Intervento tempestivo del pronto soccorso e sul posto anche i carabinieri.

Vittima dell’episodio, avvenuto ieri mattina nella zona dell’Isolotto a Firenze, una donna di 70 anni. Secondo quanto ricostruito la donna è stata aggredita da due uomini che l’hanno sorpresa alle spalle, spinta a terra e derubata delle due collane d’oro che aveva al collo.

Mentre uno le tappava la bocca con la mano per non farla gridare, l’altro le ha strappato le catenine.La vittima Medicata dal pronto soccorso, ha riportato lievi lesioni giudicate guaribili in sette posti. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

Poco prima nella stessa zona si era verificato un episodio simile. Due uomini a bordo di una bici si sono avvicinati a un 82enne e gli hanno strappato la collana d’oro dal collo per poi darsi alla fuga. L’anziano non ha riportato ferite.

Per gli investigatori le due rapine potrebbero essere state messe a segno dalle stesse persone.

L'articolo Rapina a Firenze: ferita una 70enne proviene da www.controradio.it.

FIRENZE, TURBATIVA PISCINE: DIRIGENTI ‘SCAGIONANO’ POLITICI

dirigenti scagionano

Rispondendo al gip di Firenze, i dirigenti comunali Troppino e Corti hanno ribadito l’estraneità politica da gare appalti per gestione piscine. Il Pm vuole l’interdizione.

Non c’è stata influenza di politici sulle gare per l’assegnazione della gestione di due piscine comunali di Firenze, e i relativi bandi sono stati legittimi, hanno seguito le regolari procedure amministrative: si sono difesi così, davanti al gip Angelo Pezzuti, due funzionari dell’assessorato allo sport di Firenze, Elena Troppino e Loris Corti, per i quali i pm Giuseppina Mione e Filippo Focardi hanno chiesto l’interdizione dai pubblici uffici. Il gip Pezzuti si è riservato la decisione.

Troppino e Corti hanno risposto alle domande del gip, la prima per oltre un paio d’ore, l’altro per un tempo minore. Entrambi sono indagati per turbativa d’asta in concorso con altre persone, non solo imprenditori privati ma anche, secondo quanto emergerebbe, altre figure dell’amministrazione comunale. L’inchiesta della procura riguarda la gestione, affidata dal Comune, di due piscine importanti per la pratica sportiva in città, la piscina Paganelli e quella a San Marcellino.

L’interdizione per Troppino e Corti sarebbe stata chiesta dai pm anche in vista del prossimo bando, previsto a luglio, per un’altra piscina di Firenze, quella storica nel quartiere Isolotto. In realtà secondo quanto emerge in ambiti giudiziari, l’inchiesta potrebbe risultare un faro acceso sulle modalità di affidamento in gestione a privati degli impianti sportivi comunali fiorentini e sul ruolo delle associazioni sportive.

The post FIRENZE, TURBATIVA PISCINE: DIRIGENTI ‘SCAGIONANO’ POLITICI appeared first on Controradio.