TX-Means: l’algoritmo per fare la spesa al supermercato del Kdd Lab

TX-Means: l’algoritmo per fare la spesa al supermercato del Kdd Lab

Un algoritmo che farà la spesa al supermercato. E’ il risultato ottenuto, dal laboratorio congiunto di Università di Pisa e Isti-Cnr.

TX-Means: l’algoritmo che farà la spesa al supermercato. TX-means- sviluppato da un gruppo di ricercatori del Kdd Lab, Knowledge Discovery and Data Mining Laboratory,  il laboratorio congiunto di Università di Pisa e Isti-Cnr- è in grado di analizzare il comportamento di un gran numero di clienti di un supermercato fino a capire quale sarà la loro prossima spesa. Il gruppo di studio ha testato l’algoritmo sui dati dei supermercati di Unicoop Tirreno, distribuiti su buona parte della costa tirrenica.

“TX-Means – spiega il ricercatore Riccardo Guidotti – in modo completamente automatico è riuscito a interpretare i dati della spesa di decine di migliaia di clienti, per un totale di oltre 2 milioni di carrelli. Per capire di quali oggetti hanno bisogno i diversi clienti, il sistema raggruppa i carrelli con caratteristiche simili e per ogni gruppo individua una spesa-tipo”.

Questo genere di algoritmo può rivelarsi strategico in una grandissima varietà di campi, perché, prosegue il ricercatore, “con lo stesso metodo si possono analizzare le terapie farmacologiche dei pazienti di un ospedale o le pagine visitate a partire da un motore di ricerca”.

“Ogni cliente – conclude il ricercatore Guidotti – ha le proprie caratteristiche. C’è chi acquista sempre le stesse cose, chi differenzia, chi fa una spesa più importante in un
determinato giorno della settimana e così via. Riuscire a interpretare questa complessità è una sfida interessante”.

L'articolo TX-Means: l’algoritmo per fare la spesa al supermercato del Kdd Lab proviene da www.controradio.it.