Turismo, start-up fiorentina Keesy annuncia nuove aperture

Turismo, start-up fiorentina Keesy annuncia nuove aperture

La start-up nata a Firenze quest’anno annuncia al Bto di aver ricevuto oltre cento richieste di apertura, espandendosi anche oltre i confini nazionali ed europei

“Abbiamo oltre cento richieste di apertura che si sono sviluppate da maggio a oggi, comprese le ultime 40 solo in queste due giornate di Bto”. Lo ha detto Patrizio Donnini, fondatore di Keesy, startup fiorentina che dalla scorsa primavera propone un servizio di accoglienza totalmente automatizzato per l’home sharing di piattaforme come Airbnb. Donnini ha presentato l’azienda e le sue prospettive oggi a Firenze in occasione di Bto 2017.

“Siamo aperti a Firenze dal 22 maggio 2017 – ha ricordato – apriremo la sede di Roma l’11 dicembre in Trastevere, apriremo a Milano entro fine dicembre, ed entro il mese di gennaio saremo aperti a Venezia. Sono già state pianificate le aperture su Como e Bologna nel primo trimestre 2018. Keesy ha avuto inoltre 25 richieste di apertura all’estero, tra cui Barcellona, Parigi, Londra, Miami e Dubai”. Secondo il suo fondatore, l’azienda ha “l’ambizione di aprire nei prossimi due anni 30 punti, e di superare i due milioni di euro di fatturato”.

L'articolo Turismo, start-up fiorentina Keesy annuncia nuove aperture proviene da www.controradio.it.