Spray peperoncino alla ”Capannina”, malori e locale evacuato

Spray peperoncino alla ”Capannina”, malori e locale evacuato

Forte dei Marmi, alcuni curati in ospedale, trovate 2 bombolette urticanti. In corso le indagini.

Una ventina di persone sono rimaste intossicate, con problemi di respirazione e irritazione, ieri sera, alla ”Capannina di Forte dei Marmi.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Lucca, di Viareggio
e Pietrasanta e del nucleo regionale Nbcr di Firenze.

Il locale è stato evacuato e sono state trovate due bombolette spray al peperoncino, il cui contenuto potrebbe essere stato la causa dei malesseri: i controlli non hanno evidenziato tracce di altre sostanze che possano aver determinato i malesseri.

L’ allarme attorno alle 2:30 e l’intervento nel locale si è concluso tre ore dopo. Oltre al malessere anche paura: alcuni dei presenti hanno pensato ad un attentato terroristico.

Le immagini delle telecamere di sicurezza sono al vaglio degli investigatori. Il locale ieri era tutto esaurito anche per la presenza del dj Gigi D’Agostino.

Sul posto anche polizia, carabinieri e mezzi 118 con auto mediche, ambulanze, medici e infermieri: alcune persone sono state soccorse sul posto, per altre sei sono state necessarie le cure all’ospedale Versilia.

L'articolo Spray peperoncino alla ”Capannina”, malori e locale evacuato proviene da www.controradio.it.