A ‘France Odeon’ occhi puntati su ambiente e musica

A ‘France Odeon’ occhi puntati su ambiente e musica

Il Festival del Cinema Francese inaugura la nona edizione al cinema La Compagnia

France Odeon, il Festival del Cinema Francese diretto da Francesco Ranieri Martinotti, celebra la sua IX edizione al cinema La Compagnia di Firenze, dal 19 al 22 ottobre, con un programma che ruota attorno a due temi fondamentali: il rapporto con l’ambiente e la musica come linguaggio universale. Al primo filone appartengono ‘Ce qui nous lie’, di Cédric Klapisch racconta la storia di una famiglia di produttori di pregiati vini, e ‘Petit Paysan’ di Hubert Charuel che narra la dura vita di un giovane allevatore di provincia. Tre sono, invece, le opere che hanno la musica come protagonista: ‘La mélodie’, di Rachid Hami, sul suo potere taumaturgico che trasforma gli studenti di una scuola della banlieue in piccoli violisti in erba; ‘Barbara’, di Mathieu Amalric, sulla famosa chanteuse antagonista di Dalida; ‘Django’, di Etienne Comar sul grande chitarrista sinti Django Reinhardt.

Sarà una anteprima mondiale quella di ‘Diane a les épaules’, una brillante commedia firmata da Fabien Gorgeart, presente in sala assieme all’attrice Clotilde Hesme, mentre in tema di premi Louis Garrel e Sveva Alviti riceveranno il riconoscimento L’essenza del talento.

Tutta al femminile la giuria che assegnerà i trofei ai più meritevoli tra 12 i film selezionati, composta da Francesca Archibugi (regista), Concita De Gregorio (giornalista e regista), Valentina Bellè (attrice). Da segnalare anche il convegno ‘Ragazzi Bene Educati (alle immagini), incentrato sull’educazione all’immagine, che si appresta a entrare in tutte le scuole italiane. In apertura, gli interventi di Rosa Maria Di Giorgi (vicepresidente del Senato) e dell’assessore Monica Barni, cui seguiranno gli interventi di Claudio Gubitosi, direttore del Giffoni Film Festival, Alberto Versace, presidente di Sensi Contemporanei, Stefania Ippoliti, FST, Gian Luca Farinelli della Cineteca di Bologna. Attese sono le relazioni del Direttore Generale del Cinema Nicola Borrelli e del responsabile Miur Giuseppe Pierro.

 

L'articolo A ‘France Odeon’ occhi puntati su ambiente e musica proviene da www.controradio.it.

30 Anni di Camera Con Vista

30 Anni di Camera Con Vista

Omaggio a James Ivory e ai 30 anni di ‘Camera con vista’ vincitore di tre premi Oscar e girato per metà a Firenze. Il trentennale sarà celebrato attraverso vari eventi tra cui la proiezione del celebre film al cinema Odeon alla presenza del regista e del cast.

Al Museo Marino Marini un incontro con James Ivory e anche il British Insistute di Firenze  inviterà il regista per un “tea with a view”, mentre  alla New York University si svolgerà un Cena di Gala e infine al Cinema La Compagnia ci sarà una rassegna dedicata alla filmografia del regista dal 6 all’8 ottobre.

A trent’anni di distanza dall’uscita nelle sale del celebre film vincitore di 3 Premi Oscar, che contribuito a diffondere l’immagine di Firenze nel mondo, la città celebra questo importante anniversario con la proiezione della versione restaurata del film (in inglese con sottotitoli in italiano).

Nel 1907, guardata a vista e scrupolosamente protetta da Charlotte, una solerte cugina zitella, la giovane Lucy, appartenente a facoltosa famiglia inglese, viene a visitare Firenze e prende alloggio alla pensione Bartolini, senza poter avere la promessa “camera con vista”. A cena gli Emerson, due signori inglesi padre e figlio, offrono a Lucy di poter scambiare le camere per esaudire il suo desiderio. L’incontro con il giovane George Emerson, di abitudini più libere, incontrollato e un po’ stravagante, scombina la vita piuttosto compassata imposta a Lucy dalle rigide usanze vittoriane della famiglia, e le offre un parametro di confronto nelle riservatissime vicende sentimentali che seguiranno al rientro in Inghilterra, quando, fidanzata per iniziativa dei suoi all’impeccabile e noioso Cecil Vyse, sta per spegnere nella convenzione-bene che le è imposta la sua vivace spontaneità. A Firenze, nella “camera con vista” ritornerà in viaggio di nozze. Ma con George.

A ROOM WITH A VIEW | Camera con vista (UK, 117′) – Un film di James Ivory, con Helena Bohnam Carter, Julian Sands, Daniel Day-Lewis, Maggie Smith, Judi Dench Giovedì 5 Ottobre ore 20.30 Cinema Odeon Firenze

L'articolo 30 Anni di Camera Con Vista proviene da www.controradio.it.

Nuova stagione cinematografica e culturale de La Compagnia.

Nuova stagione cinematografica e culturale de La Compagnia.

Firenze, è pronta ai blocchi di partenza la nuova stagione cinematografica de La Compagnia, la sala regionale di via Cavour 50/r, curata da Fondazione Sistema Toscana.

La prima del documentario ‘La Principessa e l’Aquila’, lo straordinario racconto di una ragazzina mongola che, contro ogni pregiudizio di genere, diventa un’abile addestratrice di aquile, illuminerà il cartellone Top Doc, che prevede una selezione in esclusiva di film che raccontano sul grande schermo le storie del mondo.

Tra i titoli in programma segnaliamo ‘Loving Vincent’, un noir d’animazione sulle ultime settimane di vita di Vincent van Gogh, dipinto a mano da 100 artisti e ‘Hokusai dal British Museum’ per entrare dentro l’arte di Katsushika Hokusai.

Le attività rivolte a bambini e i ragazzi avranno cadenza mensile, con i laboratori d’animazione, mentre le Domeniche in Compagnia, in collaborazione con le altre due fondazioni regionali culturali, Fondazione Toscana Spettacolo e Fondazione Orchestra Regionale Toscana, prevedono una serie di incontri su cinema, teatro e musica insieme a grandi protagonisti del panorama culturale italiano.

Tra gli ospiti annunciati: Sandro Veronesi, Serena Dandini e Stefano Massini.

Naturalmente La Compagnia resterà la ‘casa’ dei principali festival internazionali cinematografici della Toscana, sia quelli che gli scorsi anni componevano la rassegna 50 Giorni che altri, di diverso taglio e portata.

Ma la sala di via Cavour sarà anche il nuovo Hub per chi fa cinema nella regione, con Toscana Film Network ad organizzare un appuntamento settimanale dedicato alle produzioni cinematografiche toscane.

Le proiezioni saranno un’occasione di incontro e confronto tra i professionisti del settore e il pubblico.

http://www.cinemalacompagnia.it

L'articolo Nuova stagione cinematografica e culturale de La Compagnia. proviene da www.controradio.it.

Fuori Jazz: Fabrizio Mocata live con ” Piano cromatico”

Fuori Jazz: Fabrizio Mocata live con ” Piano cromatico”

“Piano cromatico” il live di Fabrizio Mocata mercoledì 19 luglio alle 22.00, ad ingresso libero,  presso la caffetteria del cinema La Compagnia in via Cavour a Firenze, in collaborazione con Music Pool e Ditta Artigianale al Cinema.

Fuori Jazz,l’iniziativa realizzata in collaborazione con Music Pool e Ditta Artigianale che dal 7 giugno ha portato nella caffetteria della sala fiorentina 10 concerti e tantissimi ospiti, dà l’appuntamento domani sera alle 22.00 per una serata che coinvolgerà lo spettatore in un caleidoscopio musicale, tra tango, musica colta e arie d’opera mescolate con una forte carica improvvisativa.

“Piano cromatico” questo il titolo del live di Fabrizio Mocata, in cui i colori del titolo rievocano una tecnica pittorica trasformando il pianoforte in un vero e proprio “piano”, una tela bianca su cui dipingere con le infinite sfumature che la musica offre.

Fabrizio Mocata si è specializzato nel tango e nel jazz, ma ha anche sperimentato i percorsi formativi della musica classica. Una piccola postilla merita il tango, che Mocata ha sperimentato suonando con i grandi maestri del Rio de la Plata in diverse occasioni e con collaborazioni stabili che continuano da anni.

Per tutte le info visitare il sito: http://www.cinemalacompagnia.it/

L'articolo Fuori Jazz: Fabrizio Mocata live con ” Piano cromatico” proviene da www.controradio.it.