Un Giardino in Palazzo: visite guidate, attività e conferenze

Un giardino pensile per rivivere l’incanto degli orticini presenti a metà Cinquecento nella reggia di Cosimo I de’ Medici e di Eleonora di Toledo, luoghi di delizie che sopperivano alla mancanza di un vero e proprio giardino evidenziando la predilezione dei duchi per il mondo della natura. Dalle rose ai carciofi, dalle aromatiche agli aranci dolci, dai melograni ai bossi, una “meraviglia verde” per immergersi nei gusti e nelle atmosfere della corte medicea del XVI secolo. Sono previsti percorsi e attività sui temi della natura, del giardino e del verde correlati alla storia e alle residenze della famiglia Medici.

  • LA NATURA IN PALAZZO VECCHIO
    Una visita tematica fra le sale del palazzo per scoprire quanta natura si celi fra le pietre dell’edificio: fiori, piante e animali che raccontano, fra toscanità ed esotismo, delle conoscenze e dei gusti diffusi alla corte dei Medici nel Cinquecento.
    Per chi: per giovani e adulti
    Durata: 50’
    Costo: €12,00 intero / €10 ridotto 18-25 anni (residenti in città metropolitana)
    Quando:
    sabato 11 giugno h15
    sabato 18 giugno h15
    sabato 10 settembre h15
    sabato 24 settembre h15

 

  • IL LIBRO DELLA NATURA
    Il libro della Natura si apre agli occhi dei bambini e li invita a scoprire i segni del mondo naturale che vive nella decorazione del palazzo, in un percorso multisensoriale che coinvolge la vista, l’olfatto, l’udito e il tatto.
    Per chi: per famiglie con bambini 6/11 anni
    Durata: 1h15’
    Costo: €2 bambini / €12,00 adulti (residenti in città metropolitana)
    Quando:
    sabato 11 giugno h16.30
    sabato 18 giugno h16.30
    sabato 10 settembre h16.30
    sabato 24 settembre h16.30

 

  • CONFERENZE-CONVERSAZIONI
    Un piccolo ciclo di incontri d’autore per approfondire il mondo della natura correlato alla storia dei Medici nell’età moderna
    Per chi: per giovani e adulti
    Durata: 1h
    Costo: gratuito
    Quando:
    mercoledì 8 giugno h17.30 – Giorgio Galletti e Tessa Matteini, Il progetto del giardino fra storia e contemporaneità
    mercoledì 15 giugno h17.30 – Mariele Signorini,  Piante alla corte dei Medici fra scienza, agricoltura e arte
    mercoledì 21 settembre h17.30 – Elisabetta Stumpo, Il verde mediceo in città

 

30 Aprile: La prima notte dell’Estate Fiorentina. Il programma per bambini e famiglie

Il 30 aprile, la prima Notte dell’Estate Fiorentina, sarà a misura di bambino: l’Associazione Mus.e, in collaborazione con i Musei Civici Fiorentini e le Biblioteche Comunali Fiorentine, grazie al sostegno di Mukki, propone infatti ai più piccoli e alle loro famiglie un ricco programma di attività ed eventi.

Tutte iniziative nel segno della lettura e del libro, temi-chiave della serata. Ecco quindi che a Palazzo Vecchio si leggono le storie dei colori (Rosso e Bianco, Topipittori); si ascolta dello strano incontro fra un bambino e una tartaruga (Favola della tartaruga con la vela, Polistampa); si annusa il mito antico dei quattro elementi (Acqua, Aria, Fuoco, Terra, Mandragora) e si viaggia sulle pagine di un albo illustrato alla scoperta del mondo (Mappe, Electa).

Al Museo Novecento invece le lettere si trasformano, arricchendosi di infinite potenzialità artistiche, grazie alle attività dedicate all’alfabeto di Sonia Delaunay (Alfabeto, Babalibri) e a quello di Erté (L’alfabeto di Erté, Stampa Alternativa), mentre il chiostro diventa per magia un angolo di campagna con inedite mucche d’artista al pascolo (Una scampagnata al museo).

Ancora, presso Le Murate. Progetti Arte Contemporanea, è il corpo dei bambini a farsi lettera e lettura con il workshop di Kinkaleri L’alfabeto con il corpo.

Infine in Biblioteca: alle Oblate i più piccoli si fanno tutt’orecchi per seguire il volo di un porcellino di bronzo (Il porcellino di bronzo di H. C. Andersen) e per ascoltare, con l’attenzione di sempre, la storia del burattino più celebre al mondo (Pinocchio, ed. La Margherita) … fino a salutarsi, in tutte le Biblioteche Ragazzi, con le Favole della Buonanotte.

Segue programma completo delle iniziative.
MUSEO DI PALAZZO VECCHIO

PER FAMIGLIE CON BAMBINI 4/7 ANNI

  • Piccole storie di colori. Rosso
    h18 Una lettura-laboratorio per conoscere la storia del Rosso, il “principe dei colori”.
  • Piccole storie di colori. Bianco
    h19 Una lettura-laboratorio per immergersi nel Bianco, colore non-colore per eccellenza.
  • Favola della Tartaruga con la vela
    h20 Una favola per scoprire il valore della lentezza e della riflessione e cimentarsi in un’avventurosa ricerca di tartarughe.

PER FAMIGLIE CON BAMBINI 8/12 ANNI

  • Aria, Acqua, Fuoco, Terra
    h20.30 Una lettura-laboratorio “profumata” per conoscere il mito dell’origine del mondo.
  • Mappe
    h21.30 Una lettura-laboratorio per esplorare la terra attraverso le sue rappresentazioni: le mappe.

MUSEO NOVECENTO

PER FAMIGLIE CON BAMBINI 4/7 ANNI

  • L’alfabeto di Sonia Delauny
    h18 e h19 Un laboratorio artistico per dare vita a “lettere d’autore” ispirate al colorato alfabeto di Sonia Delaunay.

PER FAMIGLIE CON BAMBINI 8/12 ANNI

  • L’alfabeto di Erté
    h20.30 E h21.30 Un laboratorio artistico per guardare alle lettere con occhi nuovi ispirandosi all’estro dell’artista Erté.

PER FAMIGLIE CON BAMBINI 4/12 ANNI

  • Una scampagnata al Museo
    h18 e h19 Un evento artistico per riflettere sulle infinite forme di rappresentazione della realtà nel contemporaneo…grazie a mucche d’autore!


LE MURATE. PROGETTI ARTE CONTEMPORANEA

PER FAMIGLIE CON BAMBINI 8/12 ANNI

  • L’alfabeto con il corpo (di Kinkaleri)
    h18.30 Un laboratorio di coreografia per trasformare le lettere in movimenti corporei (a cura di Kinkaleri).

 

Tutte le attività sono gratuite. La prenotazione è obbligatoria.
Tel 055-2768224  e 055-2768558
Mail info@muse.comune.fi.it

 

 

BIBLIOTECHE COMUNALI FIORENTINE

PER FAMIGLIE CON BAMBINI 4/7ANNI

  • Il Porcellino di bronzo
    h18 – BIBLIOTECA DELLE OBLATE
    Una lettura-laboratorio per conoscere il «porcellino» più famoso della città attraverso il classico di Andersen.

PER FAMIGLIE CON BAMBINI 8/12 ANNI

  • Le avventure di Pinocchio
    h19 – BIBLIOTECA DELLE OBLATE
    Una lettura-laboratorio sulla storia del burattino più celebre al mondo, illustrata da Roberto Innocenti.
  • Favole della Buonanotte
    h21 (Associazione Gli allibratori) – BIBLIOTECA DELLE OBLATE, BIBLIOTECA CANOVA, BIBLIOTECA THOUAR, BIBLIOTECA MARIO LUZI
    Letture animate delle favole più amate dai bambini e dai ragazzi… prima di andare a dormire.

Tutte le attività sono gratuite. La prenotazione è obbligatoria e dovrà essere effettuata tramite i seguenti numeri:

BiblioteCaNova – Isolotto Tel: 055 710834
Biblioteca Pietro Thouar –  Tel: 055 2398740
Biblioteca Mario Luzi – Tel: 055 669229
Biblioteca delle Oblate – Tel: 055 2616512

 

Grazie a Mukki

BRAND-MUKKI

Piccole storie di colori: attività e libro dedicati al “rosso”

20-27 febbraio, due sabati dedicati al RossoPiccole storie di colori. 
Presentazione del libro dedicato al “principe dei colori” e laboratori artistici in Palazzo Vecchio

I Musei Civici Fiorentini e l’Associazione MUS.E presentano alle famiglie l’ultima pubblicazione per bambini, Rosso (ed. Topipittori),  realizzata grazie all’esperienza dell’omonimo laboratorio in Palazzo Vecchio e al sostegno di GIOTTO, love brand di F.I.L.A. Fabbrica Italiana Lapis ed Affini, l’azienda italiana sempre attenta allo sviluppo creativo di bambini e ragazzi.

Rosso è il primo libro della collana Piccole storie di colori e fa tesoro dell’esperienza sviluppata nei Musei Civici con le attività dedicate ai principali colori. Il volume si propone di tracciare un’ideale storia del Rosso, il “principe dei colori”, con un’attenzione particolare al suo utilizzo nell’arte e ai suo significati nel corso dei secoli. Si comincia così con il rosso ematite delle caverne, con cui furono tracciati i primi disegni della storia dell’umanità, per proseguire con gli altri rossi celebri: fra questi il suntuoso rosso porpora, il vivace rosso pompeiano o  il temibile rosso sangue di drago. Un colore che da sempre ha ammantato re, principi e imperatori… senza dimenticare chi del rosso ha fatto un mondo, come i grandi artisti del Novecento Marc Rothko o Henri Matisse.

Il libro – corredato anche di testo in inglese – offre moltissimi spunti e suggerimenti di lavoro con i bambini, configurandosi come un ottimo strumento operativo per gli insegnanti.

Il libro sarà presentato in anteprima sabato 20 febbraio alle ore 16.00 presso la libreria Libri Liberi Sit’n Breakfast di Via San Gallo (Firenze).

Sabato 27 febbraio alle h15, alle h16 e alle h17 sarà così possibile prendere parte all’attività dedicata al Rosso in Palazzo Vecchio e cimentarsi con alcune esperienze artistiche suggerite dal libro.

La proposta è rivolta alle famiglie con bambini dai 6 ai 10 anni e ha una durata di 50’.

Sfoglia il catalogo digitale con i video di tutte le Piccole storie di colori.

Il costo è di €2,00 per i bambini e di €12,00 per gli adulti accompagnatori residenti in città metropolitana di Firenze, altrimenti il costo è di €4,00 per i bambini e di €14,00 per gli adulti.

La prenotazione è obbligatoria.

Per informazioni e prenotazioni

Tel. 055-2768224 e 055-2768558

info@muse.comune.fi.it
www.musefirenze.it

 

Il costo del libro è di €14,00. Il libro è disponibile al Bookshop di Palazzo Vecchio. A tutte le famiglie aderenti all’attività e o alla presentazione è riservato lo sconto del 10%.

Murate Art Lab

Cinema, architettura, storia dell’arte.
Alle Murate tre laboratori per bambini e ragazzi. I codici del contemporaneo spiegati ai più piccoli.

Le Murate. Progetti Arte Contemporanea e il dipartimento Mediazione dell’Associazione MUS.E propongono  tre nuovi incontri per il ciclo di workshop MurateArtLab; dopo i primi appuntamenti dedicati alla danza, questa sarà la volta di arte e teatro.
Un’esplorazione del mondo dello spettacolo, un “giro del mondo teatrale” a 360° che troverà ispirazione nel cinema, nella musica e nelle arti, è quanto il 9 gennaio alle ore 16.00, Motore – ciak – azione! della compagnia InQuanto teatro propone a famiglie con bambini di 8/12 anni.

Grazie all’approccio sperimentale della compagnia, i partecipanti si confronteranno con spazio scenico, movimento, voce e video. Due ore all’insegna della creatività in un luogo fantastico dove sarà possibile creare e disfare senza preoccupazioni per dare voce ai propri sogni e diventare protagonisti.
Il 13 febbraio alle ore 16.00 sarà la volta del workshop Fermare il tempo di Luigi Presicce pensato per famiglie con bambini da 8 a 12 anni. I partecipanti entreranno in una dimensione senza tempo partendo dallo studio dell’immagine. Partendo da alcuni dipinti di Giotto, Beato Angelico e Lorenzetti, sarà proposto uno studio della scena del compianto. Grazie a un primo esercizio di disegno e ad alcuni esercizi fisici di riproduzione di pose, gesti e composizione dell’immagini sarà così possibile analizzare in forma attiva il complesso meccanismo drammaturgico che si sviluppa intorno alla figura del Cristo deposto dalla croce.

La memoria e la registrazione dei gesti del corpo come strumento di resa plastica serviranno all’artista e ai ragazzi per cogliere la drammaticità delle immagini e la loro funzione pedagogica.
Sabato 12 marzo ore 16.00 sarà la volta dell’artista Robert Pettena che propone sempre a famiglie con bambini da 8 a 12 anni Flying in a cardboard house.
Il cartone e molti altri materiali per l’imballaggio di derivazione industriale hanno la funzione di proteggere contenere e trasportare un prodotto. Svelato l’oggetto, il packaging scompare e viene cestinato. Il workshop sarà l’occasione per recuperare quindi cartoni, carte e lucidi dalla loro funzione temporanea e dare forma a un piccolo paese (su modello industriale), costruito e abitato dai bambini. La leggerezza e inconsistenza del cartone nella sua funzione diviene paradigma di uno spazio di breve durata, dominato principalmente nella memoria dalla sua assenza.

 

Sabato 9 gennaio 2016 h16/18
InQuanto teatro, Motore – ciak – azione!
Per famiglie con bambini 8/12 anni

 

Sabato 13 febbraio 2016 h16/18
Luigi Presicce, Fermare il tempo
Per famiglie con bambini 8/12 anni

 

Sabato 12 marzo 2016 h16/18
Robert Pettena, Flying in a cardboard house
Per famiglie con bambini 8/12 anni

 

Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria.
Info e prenotazioni:
tel. 055-2768224, 055-2768558
info@muse.comune.fi.it 

Gennaio, vado al Novecento!

Per il mese di gennaio è in programma al Museo Novecento un ciclo di laboratori per famiglie con bambini: il fine è quello di avvicinare in forma interattiva e piacevole i più giovani e i loro genitori all’arte del nostro tempo, facendo emergere come essa sia più vicina al modo di sentire e di vedere contemporaneo di quanto non lo sia la grande arte del passato. Per quattro giornate, il sabato alle h16.30, sarà così possibile dialogare con le tecniche, i linguaggi e le prospettive dei grandi artisti del Novecento sperimentando modalità di osservazione e di lavoro assolutamente inedite. Qui di seguito il programma dettagliato:

Time machine
Sabato 9 gennaio h16.30
Per famiglie con bambini 8/12 anni

Un “viaggio nel tempo” che prende avvio dal mondo di oggi per arrivare ai primi anni del secolo scorso indagando linguaggi, tecniche e principi delle arti del Novecento: i bambini saranno così coinvolti in un itinerario di scoperta delle molteplici forme artistiche del XX secolo nel dialogo animato fra tradizione e innovazione, antico e moderno, astratto e concreto. L’incontro con i grandi artisti del secolo – fra questi Emilio Vedova, Lucio Fontana, Bruno Munari, Giorgio De Chirico, Fortunato Depero – e con le loro opere sarà in questo senso l’occasione per una rielaborazione personale che consentirà ai bambini di portarsi a casa una particolarissima “collezione” della propria esperienza.

 

Il Collage, l’arte di scegliere
Sabato 16 gennaio h16.30
Per famiglie con bambini 6/10 anni

Nel collage, tecnica prettamente novecentesca, non si usano pennelli, colori o pastelli, bensì si opera una “scelta” selezionando e sovrapponendo in forma critica dettagli di immagini, fotografie, riviste, scritte e altro per creare e comporre qualcosa di inedito. In questo senso l’opera che ne deriva è spesso straniante, non volendo illudere la realtà ma raccontare un modo di vedere che utilizza le forme di rappresentazione per andare oltre. Dopo una breve visita al museo, nella quale saranno messe in luce le opere che hanno nella “composizione” il loro tratto distintivo e sarà posta l’attenzione sulle possibili modalità di raffigurazione del reale, i partecipanti potranno cimentarsi nell’esecuzione di un ritratto/autoritratto in forma di collage/décollage che, superando l’idea di riproduzione realistica, includa emozioni, qualità, espressioni e caratteri della persona rappresentata.

Opera d’arte totale
Sabato 23 gennaio h16.30
Per famiglie con bambini 4/7 anni

Che cos’è il Novecento? Una domanda non banale per i visitatori più giovani. Il percorso permette ai più piccoli di avvicinarsi alle arti del Novecento con uno sguardo trasversale, partecipe e inclusivo. L’itinerario si concentra su alcune opere scelte, utili a cogliere lo spirito del secolo, che avvia un ripensamento totale delle arti e delle loro possibili interazioni. L’installazione continua di Paolo Masi, le colorate architetture di Superstudio, il dipinto fatto di gesti e di colori di Emilio Vedova saranno quindi l’occasione per un incontro multisensoriale con le arti. Nella seconda parte dell’attività i bambini, divisi in piccoli gruppi, si metteranno al lavoro per dare forma a una “opera d’arte totale”, che riunisca la loro esperienza collettiva intrecciando i diversi linguaggi artistici.

Il disegno animato
Sabato 30 gennaio h16.30
Per famiglie con bambini 6/10 anni

Già l’uomo preistorico tentava di riprodurre la realtà circostante in movimento e nel corso dei secoli molteplici furono i tentativi di conferire dinamismo alle immagini: fra questi si possono ricordare lo zootropio di William Horner o il teatro ottico di Charles-Emile Reynaud. E’ però agli inizi del Novecento che si hanno i primi cartoni e personaggi animati – basti ricordare il Gatto Felix di Otto Messmer, noto ancora oggi – che nel corso del secolo si perfezioneranno in misura crescente fino a raggiungere i risultati inaspettati che tutti conosciamo. L’attività prevede un excursus nella storia del disegno animato, con proiezione di brevi estratti; successivamente i bambini si cimenteranno nella realizzazione di disegni che, grazie a una serie di tecniche e di segreti, si animeranno per dare vita a una vera e propria storia.

Le attività hanno un costo di €2,00 per i bambini e di €10,50 per gli adulti accompagnatori residenti nella città metropolitana di Firenze, altrimenti il costo è di €4,00 per i bambini e di €12,50 per gli adulti.

Per informazioni e prenotazioni

Tel. 055-2768224 e 055-2768558

info@muse.comune.fi.it
www.musefirenze.it