ISOLA D’ELBA, COLTELLATE FRA COMMERCIANTI: 2 GRAVI

ColtellateA Lacona, Isola d’Elba, una lite scoppiata la scorsa sera tra due gestori di rivendite alimentari, è finita a coltellate: feriti gravi. Sull’episodio indagano i carabinieri.

Secondo quanto si è appreso il litigio scoppiato ieri sera tra due gestori di rivendite alimentari a Lacona, è iniziato tra due donne e ha poi coinvolto il marito di una delle due e il datore di lavoro dell’altra.

Erano circa le 20 di giovedì 6 luglio quando sono cominciate a volare parole grosse tra le due donne che gestiscono i chioschi che si trovano uno di fronte all’altro al Bivio di Lacona, parole che poi sono sfociate nei fatti. Le due si sono azzuffate e questo ha provocato l’intervento del marito di una delle due , un 33enne di Porto Azzurro, che ha cercato di dividerle. L’altra a qual punto ha chiamato il datore di lavoro, 41 enne, residente a Portoferraio, che è arrivato subito dopo, ed ha cominciato a litigare con il marito dell’altra donna.

La dinamica è ancora al vaglio degli inquirenti, ma quel che è certo è che all’improvviso sono spuntanti i coltelli e i due uomini si sono reciprocamente feriti all’addome. I due uomini avrebbero riportato entrambi delle ferite all’addome piuttosto gravi, anche se non correrebbero pericolo di vita.  Sono stati trasportati all’ospedale di Portoferraio dove uno rimasto in osservazione, mentre l’altro è stato trasportato all’ospedale di Cisanello, entrambi sottoposti ad esami per verificare eventuali complicazioni. E intorno a mezzogiorno  di oggi anche il secondo accoltellato è stato trasportato all’ospedale di Pisa dopo che dagli accertamenti diagnostici  è emerso che sono stati interessati alcuni organi interni.  Sull’episodio indagano i carabinieri di Portoferraio.

 

The post ISOLA D’ELBA, COLTELLATE FRA COMMERCIANTI: 2 GRAVI appeared first on Controradio.