Coronavirus in Toscana, 1520 nuovi casi. Un decesso

Coronavirus in Toscana, 1520 nuovi casi. Un decesso

Firenze, sono 1.520 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime ventiquattro ore in Toscana: 349 sono stati confermati con tampone molecolare e gli altri 1.171 con test rapido. Il numero dei contagiati rilevati nella regione dall’inizio della pandemia di Coronavirus sale dunque a 1.519.966.

I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% (966 persone) e raggiungono quota 1.443.897 (95% dei casi totali).
I dati, relativi all’andamento della pandemia di Coronavirus, sono quelli accertati oggi sulla base delle richieste della Protezione civile nazionale.

Al momento in Toscana risultano pertanto 64.913 positivi, +0,9% rispetto a ieri. Di questi 502 (6 in più rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale: 25 (6 in più) si trovano in terapia intensiva.

La lista dei decessi si aggiorna con 1 nuovo decesso: un uomo di 78 anni.

Dall’ultimo bollettino quotidiano sono stati eseguiti 1.126 tamponi molecolari e 8.393 tamponi antigenici rapidi: di questi il 16% è risultato positivo. Sono invece 1.898 i soggetti testati, escludendo i tamponi di controllo: l’80,1% di questi è risultato positivo.

L’andamento per provincia
Con gli ultimi casi salgono a 410.249 i positivi dall’inizio dell’emergenza Coronavirus nei comuni della Città metropolitana di Firenze (363 in più rispetto a ieri), 100.332 in provincia di Prato (74 in più), 119.093 a Pistoia (100 in più), 77.647 a Massa Carrara (128 in più), 164.832 a Lucca (215 in più), 177.235 a Pisa (175 in più), 138.527 a Livorno (181 in più), 137.406 ad Arezzo (110 in più), 108.947 a Siena (80 in più) e 84.702 a Grosseto (93 in più). A questi vanno aggiunti 569 casi di positività notificati in Toscana ma che riguardano residenti in altre regioni.

La Toscana ha circa 41.160 casi complessivi ogni 100.000 abitanti dall’inizio della pandemia di Coronavirus (tra residenti e non residenti). Al momento la provincia di notifica con il tasso più alto é Lucca (con 42.930 casi ogni 100 mila abitanti), seguita da Pisa (42.402) e Livorno (42.106). La più bassa concentrazione si riscontra a Prato (con un tasso di 37.823).

In 64.411 sono in isolamento a casa, perché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi (547 in più rispetto a ieri, più 0,9%).

I 1.443.897 guariti registrati a oggi lo sono a tutti gli effetti, da un punto di vista virale, certificati con tampone negativo.

I decessi
La lista dei decessi si aggiorna con 1 nuovo decesso: un uomo di 78 anni.

Relativamente alla provincia di residenza, la persona deceduta è a Lucca.

Sono 11.156 i deceduti dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus: 3.535 nella Città metropolitana di Firenze, 903 in provincia di Prato, 997 a Pistoia, 705 a Massa Carrara, 1.045 a Lucca, 1.255 a Pisa, 832 a Livorno, 714 ad Arezzo, 602 a Siena, 409 a Grosseto. Vanno aggiunte 159 persone decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità per Covid-19 (numero di deceduti/popolazione residente) è al momento 302,1 ogni 100 mila residenti. Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (371,4 ogni 100 mila abitanti), seguita da Firenze (354,1 x100.000) e Pistoia (343,5 x100.000), mentre il più basso è a Grosseto (187,7 x100.000).

Tutti i dati saranno visibili sul sito dell’Agenzia Regionale di Sanità a questo indirizzo: www.ars.toscana.it/covid19

L'articolo Coronavirus in Toscana, 1520 nuovi casi. Un decesso da www.controradio.it.

Bollettino meteo Toscana – Aggiornamento: 2022-11-27

OGGI: sereno o poco nuvoloso con locali addensamenti sull'Appennino tosco-romagnolo.
Venti: deboli o moderati da nord-est.
Mari: mossi al largo, in attenuazione.
Temperature: massime stazionarie o in lieve calo.
DOMANI: molto nuvoloso o coperto. Possibilità di deboli piogge in serata su basso grossetano, basso senese e Appennino aretino.
Venti: deboli da est.
Mari: poco mossi.
Temperature: in sensibile calo sia le massime che le minime. Locali gelate nelle vallate più interne. In aumento in serata (rispetto a stasera) a causa della copertura nuvolosa.
DOPODOMANI: inizialmente coperto con deboli piogge su basso grossetano, senese, aretino e alto Mugello (nevose su Appennino aretino e Alto Mugello oltre i 900-1000 metri). Dal pomeriggio deboli precipitazioni soltanto sui crinali appenninici e sull'Alto Mugello con quota neve intorno ai 1000-1100 metri. Dal pomeriggio parziali schiarite sulle zone centro-meridionali.
Venti: moderati da nord-est.
Mari: poco mossi sottocosta mossi al largo.
Temperature: minime in aumento, massime stazionarie.
Mercoledì 30: molto nuvoloso o coperto con possibilità di deboli precipitazioni sul crinale appenninico e sull'Alto Mugello, nevose oltre gli 800-1000 metri di quota.
Venti: moderati da nord-est.
Mari: poco mossi sotto costa, mossi a largo.
Temperature: in calo le massime.
Giovedì 1: molto nuvoloso o coperto.
Venti: moderati da nord-est.
Mari: poco mossi.
Temperature: massime in lieve aumento.

‘Lucca Magico Natale’ installazioni luminose, mercatini e cultura

‘Lucca Magico Natale’ installazioni luminose, mercatini e cultura

Lucca, con l’accensione delle installazioni luminose in piazza del Giglio e piazza San Michele in Foro, è stato inaugurato Lucca Magico Natale, il nuovo brand che raccoglie e promuove gli eventi e l’immagine della città nel periodo natalizio, con installazioni luminose, mercatini, appuntamenti culturali e della tradizione.

Dopo l’accensione della ‘palla di Natale’ e dell’illuminazione del Teatro del Giglio, l’inaugurazione di ‘Lucca Magico Natale’ è continuata con il sindaco Mario Pardini che, assieme agli assessori della Giunta comunale, si è recato in piazza Napoleone per inaugurare il ‘Winter Village’. Poi il piccolo corteo si è spostato in piazza San Michele in Foro per l’accensione della grande stella e dell’albero di Natale.

“Siamo molto felici di poter inaugurare questa sera Lucca Magico Natale – afferma Pardini – abbiamo lavorato molto perché desideravamo dare a Lucca per il periodo natalizio una veste di installazioni luminose all’altezza della bellezza della città e un calendario di appuntamenti capace di far vivere ai cittadini e alle famiglie quell’atmosfera di allegria e serenità che tutti ci aspettiamo da questo periodo. Abbiamo fatto tutto questo risparmiando risorse rispetto agli anni passati e abbiamo utilizzato tecnologie luminose a basso consumo”.

“Voglio ringraziare gli assessorati al commercio, al turismo, alla cultura per la passione e l’impegno messi nel progetto di Lmn, i molti sponsor che ci hanno aiutato, dando appuntamento nelle prossime settimane alle nuove installazioni e performance che presenteremo progressivamente nel percorso di avvicinamento a un 25 dicembre che per la città da quest’anno potrà finalmente essere un momento davvero unico e speciale”.

L'articolo ‘Lucca Magico Natale’ installazioni luminose, mercatini e cultura da www.controradio.it.