La Giunta con gli Angeli del Bello per ripulire la Pescaia

La Giunta con  gli Angeli del Bello per ripulire la Pescaia

Firenze – La vicesindaca e gli assessori  questa mattina muniti di vernici e pennelli per la ripulitura della pescaia con gli Angeli del Bello e gli operatori Alia. Preservato in il graffito in memoria di Riccardo Magherini.

Si è svolto questa mattina dalle ore 06.00 l’intervento dei volontari della Fondazione degli Angeli del bello di Firenze a fianco degli operatori di ALIA Spa alla Pescaia di Santa Rosa a Firenze. 
Il gruppo è intervenuto sulla zona, per ripulire, evitando di togliere il messaggio “I LOVE RIKI”, ed utilizzando anche il potenziale di una idropulitrice professionale.
La vicesindaco Giachi e la Giunta insieme al Presidente della Fondazione, Giorgio Moretti, hanno partecipato all’evento insieme agli assessori Perra e Funaro e all’ad. di Alia Livio Giannotti.

L'articolo La Giunta con gli Angeli del Bello per ripulire la Pescaia proviene da www.controradio.it.

TURISMO, GIANNOTTI: “A FIRENZE PRODUCE 25 MLN TONNELLATE RIFIUTI”

turismo Firenze Anci

L’amministratore Alia Livio Giannotti lo ha denunciato nell’ambito dell’iniziativa Urban Waste. “Per turismo ogni giorno centro produce rifiuti come se fosse città da 1,5 milioni abitanti”

Ogni giorno l’impatto del turismo su Firenze, a livello di raccolta dei rifiuti, “è enorme perché ogni mattina nel castrum, ovvero il centro storico del centro storico, raccogliamo 25 milioni di tonnellate e abbiamo una pressione antropica che è equivalente a quella di una città di 1,5 milioni di persone concentrata in un piccolo spazio”. Lo ha detto l’amministratore delegato del gestore dei rifiuti Alia Livio Giannotti, parlando oggi con i giornalisti a margine della presentazione del’iniziativa Urban Waste.

“Per cui l’impronta del turismo sul centro di Firenze è davvero pesante – ha aggiunto – e si riflette anche negativamente sulla qualità del nostro servizio” di raccolta e pulizia, “perché noi passiamo a pulire e svuotare i cestini e mezz’ora dopo siamo da capo”. E poi, ha osservato ancora, “è un’impronta che incide sui costi del nostro servizio” perché “anche i nostri veicoli, come quelli dei mezzi pubblici, scontano i problemi del traffico e dell’affollamento delle persone in centro”. Secondo Giannotti, “per questo è importante riuscire a migliorare il comportamento del cittadino più in generale e del turista”, ha concluso.

The post TURISMO, GIANNOTTI: “A FIRENZE PRODUCE 25 MLN TONNELLATE RIFIUTI” appeared first on Controradio.