Lucchese estradato da Londra: deve scontare pena di 8 anni

Lucchese estradato da Londra: deve scontare pena di 8 anni

Dopo anni di latitanza era stato arrestato nel novembre scorso a Londra. Estradato in Italia, Adam Alexander Mossa, 28 anni di Lucca, considerato vicino agli ambienti di estrema destra, deve scontare una condanna di 8 anni.

Il 28enne lucchese, Adam Alexander Mossa, è stato arrestato a Londra grazie alle indagini della polizia di Lucca e ora è stato estradato in Italia. Indicato come simpatizzante di Forza Nuova, nel maggio del 2010, insieme ad altri due giovani, si rese protagonista di un violento scontro con gli avventori di un pub a Lucca, frequentato da giovani di sinistra.

Durante lo scontro, un operaio di 38 anni perse un occhio dopo essere stato colpito da un bicchiere.

Al processo fu condannato per lesioni gravissime, ma riuscì a fuggire dall’Italia.

Prima di questo episodio, Mossa era già conosciuto per le violenze attribuite all’ex gruppo ultras della Lucchese ‘Bulldog’, poi sciolto e sottoposto anche a Daspo nel 2009.

L'articolo Lucchese estradato da Londra: deve scontare pena di 8 anni proviene da www.controradio.it.

SICUREZZA, NARDELLA: “PRESTO A FIRENZE TELECAMERE CON RICONOSCIMENTO FACCIALE”

Nardella Sicurezza Telecamere

Il sindaco Nardella ha annunciato l’introduzione di “sistemi avanzati contro crimine, come Tel Aviv e Londra entro la fine del mandato: rinunciare a un pò di privacy per sicurezza”.

“Entro la fine del mandato vogliamo completare tutto il progetto di installazione di circa 500 telecamere, e lo faremo con un sistema di software avanzato, tra i più avanzati che ci sono al mondo, che prevede anche il riconoscimento facciale”. Lo ha detto, a margine di una iniziativa in Palazzo Vecchio, il sindaco di Firenze Dario Nardella.

Un sistema, ha spiegato il sindaco, “che aiuta anche le forze di polizia nelle attività investigative: i tre casi di omicidio di donne, di femminicidio, che abbiamo avuto a Firenze negli ultimi 3 anni sono stati risolti, quanto meno nell’individuazione dei presunti colpevoli, grazie al sistema di sorveglianza. Immaginate quindi se noi avessimo una videosorveglianza ancora più sofisticata quanto potremmo fare in più e meglio per la nostra comunità. A me quello che preme è solo la sicurezza della mia comunità e noi dobbiamo fare il massimo in termini di uomini e tecnologie, per garantirla ai fiorentini”.

Il sindaco ha anche sottolineato che “ci sono molte città nel mondo che adottano sistemi sofisticati collegati alla videosorveglianza. Penso non solo a Tel Aviv, ma a Londra, Città del Messico. Ho visto personalmente in queste città l’applicazione di questi sistemi. Ovvio che bisognerà tenere assolutamente conto di tutti i criteri limiti e modalità stabiliti dal garante della privacy. Ma i nostri cittadini credo siano disposti a rinunciare a un pezzettino di privacy in cambio di una maggiore sicurezza, contro il terrorismo, urbana, pubblica. Contro tutti quegli atti criminosi che minacciano la loro incolumità e la loro qualità della vita”.

The post SICUREZZA, NARDELLA: “PRESTO A FIRENZE TELECAMERE CON RICONOSCIMENTO FACCIALE” appeared first on Controradio.

ANNULLATO CONCERTO BATTIATO A PISTOIA PER MALTEMPO

Concerto Battiato Maltempo

Battiato avrebbe dovuto esibirsi in Piazza Duomo alle 21.00 di oggi per inaugurazione 38esimo Pistoia Blues. La Data non sarà recuperata e i biglietti saranno rimborsati.

Annullato a causa del maltempo il concerto di Franco Battiato a Pistoia, che avrebbe dovuto esibirsi stasera alle 21.00 in piazza Duomo, insieme alla Royal Philharmonic Concert Orchestra di Londra. L’appuntamento avrebbe dovuto inaugurare  la 38esima edizione del Pistoia Blues Festival. La data non sarà recuperata, sarà quindi possibile chiedere il rimborso dei biglietti.

A causa del maltempo è saltato a data da destinarsi lo spettacolo di Grillo programmato oggi al Teatro Romano per Estate fiesolana 2017, e per il quale ci sarà il rimborso dei biglietti, e il concerto per i 25 anni Fondazione Cr Firenze che si sarebbe dovuto tenere piazza S.Croce a Firenze orchestrali della Scuola di musica di Fiesole e del Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze e dai coristi delle Voci Bianchi del Maggio Musicale Fiorentino. “Siamo davvero dispiaciuti- ha dichiarato il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio Firenze Umberto Tombari- perché, in questi giorni, abbiamo potuto toccare con mano la vicinanza della città alla nostra istituzione e il concerto è andato sold out in pochissimo tempo.”

The post ANNULLATO CONCERTO BATTIATO A PISTOIA PER MALTEMPO appeared first on Controradio.

LONDRA: NARDELLA, FIRENZE ABBRACCIA POPOLO BRITANNICO

epa06009172 Police units at London Bridge after reports of a incident involving a van hitting pedestrian on London Bridge, Central London, Britain, 3 June 2017. The Metropolitan police have urged people in Vauxhall, London Bridge and Borough Market to move to safer areas after reports of other incidents in these areas.  EPA/WILL OLIVER
 EPA/WILL OLIVER

“Solidarietà e vicinanza al popolo britannico per il tragico attentato terroristico. Firenze abbraccia #Londra #PrayForLondon”. Così il sindaco di Firenze Dario Nardella in un post su twitter.

London Bridge, left, and The Shard are seen following an incident in central London, Saturday, June 3, 2017. Terrorism struck at the heart of London, police said Sunday, after a vehicle veered off the road and mowed down pedestrians on London Bridge and gunshots rang out amid reports of knife attacks at nearby Borough Market. (Yui Mok/PA via AP) [CopyrightNotice: PA]
 (Yui Mok/PA via AP) [CopyrightNotice: PA]

La Farnesina attraverso l’Unità di crisi e in stretto contatto con l’Ambasciata e il Consolato Generale continua ad effettuare le verifiche del caso, in seguito all’attentato di ieri notte a Londra. Al momento non risultano italiani coinvolti. Il lavoro continua dato l”elevato numero di italiani presenti a Londra. Lo si apprende da fonti della Farnesina.

“Ancora una volta, manifestando il suo volto più vile, il terrorismo ha brutalmente colpito” Londra. Gli attacchi di questa notte suscitano, oltre al cordoglio, profondo sdegno e la più ferma condanna. L’Italia sarà sempre a fianco del Regno Unito nella lotta contro quanti cercano di stravolgere la convivenza civile delle nostre società libere e inclusive. A nome degli italiani tutti porgo all’amico popolo britannico le più sentite condoglianze per le vittime e un sincero augurio di pronto ristabilimento”. Lo afferma il presidente Sergio Mattarella.

Raid della Met Police nel quartiere di Barking, nell’est di Londra. Secondo quanto riferiscono i media britannici, un certo numero di persone sono state portate via dalla polizia dal blocco di appartamenti oggetto dell’operazione. La zona intorno al condominio è stata transennata. Il blitz sarebbe collegato all’attacco terroristico di ieri sera a Londra

 

The post LONDRA: NARDELLA, FIRENZE ABBRACCIA POPOLO BRITANNICO appeared first on Controradio.

LONDRA: DUPLICE ATTENTATO, 6 MORTI E 48 FERITI. TERRORISTI UCCISI

epa06009245 Police units at London Bridge after reports of a incident involving a van hitting pedestrian on London Bridge, Central London, Britain, 04 June 2017. The Metropolitan police have confirmed one fatality and several injuries after a van veered into pedestrians on a footpath, followed by men attacking pedestrians with knives on the evening of 03 June 2017. An earlier incident reported in nearby Vauxhall was an unrelated incident, according to police sources.  EPA/WILL OLIVER
EPA/WILL OLIVER

Terrore nel centro di Londra a soli 4 giorni dal voto dell’8 giugno. Un duplice attacco e’ stato condotto nella notte nel cuore della capitale del Regno: dapprima su London Bridge, ponte simbolo della citta’, dove un pulmino ha investito diversi pedoni e ne sono poi usciti tre aggressori che hanno accoltellato altri passanti; quindi nella zona di Borough Market, dove lo stesso commando ha continuato la sua azione di morte prima di cadere sotto i colpi della polizia.

Mark Rowley, numero uno dell’antiterrorismo di Scotland Yard, ha precisato prima dell’alba il numero delle vittime: “6 morti” mentre i feriti sono 48 diversi dei quali, secondo quanto ha riferito il sindaco di Londra Sadiq Khan sono in condizioni critiche. “I terroristi – ha detto Khan – hanno in odio la nostra democrazia. Giovedì dobbiamo andare a votare per difendere la civiltà, i diritti umani e la democrazia”.

epaselect epa06009200 Police units at mobilze at London Bridge after reports of a incident involving a van hitting pedestrian on London Bridge, Central London, Britain, 03 June 2017. The Metropolitan police have urged people in Vauxhall, London Bridge and Borough Market to move to safer areas after reports of other incidents in these areas.  EPA/WILL OLIVER
EPA/WILL OLIVER

Intanto il partito conservatore ha confermato di aver sospeso la campagna elettorale. In un comunicato, ha reso noto che “oggi non ci sarà campagna nazionale. Rivedremo la situazione nel corso della giornata e quando emergeranno ulteriori dettagli sull’attacco” terroristico.  Morti anche i tre terroristi. Non risultano altri assalitori e sospetti in fuga. Ma le indagini proseguono senza escludere eventuali fiancheggiatori esterni.

Il movente del terrorismo, evocato inizialmente come “potenziale” dalla premier Theresa May, e’ stato confermato quasi subito dagli investigatori.

La sequenza si e’ consumata in pochi minuti (ne sono passati 8 fra la prima telefonata di allarme e la sparatoria finale), a neppure due settimane di distanza dell’atroce attentato suicida commesso alla Manchester Arena il 22 maggio: dove Salman Abedi, giovane britannico figlio di ex rifugiati politici libici anti-Gheddafi, si era fatto esplodere fra la folla che usciva dal concerto di Ariana Grande – fra cui molti giovanissimi – causando 22 morti e circa 120 feriti.

 

The post LONDRA: DUPLICE ATTENTATO, 6 MORTI E 48 FERITI. TERRORISTI UCCISI appeared first on Controradio.