Livorno: incendio Torre della Cigna, un mese dopo muore per ustioni

Livorno: incendio Torre della Cigna, un mese dopo muore per ustioni

Dall’incendio del 2 agosto della Torre della Cigna a Livorno rimase gravemente ferita per ustioni una donna di 53 anni. E’ morta la notte scorsa.

È morta la notte scorsa in ospedale a Pisa, nel reparto ustioni di Cisanello, Marcella Ribechini, la donna di 53 anni che era rimasta ferita gravemente in un incendio divampato il 2 di agosto, nell’abitazione che aveva ricavato da un ex ufficio nel palazzo della Cigna a Livorno, un immobile occupato da diverse famiglie senza casa.

Troppo gravi le ferite causate dal rogo. La donna, attivista del sindacato Asia Usb, nonostante i soccorsi tempestivi, era infatti rimasta ustionata sul 70-80% del
corpo.

L'articolo Livorno: incendio Torre della Cigna, un mese dopo muore per ustioni proviene da www.controradio.it.