Fiorentina: approvato bilancio con utile di 37 milioni

Fiorentina: approvato bilancio con utile di 37 milioni

Un aumento del patrimonio calciatori pari a 42,2 milioni di euro e un utile netto di 37,1 milioni. Sono alcuni dei numeri del bilancio 2017 approvato dal Consiglio di amministrazione della Fiorentina che si è svolto oggi a Firenze.

In attesa del Cda di aprile ritenuto strategico in chiave futura i dati emersi nella seduta odierna, come evidenziato dalla nota ufficiale della società, confermano come la Fiorentina possa tornare a programmare un piano di crescita e di rilancio: il presidente esecutivo viola Mario Cognigni ha infatti sottolineato come i risultati conseguiti consentano alla società di guardare con fiducia ai piani di sviluppo di tutte le componenti aziendali. In dettaglio il ‘Gruppo Fiorentina’ evidenzia ricavi pari a 189,1 milioni di euro con un margine operativo lordo di 90,7 e un utile netto di 37,1 milioni; il patrimonio netto – aggiunge la nota – raggiunge i 92,9 milioni a fronte di un aumento del patrimonio calciatori di 42,2 milioni mentre l’indebitamento finanziario netto risulta pari a 15,4 milioni rispetto agli 8,3 di fine 2016.

Nel corso del Cda è stata esaminata la relazione relativa ai progetti immobiliari che riguardano lo stadio e le aree per il nuovo centro sportivo per il settore giovanile con la conferma del percorso intrapreso per cercare al più presto di realizzare tali investimenti ritenuti ”asset strategici fondamentali”. La riunione si è aperta con un momento di raccoglimento in memoria di Davide Astori: al termine Cognigni ha informato di aver inviato al Comune formale richiesta per intitolare il Centro Sportivo al capitano viola scomparso improvvisamente il 4 marzo scorso.

L'articolo Fiorentina: approvato bilancio con utile di 37 milioni proviene da www.controradio.it.