Disabili: con app verrà mappata accessibilità centro Firenze

Disabili: con app verrà mappata accessibilità centro Firenze

Obiettivo è offrire all’utente le informazioni necessarie per spostarsi autonomamente.

Si chiama Kimap, la app che indica ai disabili i percorsi da seguire nel centro storico per
superare le barriere architettoniche. Lo strumento, sviluppato dalla start-up fiorentina Kinoa, sarà al centro di un evento di mappatura degli “ostacoli” per le strade di Firenze in programma sabato 28 ottobre.
Obiettivo del progetto è quello di offrire all’utente le informazioni necessarie per spostarsi autonomamente, da solo o accompagnato, consentendogli di sfruttare le potenzialità delle tecnologie. App e l’evento sono stati presentati oggi in Palazzo Vecchio dall’assessore alla Smart City Giovanni Bettarini, dal presidente della commissione Urbanistica Leonardo Bieber e dal fondatore di Kinoa Lapo Cecconi.
“Kimap è progettata per rilevare in modo automatico e in tempo reale i percorsi accessibili – ha spiegato Cecconi – sia nei contesti urbani che in quelli extraurbani, e al tempo stesso per segnalare la presenza di barriere all’accessibilità indicando la strada migliore da percorrere. I prossimi aggiornamenti punteranno a un maggior coinvolgimento dell’utente e a facilitare al massimo gli spostamenti quotidiani dei disabili”.
Già utilizzata in diverse città, Kimap vanta attualmente 2 mila download dell’app in tutto il mondo. L’evento fiorentino del 28 ottobre, aperto a tutti, è patrocinato dal Comune di Firenze, dalla Regione Toscana e da Microsoft. Partenza da piazza Santa Maria Novella alle 10, da dove i partecipanti si divideranno in piccoli gruppi (rientro al punto di partenza alle 11.30).

L'articolo Disabili: con app verrà mappata accessibilità centro Firenze proviene da www.controradio.it.