COMUNALI LUCCA, SINDACO SANTINI QUERELA CONSIGLIERI PD

Lucca Sindaco Remo Santini
foto presa da Facebook

Depositata la querela del candidato sindaco Santini nei confronti dei consiglieri Pd Gazzetti e Monni per diffusione video. Diffamazione e turbativa elettorale le ipotesi reato.

E’ stata depositata questa mattina alla procura della Repubblica di Lucca l’annunciata querela di Remo Santini, candidato sindaco a Lucca per il centrodestra alle ultime amministrative, nei confronti dei consiglieri regionali del Pd Francesco Gazzetti e Monia Monni per il video prodotto e diffuso online e alla festa finale di Alessandro Tambellini, sindaco del centrosinistra confermato, durante la campagna elettorale. Diffamazione e turbativa elettorale le ipotesi di reato contestate nella querela.

“Prima di cominciare a fare opposizione e lavorare per Lucca, per cercare di risolvere i suoi molti problemi – spiega Santini in una nota -, ho formalizzato  la querela nei confronti dei due consiglieri regionali Gazzetti e Monni, autori di uno spregevole, falso, diffamatorio video in cui vengo accostato, al pari della mia coalizione, al fascismo. Frasi come ‘se non vince Tambellini verrete presi a cinghiate’ oppure l’utilizzo di  canzoni fasciste oppure a scontri di piazza, tutte situazioni peraltro estranee a Lucca, non potevano e non possono essere tollerate”.

The post COMUNALI LUCCA, SINDACO SANTINI QUERELA CONSIGLIERI PD appeared first on Controradio.