Colline pistoiesi in fiamme: vigili del fuoco in azione tutta la notte

Colline pistoiesi in fiamme: vigili del fuoco in azione tutta la notte

Sono circa 8 gli ettari di bosco misto interessati dall’incendio divampato ieri pomeriggio nelle colline pistoiesi, nel comune di Marliana, tuttora attivo.

Per l’incendio scoppiato ieri nelle colline pistoiesi, andato avanti tutta la notte e ancora attivo sono stati impegnati 13 vigili del fuoco di Pistoia con 5 automezzi, elicotteri del servizio aereo regionale e 14 squadre Aib inviate dalla sala operativa dell’antincendio boschivo.
Lo rende noto la Regione, spiegando che al momento sono rientrati alla base i due elicotteri della flotta regionale che sono stati impegnati tutta la mattina, mentre sono ancora al lavoro le squadre a terra composte da vigili del fuoco, volontari e gli operai dell’Unione dei Comuni dell’Appennino pistoiese.
Intanto un nuovo incendio è scoppiato stamani a Montaione (Firenze): il rogo è partito in una oliveta e al momento è sotto controllo. Impegnate nelle operazioni di spegnimento squadre dei vigili del fuoco e volontari.
La Sala operativa della Protezione civile regionale comunica poi che “diverse sono state le segnalazioni pervenute a causa di abbruciamenti in varie zone della Toscana a causa delle quali sono impegnati gli enti competenti e il volontariato”. La Regione “coglie l’occasione per ribadire il rispetto del divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e
forestali, che permane fino al prossimo 15 settembre“.

L'articolo Colline pistoiesi in fiamme: vigili del fuoco in azione tutta la notte proviene da www.controradio.it.

TOSCANA: 4 MLN PER INTERVENTI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA

Via_Leonardo_da_Vinci_a_GuidoniaCon tre diverse delibere, illustrate dall’assessore alla casa della Regione Toscana, Vincenzo Ceccarelli, la giunta regionale ha stanziato oltre 4 milioni di euro destinati a finanziare interventi di edilizia residenziale pubblica. Oltre 1,65 milioni di euro andranno al Lode di Prato, 1,38 a quello dell’Empolese Valdelsa e 1 all’Erp di Massa Carrara.

Serviranno a realizzare complessivamente 60 alloggi, 31 in via Pisacane a Massa, 18 nella ex casa di riposo di Montaione e 11 in via Bologna a Prato. “Mentre stiamo chiudendo il nuovo testo unico sulla casa, con l’obiettivo di rendere ancora più efficiente il sistema e introdurre maggiore equità, la Regione prosegue con l’attuazione dell’impegno assunto di sostenere la realizzazione degli interventi di Erp già programmati, per qualificare il patrimonio di case popolari esistente e aumentarne la consistenza” dichiara l’assessore alla casa della Toscana, Vincenzo Ceccarelli.

A Montaione l’inizio dei lavori è previsto entro la fine di quest’anno e la loro conclusione entro la fine del 2020. A Prato il cronoprogramma prevede l’indizione della gara di appalto entro la fine di giugno e l’inizio dei lavori entro la fine di novembre, mentre per la loro ultimazione serviranno due anni. L’intervento che sarà gestito dall’Erp di Massa Carrara prevede la realizzazione del primo lotto che, oltre al milione di euro stanziato dal bilancio regionale, ne comprende altri 700.000 euro che derivano da economie dell’Erp e circa 1,5 milioni provenienti dal fondo sociale Erp, per un totale di quasi 3,2 milioni di euro. La gara d’appalto sarà indetta entro fine anno e la durata massima dei lavori non dovrà superare i tre anni.

The post TOSCANA: 4 MLN PER INTERVENTI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA appeared first on Controradio.