Firenze, al Teatro delle Spiagge per la giornata internazionale contro l’omofobia

Firenze, al Teatro delle Spiagge per la giornata internazionale contro l’omofobia

La kermesse, che si aprirà oggi presso la Biblioteca Buonarroti, continuerà poi domani, venerdì 18 maggio, a partire dalle 18, al Teatro delle Spiagge in via del Pesciolino 26 (Firenze) con “OMOFOBI-E. I COLORI DELLA RELAZIONE”: letture, interventi e performance curati da Teatri d’Imbarco, Movimento Identità Trans e Ass.ne Agedo.

L’iniziativa, promossa con la collaborazione del Comune di Firenze Quartiere 5, del Florence Queer Festival e della Biblioteca Filippo Buonarroti, si terrà in una delle piazze più significative della periferia fiorentina, e chiuderà come ogni anno la stagione dello spazio diretto dalla Compagnia Teatri d’imbarco di Beatrice Visibelli e Nicola Zavagli, promotori originari dell’iniziativa che ora coinvolge tutto il Quartiere 5 e la città.

In programma: Fiaccolata nella notte del 17 maggio e tre giorni di mostre, incontri e spettacolo con Don Alessandro Santoro, Suor Stefania Baldini, Nicole De Leo, Dolores Melodia e la Compagnia Teatri d’Imbarco di Beatrice Visibelli e Nicola Zavagli.

Dopo lo spettacolo la serata continua con l’aperitivo  “RAINBOWSPRITZ”, servito fra gli ombrelloni e le sdraio colorate del “teatro sul tetto di un supermercato”.

Subito dopo sarà di scena la “Rimini” di Pier Vittorio Tondelli nello spettacolo “OMBRE D’ESTATE” di Nicola Zavagli, mise en espace del romanzo, con Beatrice Visibelli, Marco Natalucci, Giovanni Esposito, Patrizia Corti e gli interventi musicali di Magic Candle Corporation: un omaggio a un grande autore di culto della letteratura gay del nostro 900. Protagonista la fauna estiva della città romagnola raccontata attraverso gli occhi del giornalista inviato in Riviera.

La serata teatrale termina con un’anteprima assoluta: “QUANDO ERA UNA BOY” (ore 22,30), il primo studio del nuovo spettacolo dell’artista trans Nicole De Leo e Antonella Monetti, in arte Dolores Melodia. Una produzione Teatri d’Imbarco e Nuovo Teatro Sanità che, con il linguaggio della narrazione e quello della canzone napoletana, racconta la vera mitica storia di Anna Fougez, prima stella del varietà italiano.

Nel pomeriggio di sabato 19 maggio la Biblioteca Buonarroti ospiterà le performance non-stop dell’Associazione Danza Demidoff. Contemporaneamente l’Associazione Famiglie Arcobaleno terrà un laboratorio-storytelling per i bambini dai 3 anni in su, con letture dal libro “Ci Piacciamo” di JuanolO (ore 16.00) seguito dall’incontro “LE NOSTRE STORIE”, racconti di vita a cui partecipano tutte le associazioni che hanno collaborato all’iniziativa.

Alle 17.30, proiezione del cortometraggio LA BELLA E LA BESTIA” di Teatri dell’Invasione e un monologo tratto da “L’ASCENSORE” di Silvano Silvestri.

Chiude gli appuntamenti l’associazione IREOS, con Benedetto Madonia (Servizio Adulti, Famiglia e Inclusione Sociale nel Comune di Firenze ) che presenta il suo ultimo libro: “ORIENTAMENTO SESSUALE E IDENTITA DI GENERE. NUOVE SFIDE PER IL SERVIZIO SOCIALE”.

Tutti gli spettacoli presso il Teatro delle Spiagge  avranno due modalità di ingresso:

*Ingresso a uno: € 10/8

*ingresso a due:  € 12/10

Gli eventi presso la Biblioteca Buonarroti avranno invece tutti ingresso libero.

L'articolo Firenze, al Teatro delle Spiagge per la giornata internazionale contro l’omofobia proviene da www.controradio.it.