Morte Niccolò, Nardella: Città metropolitana parte civile

Morte Niccolò, Nardella: Città metropolitana parte civile

La Città metropolitana di Firenze si costituirà “parte civile nel processo contro i responsabili” della morte di Niccolò Ciatti, ucciso in una discoteca di Lloret
de Mar.

Lo ha annunciato con un tweet il sindaco di Firenze Dario Nardella, che presiede la Città metropolitana, dopo i funerali del giovane. Anche il sindaco di Scandicci Sandro Fallani aveva annunciato la stessa intenzione per il comune nel
quale risiedeva Niccolò, rendendo noto di essere in contatto per questo con il suo collega di Lloret de Mar. “Questa grande comunità si stringe intorno alla tua famiglia”, scrive Nardella rivolgendosi al giovane morto. “Anche se non servirà a lenire il dolore – aggiunge – abbiamo deciso che la Città Metropolitana di
Firenze si costituirà parte civile nel processo contro i responsabili della tua morte. Sei e sarai sempre nei nostri cuori”.

Ieri intanto i funerali del giovane in una chiesa stracolma di persone. circa duemila quelle che hanno partecipato al rito funebre. Tanta gente anche fuori dalla chiesa e grande commozione

L'articolo Morte Niccolò, Nardella: Città metropolitana parte civile proviene da www.controradio.it.