PATTO PER FIRENZE: VERTICE A ROMA CON DE VINCENTI E BOSCHI

nardella-boschi-6e825je7sc1x326vg6ga3x3234rzhnwtiik09bg422uIncontro a Roma col ministro De Vincenti e la sottosegretaria Maria Elena Boschi. Perra: “Abbiamo stabilito la tempistica e il dettaglio dei nuovi cantieri. A luglio un incontro a Firenze e un sopralluogo”

Si è svolto ieri a Palazzo Chigi a Roma un incontro fra il ministro per la Coesione territoriale Claudio De Vincenti, la sottosegretaria alla presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi e il sindaco Dario Nardella, l’assessore al bilancio Lorenzo Perra, il direttore generale del Comune di Firenze Giacomo Parenti e i tecnici della coesione.

Una riunione operativa per discutere nel merito l’attuazione degli investimenti previsti nel patto per Firenze. Numerosi i lavori in programma nel patto, che entro il 2018 prevede interventi per 680 milioni. Sono stati condivisi tutti gli adempimenti tecnici per portare avanti i progetti. Adesso il Comune di Firenze e la Città Metropolitana procederanno alla progettazione e alla cantierizzazione degli interventi.

“E’ stato un incontro molto importante – ha spiegato l’assessore Perra – che è servito a fare il punto sui lavori svolti, sui cantieri e gli ulteriori investimenti, oltre le risorse FSC 14-20 già in fase di realizzazione”. Fra questi la costruzione di piste ciclabili, l’ampliamento del sistema integrato videosorveglianza città, la riqualificazione e rimozione amianto al Biennio Isis, l’ampliamento del Polo Scientifico Superiore di Empoli, la prima trance del rilancio internazionale della Fortezza da Basso, il Complesso Santa Maria Novella e le nuove linee tramviarie.

“Abbiamo stabilito la tempistica – ha aggiunto Perra – e il dettaglio dei nuovi cantieri, oltre agli interventi in progettazione. Al termine dell’incontro è stato deciso che a luglio sarà fatto un incontro a Firenze e un sopralluogo sui cantieri con ministro e sottosegretaria”.

 

The post PATTO PER FIRENZE: VERTICE A ROMA CON DE VINCENTI E BOSCHI appeared first on Controradio.