Firenze Marathon, oltre 10mila iscritti

Firenze Marathon, oltre 10mila iscritti

La partenza (alle 8.30) e l’arrivo, saranno in piazza Duomo nel percorso ad anello tutto ambientato nella città di Firenze e che tocca i più famosi monumenti e luoghi artistici.

Per la quinta volta in 34 edizioni superano quota 10.000 (10042) gli iscritti alla Asics Firenze Marathon in programma domenica prossima. A questi si aggiungeranno i circa 2000 partecipanti stimati alla Ginky Family Run, la minicorsa di 2 km circa che partirà mezz’ora dopo la partenza della maratona.

Nel dettaglio sono 8003 gli uomini e 2039 le donne iscritte. Gli stranieri sono 2812 di cui 1973 uomini e 839 le donne. Gli italiani sono 7230 di cui 6030 uomini e 1200 donne.
Tra gli stranieri (oltre 80 le nazioni rappresentate) i contingenti più numerosi sono, nell’ordine: Francia con 793 iscritti, Gran Bretagna (330), Belgio (202), Germania (197),
Marocco (147), Austria (140), Spagna (135). Tra le regioni italiane, dopo la Toscana con 2028 unità, la Lombardia con 1147, il Lazio (801), Campania (557), Emilia Romagna (548).

Oggi è scattato ufficialmente il conto alla rovescia, con una cerimonia presso la sala riunioni della Fidal Toscana presso l’Asics Firenze Marathon Stadium.

Alla cerimonia di presentazione hanno partecipato tra gli altri l’assessore allo sport del
Comune di Firenze Andrea Vannucci, il presidente di Firenze Marathon Giancarlo Romiti, Alessio Piscini presidente del Comitato regionale toscano della Fidal. Fulvio Massini,
direttore tecnico della manifestazione ha presentato i top runners. Eugenio Giani presidente del Consiglio regionale della Toscana e delegato provinciale del Coni, Maria Federica Giuliani presidente della Commissione sport e cultura del Comune di Firenze, Michele Pierguidi presidente del Quartiere 2 e Gerardo Vaiani Lisi in rappresentanza della Fidal nazionale nonchè già tra i soci fondatori della maratona di Firenze.

“È una manifestazione che Firenze è riuscita a fare un punto di forza. Quest’anno è stata superata quota diecimila iscritti. Il percorso è un po’ cambiato nella parte dell’Oltrarno ma mantiene i suoi punti centrali, ovvero la partenza e l’arrivo da Piazza del Duomo. La Maratona è una grande festa per la città” così l’assessore Andrea Vannucci, che poi ha aggiunto “Firenze negli ultimi anni e’ cresciuta molto nel panorama podistico ma non
solo”.

“Quando c’è una organizzazione che porta oltre diecimila iscritti a questa bellissima maratona, oltre 2500 volontari, e che tutto questo si proietta in tutto il mondo c’è tutto
l’orgoglio di Firenze”, ha detto Giani.

La partenza (alle 8.30) e l’arrivo, saranno in piazza Duomo nel percorso ad anello tutto ambientato nella città di Firenze e che tocca i più famosi monumenti e luoghi artistici. Questa edizione può contare su alcuni atleti che vantano nel loro passato primati personali davvero eccezionali. Il migliore è Gilbert Kipruto Kirwa capace di correre nel 2009 a Francoforte in 2h06’14’, potrebbe battere il primato della gara. Non ha corso maratone quest’anno ma in passato è stato un atleta molto solido con tre arrivi nelle 2 ore 06′ di gara.

L'articolo Firenze Marathon, oltre 10mila iscritti proviene da www.controradio.it.

Vigilessa si finge turista per smascherare risciò abusivo

Vigilessa si finge turista per smascherare risciò abusivo

A Firenze, sequestro mezzo e maximulta a titolare.

Una vigilessa si è finta una turista straniera a Firenze per smascherare un conducente di risciò che effettuava servizio ncc senza avere la licenza. E non appena è iniziata la corsa, agenti in borghese hanno fermato il risciò, multato il conducente e sequestrato il mezzo.
L’episodio rientra nel servizio mirato effettuato dalla polizia municipale in centro contro le tante attività abusive in strade e piazze.  L’agente “travestita” si è avvicinata a un risciò fermo in piazza Duomo e, in lingua inglese, ha chiesto al conducente il prezzo per essere portata fino in piazza San Marco. Sul retro del mezzo, un triciclo di colore giallo, la vigilessa ha notato una targhetta con scritto “ncc risciò Comune di Firenze” con tanto di stemma gigliato. Per il passaggio il conducente ha chiesto 10 euro e dopo aver accettato, la vigilessa in incognito è salita a bordo.
Ma non appena è iniziato il viaggio, sono entrati in azione i suoi colleghi, che hanno fermato il mezzo. Da un controllo è emerso che il conducente, un 33enne di origini moldave residente a Firenze, svolgeva l’attività senza avere la necessaria licenza.
Per l’uomo è scattata una maximulta: ora rischia di dover pagare fino a oltre 7000 euro (cifra stabilita dal prefetto) mentre il suo risciò è stato sequestrato a fini di confisca. La Polizia Municipale ha requisito anche la targhetta metallica gigliata per effettuare ulteriori verifiche.

L'articolo Vigilessa si finge turista per smascherare risciò abusivo proviene da www.controradio.it.

Scioperi: Firenze, domani disagi e deviazioni corse bus

Scioperi: Firenze, domani disagi e deviazioni corse bus

Deviazioni di alcune linee Ataf per la manifestazione che partirà alle 9:30 da piazza Indipendenza.

“Previsti disagi e deviazioni nelle corse dei bus domani a Firenze”: a lanciare l’avvertimento è il Comune di Firenze, in vista dello sciopero generale di domani indetto dai sindacati OS Orsa territoriale, Unione sindacale italiana-Usi, Cib-Unicobas, Cobas-Confederazione dei comitati di base e Unione sindacale di base.

“L’astensione da lavoro interesserà anche il trasporto pubblico – si legge nella nota – sono previsti disagi e deviazioni di alcune linee Ataf per la manifestazione che si svolgerà in centro: il corteo partirà alle 9.30 da piazza Indipendenza per dirigersi verso piazza San Marco-piazza Duomo-via dei Servi-piazza Santissima Annunziata”.

Per informazioni sulle fasce di garanzia, indica il comune, consultare www.ataf.net e www.gestramvia.com.

L'articolo Scioperi: Firenze, domani disagi e deviazioni corse bus proviene da www.controradio.it.

Terrorismo: Firenze, installate le prime fioriere anti attentati

Terrorismo: Firenze, installate le prime fioriere anti attentati

Installate, a Firenze, le prime grandi fioriere anti attentati terroristici in centro a Firenze. Le prime in via Martelli a pochi passi da piazza Duomo. Saranno quattro in tutto, a coppie di due.

Due fioriere anti attentati in cotto sono state poste stamani in via Martelli, a pochi passi da piazza del Duomo: l’area, pedonale, era finora ‘presidiata’ a livello strutturale solo da pilomat a scomparsa per consentire il passaggio dei mezzi autorizzati.
Presto, è stato spiegato, nell’area verranno installate altre fioriere, ed altre ancora ‘punteggeranno’ punti chiave del centro storico sotto il profilo del rischio di attentati, come la centralissima via Calzaiuoli, che porta da piazza Duomo a piazza della Signoria.

Superato il test con un camion dei rifiuti di Alia, visto  che le fioriere effettivamente rallentano la marcia dei mezzi, si è proceduto con il posizionamento vero e proprio delle prime due prese da piazza del Carmine e trasferite in centro.

“Sono le prime operazioni, queste sono le fioriere che siamo riusciti a reperire nell’immediato- ha sottolineato  l’assessore Gianassi all’agenzia DIRE – Continueremo in questo modo nelle prossime ore e nei prossimi giorni, ma già su quelle installate i nostri tecnici faranno a breve interventi di abbellimento. E comunque si tratta di una situazione provvisoria perché, nel corso delle prossime settimane, vogliamo lavorare su progettazioni di altissima qualità per rendere questo sistema sempre più bello”.

L'articolo Terrorismo: Firenze, installate le prime fioriere anti attentati proviene da www.controradio.it.

Bimbo investito in piazza Duomo da furgone, non grave

Bimbo investito in piazza Duomo da furgone, non grave

Un bambino di 9 anni è stato investito da un furgone, questa mattina intorno alle 8 in piazza Duomo a Firenze.

Secondo quanto ricostruito, il bambino, coreano, si trovava in coda con i genitori per visitare il campanile di Giotto.

Si era allontanato per comprare una bottiglia d’acqua, e quando è tornato di corsa verso la famiglia è stato urtato da un furgone per la consegna del pane, autorizzato all’ingresso nell’area pedonale.

Il piccolo, portato al pediatrico Meyer di Firenze, è stato medicato e dimesso per lievi contusioni a una gamba. Sul posto sanitari del 118 e polizia municipale.

L'articolo Bimbo investito in piazza Duomo da furgone, non grave proviene da www.controradio.it.