RINGHIERE ARTISTICHE: RIQUALIFICAZIONE SANTO SPIRITO

Ringhiere

Ringhiere artistiche in metello per le aiuole in piazza Santo Spirito. I lavori sono iniziati in questi giorni e dureranno circa un mese.

“Un progetto – ha spiegato l’assessora all’ambiente Alessia Bettini – per garantire più decoro e proteggere gli spazi verdi”.                                                                                                                                           L’investimento complessivo di 40mila euro prevede non solo l’installazione di ringhiere artistiche di altezza inferiore ai 30 centimetri e costituite da un modulo composto da un archetto semicircolare che si ripete lungo tutti i perimetri, ma anche la realizzazione di  interventi di integrazione all’impianto floreale, arbustivo ed arboreo.                                                           I lavori sono coordinati dalla direzione ambientale del comune.

Misure che rientrano in un progetto di riqualificazione della piazza avviato già da qualche anno.                                  Risale ad un paio di anni fa infatti, la pulizia e la rimessa in funzione dalla fontana di Santo Spirito grazie all’opera di recupero delle Belle Arti del Comune. L’intervento è stato effettuato dopo la segnalazione di alcuni residenti che da alcuni giorni si lamentavano dello stato dell’acqua e della vasca. La fontana, infatti, era stata riempita di sporco era stata riempita di bottiglie e lattine e la circolazione dell’acqua era stata ostruita.

Più recente il restauro della fontana,durato tre mesi, e reso possibile da Art Bonus.

The post RINGHIERE ARTISTICHE: RIQUALIFICAZIONE SANTO SPIRITO appeared first on Controradio.

RINGHIERE ARTISTICHE: RIQUALIFICAZIONE SANTO SPIRITO

Ringhiere

Ringhiere artistiche in metello per le aiuole in piazza Santo Spirito. I lavori sono iniziati in questi giorni e dureranno circa un mese.

“Un progetto – ha spiegato l’assessora all’ambiente Alessia Bettini – per garantire più decoro e proteggere gli spazi verdi”.                                                                                                                                           L’investimento complessivo di 40mila euro prevede non solo l’installazione di ringhiere artistiche di altezza inferiore ai 30 centimetri e costituite da un modulo composto da un archetto semicircolare che si ripete lungo tutti i perimetri, ma anche la realizzazione di  interventi di integrazione all’impianto floreale, arbustivo ed arboreo.                                                           I lavori sono coordinati dalla direzione ambientale del comune.

Misure che rientrano in un progetto di riqualificazione della piazza avviato già da qualche anno.                                  Risale ad un paio di anni fa infatti, la pulizia e la rimessa in funzione dalla fontana di Santo Spirito grazie all’opera di recupero delle Belle Arti del Comune. L’intervento è stato effettuato dopo la segnalazione di alcuni residenti che da alcuni giorni si lamentavano dello stato dell’acqua e della vasca. La fontana, infatti, era stata riempita di sporco era stata riempita di bottiglie e lattine e la circolazione dell’acqua era stata ostruita.

Più recente il restauro della fontana,durato tre mesi, e reso possibile da Art Bonus.

The post RINGHIERE ARTISTICHE: RIQUALIFICAZIONE SANTO SPIRITO appeared first on Controradio.

PIAZZA DUOMO A PRATO DIVENTERA’ PEDONALE

turisti Prato Piazza Duomo

La pedonalizzazione di Piazza Duomo è prevista per il 23 giugno e sarà chiusa da fioriere. E’ la seconda dopo piazza delle Carceri. Assessore Alessi: “è operazione di decoro e sicurezza per cittadini.”

Da venerdì 23 giugno Piazza Duomo diventerà area pedonale, la seconda della città dopo piazza delle Carceri. Lo ha annunciato questa mattina l’assessore alla mobilità Filippo Alessi. “Fino ad oggi Piazza Duomo era attraversata da flussi trasversali, senza regole, e come amministrazione abbiamo il dovere di proteggere chi frequenta il nostro centro storico e anche i monumenti che vi si trovano”. A chiudere la piazza sul lato di ingresso da Largo Carducci saranno tre fioriere, che potranno essere rimosse in caso di cortei e manifestazioni.

“La nostra – prosegue l’assessore Alessi – è una operazione di decoro oltre che di sicurezza nei confronti dei cittadini. Nella piazza sono state installate fioriere, panchine e lampioni disegnati ad hoc e il nostro obiettivo è quello di incentivare l’uso di questo luogo della città rendendolo sicuro, appetibile e vissuto. Con gli uffici stiamo anche lavorando e studiando per una migliore illuminazione della piazza e dei suoi monumenti”.

La pedonalizzazione di piazza delle Carceri ebbe il consenso bipartisan da parte della Commissione consiliare e fu promosso dall’amministrazione di centrodestra Cenni e, in particolare, dall’assessore alla mobilità Roberto Caverni. L’obiettivo, anche in questo caso, era quello di rivalutare una delle piazze più antiche della città, da dedicare all’esclusivo transito dei pedoni. In vista di questa riqualificazione si era provveduto a ripavimentare la piazza e alla riqualificazione urbana di tutta l’area incentivando ulteriormente il commercio.

The post PIAZZA DUOMO A PRATO DIVENTERA’ PEDONALE appeared first on Controradio.