Firenze, travisato con maschera Carnevale rapina internet point 

Firenze, travisato con maschera Carnevale rapina internet point 

Travisato con una maschera bianca in plastica, del genere di quelle usate a Carnevale, e armato di pistola ha rapinato un internet point-money transfer in via Caponsacchi a Firenze. L’uomo, che era insieme a un complice che aveva una spranga, è poi riuscito a fuggire con un bottino di 5.000 euro.

La rapina è avvenuta poco dopo le 21 di ieri. Secondo quanto spiegato alla polizia dalla titolare dell’esercizio, una donna peruviana, l’uomo con la maschera, una volta entrato nell’internet point, è andato dietro il bancone prendendo i soldi mentre il complice è rimasto sulla porta dell’esercizio battendo la spranga contro lo stipite. Spranga e maschera sono stati poi ritrovati abbandonati vicino a un cassonetto non lontano dal money transfer. Al momento della rapina nell’esercizio si trovavano la titolare, il marito e un altro socio-dipendente dell’attività.

L'articolo Firenze, travisato con maschera Carnevale rapina internet point  proviene da www.controradio.it.

Scritte nazifasciste a Empoli, denunciati 3 diciannovenni

Scritte nazifasciste a Empoli, denunciati 3 diciannovenni

Tre diciannovenni, residenti nell’Empolese (Firenze), sono stati denunciati dalla polizia per le svastiche e le scritte ‘Hitler’ e ‘Dux mea lux’ comparse all’esterno del circolo Arci di Brusciana, frazione di Empoli, vergate con uno spray su alcuni giochi pubblici e prefabbricati.

Per tutti e tre il reato contestato è concorso in danneggiamento anche se uno solo dei 19enni avrebbe realizzato le scritte. Sarà comminata loro anche una multa che potrà raggiungere i seimila euro per propaganda dell’odio razziale. Da quanto spiegato dagli investigatori i tre non sarebbero legati a gruppi di estrema destra: avrebbero agito spinti da goliardia.

La polizia è risalita ai tre diciannovenni in meno di 24 ore dai fatti, dopo l’individuazione di un’auto dei presunti autori. In una delle abitazioni dei giovani trovata poi una bomboletta spray. I tre, è stato spiegato dagli investigatori, avrebbero ammesso le loro responsabilità.

L'articolo Scritte nazifasciste a Empoli, denunciati 3 diciannovenni proviene da www.controradio.it.

Prato: ultraottantenne minaccia con pistola immigrato

Prato: ultraottantenne minaccia con pistola immigrato

Un ultraottantenne è stato denunciato, a Prato, per minaccia grave e detenzione abusiva di armi e munizioni oltre che per omessa custodia. Ha minacciato un immigrato con una pistola, per poi venir bloccato dalla polizia che, dopo un controllo, ha trovato nella sua abitazione un intero arsenale.

L’episodio è avvenuto ieri in via Ferrucci, quando un giovane immigrato ha chiamato il 113 dicendo che poco prima un anziano gli aveva puntato una pistola al petto senza alcun motivo. Una volta sul posto, la pattuglia i poliziotti ha rintracciato poco lontano l’anziano. Quest’ultimo è stato trovato in possesso di una pistola ‘colt’ regolarmente detenuta.

I poliziotti hanno però deciso di fare un accertamento anche nella sua abitazione, dove si sono trovati di fronte un vero e proprio arsenale con armi sparse ovunque: fucili di vario genere, pistole, caricatori e tante munizioni, custodite anche per terra. Sono in corso accertamenti per verificare se tutte le armi e le munizioni siano regolarmente registrate.

L'articolo Prato: ultraottantenne minaccia con pistola immigrato proviene da www.controradio.it.

Livorno: Suraci nuovo questore sostituisce D’Anna

Livorno: Suraci nuovo questore sostituisce D’Anna

Per la questura di Livorno è tempo di cambiare: Suraci, che arriva dalla questura di Viterbo, sarà il nuovo questore sostituendo D’Anna che si spoterà alla questura dell’Aquila.

Cambio al vertice della questura di Livorno. Dal primo agosto il questore Orazio D’Anna, che ha diretto per tre anni e mezzo la questura livornese lascerà l’incarico a Lorenzo Suraci, che arriva dalla questura di Viterbo.

D’Anna, che ha ricevuto l’incarico di reggente della questura dell’Aquila, domani, venerdì 27 luglio, ore 11, nel corso di un saluto alla stampa (Sala stampa questura) farà una sintesi dei punti salienti dell’attività nella sede livornese.

Il neo questore Suraci, invece, il primo agosto, insieme al prefetto Tomao, renderà omaggio ai caduti della polizia di stato con la deposizione di una corona presso l’atrio antistante l’ingresso della questura.

Successivamente incontrerà il personale della polizia di Stato ed il personale civile della questura, i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e quelli delle testate giornalistiche.

L'articolo Livorno: Suraci nuovo questore sostituisce D’Anna proviene da www.controradio.it.

Firenze: palpeggia turista in discoteca, denunciato

Firenze: palpeggia turista in discoteca, denunciato

La scorsa notte un 36enne, incensurato, è stato denunciato per violenza sessuale dalla polizia. Avrebbe avvicinato una turista australiana 20enne fuori dai bagni delle donne e poi avrebbe allungato le mani palpeggiandola.

L’episodio è accaduto intorno alle 1,30 in una discoteca nel centro di Firenze. Secondo quanto raccontato dalla giovane turista, l’uomo di origine egiziana e regolarmente residente in Italia, sarebbe prima entrato nel bagno delle donne, poi sarebbe uscito e l’avrebbe aspettata fuori, avvicinandosi non appena è uscita.

A questo punto, approfittando anche dell’assenza di testimoni, le avrebbe rivolto alcune parole in inglese e poi avrebbe allungato le mani toccandole le gambe e cercando di palpeggiarla nella parti intime.

La ragazza è fuggita in lacrime e ha dato l’allarme. Il 36enne è stato bloccato dagli addetti alla sicurezza, che lo hanno accompagnato fuori dal locale e lo hanno trattenuto fino all’arrivo della polizia.

L'articolo Firenze: palpeggia turista in discoteca, denunciato proviene da www.controradio.it.