LEGAMBIENTE: ” ROGHI IN MAREMMA HANNO MANDATO IN FUMO ECOSISTEMA”

Legambiente“E’ stato distrutto l’ecosistema della Maremma e i tempi di ripristino” denuncia Legambiente, “sono lunghissimi: speriamo vengano individuati i colpevoli.” Il bilancio di ettari bruciati arriva a 150.

“Ringraziamo il grande lavoro della prefettura, dei vigili del fuoco e di tutte le altre forze dell’ordine che si stanno impegnando per ridurre i danni. Ci auguriamo che al più presto vengano individuati i colpevoli e affidati alla giustizia: anche per questo chiediamo ai cittadini di segnalare qualsiasi situazione sospette alla giustizia”. Così Angelo Gentili, dalla segreteria nazionale di Legambiente, in merito ai roghi che hanno interessato la Maremma, in particolare Castiglione della Pescaia.

“La quantità di ettari di boschi e pinete distrutti in pochi giorni costituisce un pesantissimo e gravissimo affronto al patrimonio di natura e biodiversità in Maremma. In poco tempo sono andati in fumo gli ecosistemi, fatti di pianti e animali, che costituiscono l’anima verde del nostro territorio a livello turistico, paesaggistico e naturalistico.” “Per il ripristino e la ricrescita – prosegue Angelo Gentili- ci vorranno tempi lunghissimi e questo, purtroppo, non fa altro che accentuare quello che rappresenta già un enorme danno ambientale al territorio.”

I roghi hanno raggiunto un bilancio di 150 ettari di macchia bruciati dopo l’incendio che martedì ha coinvolto nuovamente la località Le Rocchette a Castiglione della Pescaia, in Provincia di Grosseto. La località era già stata colpita della fiamme lo scorso sabato quando i vigili del fuoco, hanno dovuto evacuare a scopo precauzionale l’intero campeggio adiacente e scavare , in piena emergenza, una trincea tra il campeggio minacciato dall’incendio e la linea di fuoco che avanzava. L’ultimo rogo proprio questa mattina; il focolaio dell’incendio è scoppiato in una baracca e le fiamme, poi domate, si sono estese anche a una porzione di pineta. Sul posto i vigili del fuoco di Grosseto.

The post LEGAMBIENTE: ” ROGHI IN MAREMMA HANNO MANDATO IN FUMO ECOSISTEMA” appeared first on Controradio.

MARINA DI MASSA, ROGO IN UNA BARACCA COINVOLGE PINETA

BARACCA

Marina di Grosseto, un vero e proprio rogo si è sviluppato mercoledì mattina, in una baracca, le fiamme, che sono state poi domate, si sono estese anche ad una parte della pineta.

Si tratta dell’ennesimo incendio che colpisce la Maremma dopo quello di martedì e dello scorso sabato. La baracca andata a fuoco si trovava lungo la strada delle Collacchie, nel tratto tra la rotatoria principale di ingresso a Marina e Fiumara.

Sul posto i vigili del fuoco di Grosseto, intervenuti anche per un principio di incendio in località Casa Mora di Castiglione della Pescaia.

Intanto sono sotto controllo alcuni focolai che permangono, dopo il vasto incendio che ieri ha interessato nuovamente l’area di Castiglione della Pescaia. Dieci i diversi punti di innesco di fuoco. Proprio il gran numero di inneschi fa pensare che possa essere di origine dolosa. Il vasto incendio ha mandato in fumo oltre 120 ettari di macchia. Sono proseguiti per tutta la notte i lavori di bonifica dell’area.

 

The post MARINA DI MASSA, ROGO IN UNA BARACCA COINVOLGE PINETA appeared first on Controradio.

GROSSETO, ENNESIMO INCENDIO CAUSATO DALLA SICCITA’

RogoEnnesimo incendio scoppiato a Castiglione della Pescaia, località Le Rocchette dopo quello di Sabato sera. Sul posto vigili del fuoco, volontari, carabinieri e polizia municipale.

Nuovo incendio a Castiglione della Pescaia provincia di Grosseto, in località Le Rocchette, dove già sabato sera le fiamme erano divampate nei pressi del campeggio “Sun Souci” costringendo i vigili del fuoco ad evacuare la struttura, dove vi erano circa 800 ospiti,  a scopo precauzionale e a scavare, in piena emergenza, una trincea tra il campeggio minacciato dall’incendio e la linea di fuoco che avanzava.

La colonna di fumo è visibile da chilometri di distanza ed è visibile fino all’e sul posto ci sono già i vigili del fuoco, oltre a volontari, carabinieri e polizia municipale. Già allertati anche gli elicotteri. La Maremma è stata colpita nei giorni scorsi da diversi roghi, dovuti alla siccità che affligge nell’ultimo mese la regione.

Sono dieci i diversi punti di innesco di fuoco. Proprio il gran numero di inneschi fa pensare che possa essere di origine dolosa. Le fiamme, partite intorno alle 12.00, stanno dirigendosi verso le colline. Una squadra di vigili del fuoco si trova a Riva del Sole, a protezione del distributore e di un ristorante. Le fiamme stanno anche attaccando un vivaio della zona. Il forte vento sta complicando le operazioni di spegnimento su cui sono impegnati anche i volontari della Vab. In azione due elicotteri e un canadair.

The post GROSSETO, ENNESIMO INCENDIO CAUSATO DALLA SICCITA’ appeared first on Controradio.

AUTO CONTRO UN PINO, TRE CARBONIZZATI

autoGrosseto, un’auto che percorreva la strada che va da Marina di Grosseto a Castiglione della Pescaia è finita contro un pino e si è incendiata.

Le tre persone che viaggiavano all’interno dell’auto sono morte carbonizzate, l’incidente è avvenuto questa mattina all’alba, inutili i soccorsi dei vigili del fuoco e del 118.

Secondo le prime ricostruzione dei vigili del fuoco, l’auto a bordo della quale viaggiavano le tre vittime, intorno alle 4,45, è finita contro un pino, incendiandosi in prossimità dell’ingresso dell’aeroporto militare sulla strada che va da Marina di Grosseto a Castiglione della Pescaia.

Rimane ancora sconosciuta l’identità delle tre persone coinvolte.

The post AUTO CONTRO UN PINO, TRE CARBONIZZATI appeared first on Controradio.

PROVINCIA GROSSETO NELLA MORSA DEGLI INCENDI

Grosseto Incendi

Diversi incendi si sono sviluppati in boschi e sterpaglie lungo strade del Grossetano. A causa dell’emergenza pompieri richiamati in servizio e tre elicotteri in azione. Sindaco Grosseto: “periodo di siccità è molto preoccupante.”

I vigili del fuoco sono impegnati su diversi incendi in corso di sterpaglie sulle strade che conducono a Marina e Principina, vie che sono state momentaneamente chiuse. A causa dell’emergenza, sono stati richiamati in servizio vigili del fuoco che erano liberi dal lavoro. Incendio anche nei boschi di Aratrice presso Civitella Paganico, Scansano e Manciano. A Marina di Grosseto sta bruciando la pineta delle Marze, altri focolai sulla strada che conduce a Castiglion della Pescaia. A scopo precauzionale una squadra di pompieri è stata posizionata in un campeggio alle Marze per l’eventuale evacuazione.

Sono quattro gli elicotteri in azione nel Grossetano per gli incendi. Due gli elicotteri, uno della Forestale e uno dei vigili del fuoco, che stanno cercando di spegnere il fuoco nella pineta. L’altro mezzo dal cielo della Regione sta invece operando nelle campagne di Aratrice a Paganico dove il fronte del fuoco è molto vasto e dove è previsto l’impiego di un Canadair. Altri incendi intanto sull’Aurelia allo svicolo per San Donato e alla Corte dei Butteri all’Osa. Sempre a causa del fuoco i vigili sono intervenuti per un’incidente stradale alla Barca dei Grazi dove un’auto con una donna a bordo è uscita fuori strada e si è cappottata, i pompieri hanno estratto la donna affidandola alle cure del 118.

E se, probabilmente, la maggior parte degli incendi si sviluppa a causa della mano dell’uomo, il caldo e la siccità di certo non aiutano. “Il periodo straordinario e persistente di siccità, segnalato anche da numerose associazioni del settore agricolo e non, ci preoccupa moltissimo, anche in vista di un’estate che si preannuncia particolarmente torrida, durante la quale pare sarà ancora più difficile l’approvvigionamento idrico”. Ha detto il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna. Una siccità che richiede, tra le altre cose, “un uso responsabile dell’acqua, in ogni momento e in ogni attività privata svolta in città – prosegue il sindaco -. È necessario che tutti i cittadini siano consapevoli della grave penuria in cui versa questa risorsa e adottino immediatamente comportamenti coerenti con l’emergenza che stiamo vivendo.

The post PROVINCIA GROSSETO NELLA MORSA DEGLI INCENDI appeared first on Controradio.