Moto contro auto, muore 40enne a Pontedera

Moto contro auto, muore 40enne a Pontedera

Morto un uomo di 40 anni a causa di un incidente avvenuto mentre il soggetto era alla guida della sua moto e si stava recando a lavoro.

La vittima, Andrea Nardo di Pisa, stava percorrendo in sella alla sua moto viale America quando, per cause ancora in corso di accertamento, in prossimità con l’incrocio con via Alberto Carpi, si è scontrato con un auto che procedeva in senso contrario. L’uomo di 40 anni è morto poco dopo le 9.00 a Pontedera (Pisa) in seguito alle ferite riportate nell’incidente.

Per il centauro, dipendente del vicino stabilimento Piaggio dove si stava recando, non c’è stato niente da fare. Sul posto sono intervenuti la polizia municipale, i carabinieri e la polizia di Pontedera oltre ad un automedica.

L'articolo Moto contro auto, muore 40enne a Pontedera proviene da www.controradio.it.

43enne ricoverato per meningite C

43enne ricoverato per meningite C

Pontedera, un 43enne di Sassuolo, in Toscana per motivi di lavoro, è stato ricoverato nel reparto di malattie infettive dell’ospedale di Livorno dove stamani è stata confermate per lui una meningite di tipo C.

Una volta confermata la diagnosi di meningite è stato trasferito a Livorno, le condizioni del paziente, seppur sotto stretta osservazione, sono ritenute buone, spiega l’Azienda sanitaria che ha già attivato tutte le procedure previste per questi casi comprese le misure di profilassi a soggetti che abbiano avuto contatti stretti e prolungati con l’uomo sia sul territorio locale che quello di provenienza.

L’uomo, secondo quanto spiegato in una nota dell’Usl, si è presentato nella notte tra giovedì e venerdì al pronto soccorso di Pontedera (Pisa) accusando uno stato generale di malessere.

L'articolo 43enne ricoverato per meningite C proviene da www.controradio.it.

Festival internazionale robotica 2018: Lippi Testimonial

Festival internazionale robotica 2018: Lippi Testimonial

Marcello Lippi sarà il primo testimonial del Festival Internazionale della Robotica 2018, che si svolgerà nella ‘Arno Valley’ dalla Versilia a Pontedera.

Il primo testimonial del Festival Internazionale della Robotica 2018 è il ct dell’Italia campione del mondo Marcello Lippi.

Lippi, una carriera inimitabile con la Juventus, adesso sulla panchina della Cina, ha prestato la sua immagine per annunciare la seconda edizione del Festival che si svolgerà a Pisa dal 27 settembre al 3 ottobre con la direzione di Franco Mosca.

L’edizione di quest’anno si snoderà tra Pisa e altre località, a cominciare dalla Versilia, terra di Lippi che è viareggino e che il 29 settembre alle ore 21 nell’ambito del Festival Pucciniano, vedrà aprire il sipario del Gran Teatro All’Aperto Puccini, con ‘Robotopera’, lo spettacolo del compositore Girolamo Deraco.

Proprio dalla casa natale di Giacomo Puccini che l’attuale commissario tecnico della Cina parla della seconda edizione del Festival internazionale della Robotica. “Dovunque vado nel mondo mi parlano di Giacomo Puccini, io dico a tutti che sono tuo amico”, dice Lippi scherzando di fronte alla statua del maestro.

Industria, produzione, medicina, ingegneria, economia, sociale, architettura, nautica e beni culturali saranno i settori protagonisti del festival 2018 accanto ad eventi culturali ed artistici.

L'articolo Festival internazionale robotica 2018: Lippi Testimonial proviene da www.controradio.it.

Turista trentenne muore mentre fa il bagno all’Elba

Turista trentenne muore mentre fa il bagno all’Elba

Portoferraio all’Isola d’Elba,  una turista trentenne di Pontedera (Pisa) è morta oggi mentre faceva il bagno alla spiaggia di Sansone, una delle più suggestive dell’isola, non distante da Portoferraio.

La giovane che era all’Elba in vacanza, si è tuffata da uno scoglio ma il suo corpo è riemerso privo di sensi subito dopo pur senza presentare traumi evidenti.

Sul posto è intervenuto anche l’elisoccorso che ha calato i soccorritori dall’alto con il verricello, perché per raggiungere la spiaggia occorre passare da un sentiero pedonale tra le rocce.

Il personale del 118 ha provato a rianimare per oltre un’ora la giovane sulla spiaggia ma poi ha dovuto constatarne il decesso.

Il corpo della donna, che aveva raggiunto la spiaggia in compagnia di amici, è stato trasferito all’obitorio dell’ospedale di Portoferraio a disposizione dell’autorità giudiziaria che potrebbe disporre l’autopsia per accertare le cause del decesso.

L'articolo Turista trentenne muore mentre fa il bagno all’Elba proviene da www.controradio.it.