Bimba abusata da prete, allontanata dalla famiglia insieme ai fratelli

Bimba abusata da prete, allontanata dalla famiglia insieme ai fratelli

Sarebbe  stata allontanata dai genitori la bambina di Calenzano vittima degli abusi sessuali da parte di don Paolo Glaentzer, il parroco 70enne accusato di violenza sessuale aggravata su minore dopo essere stato scoperto con lei in auto una settimana fa, nel parcheggio di un supermercato di Calenzano (Firenze).

Insieme a lei sono stati allontanati anche i suoi due fratelli di 7 e 14 anni e portati, dopo visita medica, in una comunità protetta. Lo hanno deciso d’urgenza i servizi sociali del Comune di Calenzano coordinati dalla  Procura per i minori di Firenze sulla base dell’articolo 403 del codice civile. In base al quale una pubblica autorità ha facoltà di intervenire a tutela dei minori qualora si configuri una situazione di pericolo. (“Quando il minore è moralmente o materialmente abbandonato o è allevato in locali insalubri o pericolosi, oppure da persone per negligenza, immoralità, ignoranza o per altri motivi incapaci di provvedere alla sua educazione, la pubblica autorità, a mezzo degli organi di protezione dell’infanzia, lo colloca in luogo sicuro, sino a quando si possa provvedere in modo definitivo alla sua protezione”).

La bambina verrà ora sentita dagli inquirenti della Procura di Prato. Venerdì scorso il gip del tribunale ha convalidato l’arresto in flagranza del prete confermandone gli arresti domiciliari nella sua abitazione in lucchesia. L’uomo davanti ai magistrati ha confessato di aver abusato almeno altre tre volte della bambina.

Una prima richiesta di allontanamento dei figli dai genitori con contestuale affidamento ai servizi sociali, arrivò nel 2013. Il provvedimento fu annullato da un ricorso vinto dalla famiglia nel 2016 ed era stato avviato dopo che i genitori erano stati indagati dalla procura per maltrattamenti verso i figli. Indagine nata nell’ambito di un altro procedimento, scattato dopo che, nel 2011, il figlio più grande della coppia, oggi 22enne, fu trovato con un 50enne .In mancanza di riscontri oggettivi l’indagine fu poi archiviata.

 

L'articolo Bimba abusata da prete, allontanata dalla famiglia insieme ai fratelli proviene da www.controradio.it.

Neonata perde la vita, procura Prato apre inchiesta

Neonata perde la vita, procura Prato apre inchiesta

La madre della bimba che ha perso la vita ha sporto denuncia per cercare di fare luce sull’accaduto. La procura pratese ha aperto un fascicolo ed ha disposto l’autopsia.

La procura di Prato ha aperto un’inchiesta per la morte di una neonata durante il parto in ospedale. È accaduto nella notte fra il 19 e il 20 febbraio presso l’Ospedale Santo Stefano di Prato, in zona Maliseti. La bambina avrebbe perso la vita durante le procedure ostretiche.

I medici dell’ospedale Santo Stefano di Prato hanno effettuato un taglio cesareo che purtroppo non è servito a salvare la vita della neonata. La donna ha presentato una denuncia in procura per cercare di capire cosa sia avvenuto: i magistrati hanno aperto un fascicolo di indagine contro ignoti ed hanno disposto l’autopsia per individuare le eventuali responsabilità.

L'articolo Neonata perde la vita, procura Prato apre inchiesta proviene da www.controradio.it.