Caldo allerta rossa anche nel week end

Caldo allerta rossa anche nel week end

Allerta rossa per il caldo anche domani, sabato 11 agosto, e domenica 12 agosto a Firenze. Il persistere dell’ondata di calore da “bollino rosso” è stata annunciata dalla protezione civile del Comune sulla base delle previsioni meteo, che confermano l’ondata di calore di ‘livello 3’ anche per il fine settimana. Il codice rosso è il terzo livello di allerta in una scala che va da zero a tre. L’amministrazione raccomanda di limitare le attività all’aperto soprattutto per gli anziani ma anche bambini e soggetti fragili, oltre a tutti i consigli utili per affrontare le ondate di calore che sono a disposizione sul sito della protezione civile (http://protezionecivile.comune.fi.it/?page_id=226).

Concerti a Santo Spirito

Ad agosto 8 concerti serali sul sagrato della basilica di Santo Spirito e aperture straordinarie della Fondazione Romano
concertisanto spirito

Si inizia oggi alle 21 con l’esibizione de I Solisti di Toscana Classica

La vita culturale cittadina nei venerdì e sabato di agosto si arricchisce con nuove iniziative gratuite rivolte agli amanti della musica e dell’arte: a partire da domani si terranno 8 concerti serali sul sagrato della basilica di Santo Spirito, ai quali si affiancheranno altrettante giornate di aperture straordinarie del museo civico Fondazione Salvatore Romano con visite libere e guidate con cui ammirare l’affresco trecentesco di Andrea Orcagna e l’importante raccolta di sculture, frammenti di decorazione architettonica, affreschi staccati e arredi, di epoca compresa tra l’antica età romana e il XVII secolo, donate al Comune nel 1946 dal collezionista e antiquario Salvatore Romano: lo ha deciso la giunta, che ha approvato il progetto presentato da MUS.E per valorizzare il sagrato della basilica aumentandone così la fruizione pubblica e la valorizzazione e la promozione del museo. Sia i concerti che le visite guidate saranno gratuite, così come gli accessi al museo. Il calendario di iniziative è un fuori programma dell’Estate Fiorentina.

Con i concerti sul sagrato della basilica di Santo Spirito si inizia domani alle 21 per poi proseguire nei giorni del 4, 10, 11, 17, 18, 24 e 25 agosto. Domani andrà in scena la performance de I Solisti di Toscana Classica (Vivaldi Le Quattro stagioni violino solista Kevin Mukai), mentre sabato sarà la volta del Florence Brass Quintet. Venerdì 10 e sabato 11 agosto spazio alla musica jazz, rispettivamente con Sine Tempo Gruppo Jazz e By Chance Group Jazz.

Per quanto riguarda il museo civico della Fondazione Salvatore Romano, le aperture straordinarie si terranno nelle giornate di domani e del 10, 17 e 24 agosto. In questi giorni sono previste visite guidate su prenotazione e ingresso libero dalle 10 alle 22.30. Nelle giornate di sabato e poi dell’11, del 18 e del 25 agosto ci sarà il prolungamento dell’orario di apertura al pubblico del museo con visite guidate, sempre su prenotazione e ingresso libero nella fascia oraria 10 – 22.30. Si svolgeranno alle 18.30, e non si terranno il 18 agosto.

Le visite guidate saranno a cura di MUS.E. Per info e prenotazioni delle viste guidate alla Fondazione Salvatore Romano e al complesso di Santo Spirito è possibile telefonare ai numeri 055-2768224 e 055-2768558 (da lunedì a sabato 9.30 – 13 e 14 – 17, domenica e festivi 9.30 – 12.30) oppure inviare una e-mail all’indirizzo info@muse.comune.fi.it

Per la linea T1 dal 27 agosto una corsa ogni 4 minuti

Tramvia, per la linea T1 dal 27 agosto una corsa ogni 4 minuti circa

E dal 20 al via il prolungamento serale delle corse verso Careggi fino alle 00.30. Le decisioni oggi nella riunione tra i Comuni di Firenze e Scandicci e Gest

Da lunedì 27 agosto i tram della linea T1 Leonardo Villa Costanza-Careggi passeranno ogni 4 minuti circa, invece che ogni 6 minuti come accade adesso sulla base dell’orario estivo.

E ancora da lunedì 20 agosto ci sarà il prolungamento serale delle corse verso Careggi con l’equiparazione a quelle del servizio in direzione di Scandicci, con un ultimo passaggio da SMN in direzione dell’ospedale fiorentino alle 00.30, dalla domenica al giovedì (nei weekend è confermato il consueto prolungamento notturno). Un miglioramento del servizio possibile grazie allo stazionamento di due tram nelle ore notturne al capolinea di Careggi, con un’attività di guardiania che garantirà la sorveglianza anche all’intera area dell’ingresso dell’ospedale.

Sono queste le decisioni sulle nuove modalità del servizio della linea T1 emerse al termine dell’incontro tra i Comuni di Firenze e di Scandicci e la società Gest. Alla riunione, che si è tenuta nel Municipio di Scandicci, erano presenti il sindaco Sandro Fallani, l’assessore alla mobilità del Comune di Firenze Stefano Giorgetti e l’Ad di Gest Jean Luc Laugaa.
L’intensificazione delle frequenze porterà ad un incremento di 100mila chilometri percorsi da Sirio e 9mila corse in più dal 27 agosto al 31 dicembre 2018. La data di avvio del servizio con frequenze a 4 minuti circa della linea T1 è stata decisa in considerazione del periodo di riapertura delle attività lavorative dopo le ferie estive, e per dar modo ai gestori della tramvia di rodare i nuovi orari con un giusto anticipo rispetto alle riapertura delle scuole.

La riunione tra i due Comuni e Gest per incrementare il servizio si è resa necessaria a seguito del continuo aumento del numero di passeggeri sui tram della linea T1, “con un successo ed un apprezzamento straordinari che però hanno come rovescio della medaglia tram spesso pieni nonostante il periodo estivo”, come hanno sottolineato i partecipanti all’incontro. Le due Amministrazioni comunali e Gest hanno così convenuto di aumentare le corse prima della ripartenza delle attività cittadine a settembre.

“I dati di cui siamo in possesso descrivono un utilizzo sempre più intenso del parcheggio scambiatore di Villa Costanza, e un aumento costante dei cittadini che scelgono di lasciare l’auto e salire su Sirio”, hanno detto il sindaco Fallani e l’assessore Giorgetti.

Da quanto emerso nelle prime due settimane di esercizio dei tram fino a Careggi, ha spiegato la dirigenza di Gest, le previsioni iniziali di 20 milioni di passeggeri annui sulla linea T1 potrebbero essere aggiornate con un incremento della stima pari al 20%.

“Il carico di passeggeri da fuori Firenze sulla linea T1 dovrebbe poi alleggerirsi con l’entrata in funzione della linea 2 – hanno spiegato infine Fallani e Giorgetti – dal momento che a Peretola ci sarà un secondo parcheggio scambiatore; questo darà vita assieme a Villa Costanza ad un vero e proprio sistema di ingresso alla città comodo, rapido, e a basso impatto per l’ambiente. Il parcheggio di Peretola accoglierà inizialmente 250 veicoli, per passare a regime a 1.400 posti auto: 500 di questi saranno riservati ai pendolari con una tariffa giornaliera di 1 euro”

Dragon Boat

Al via oggi il Festival mondiale di Dragon Boat, Loggia dei Lanzi illuminata di rosa nei tre giorni della manifestazione

Si apre oggi e andrà avanti fino a domenica la V edizione del Festival mondiale di Dragon Boat, che si svolgerà tra il Parco delle Cascine e le acque dell’Arno. In occasione della manifestazione, indetta dall’lnternational Breast Cancer Paddler’s Commission e organizzata dall’associazione Firenze in rosa onlus, è prevista l’illuminazione in rosa, colore simbolo della lotta contro il tumore al seno, della Loggia dei Lanzi nelle sere di domani, sabato e domenica. E solo domani sera ci sarà la proiezione del logo del Festival di colore rosa sulla facciata di Palazzo Vecchio. L’illuminazione, a cura di Silfi spa, sarà visibile a partire dalle 21.25 fino alle 4.45.

“Firenze è orgogliosa di ospitare il Dragon Boat Festival – ha detto l’assessore a Welfare e Sanità Sara Funaro – e come assessorato abbiamo voluto contribuire alla manifestazione, illuminando di rosa la Loggia dei Lanzi per sensibilizzare i cittadini, promuovendo la prevenzione del tumore al seno”. “Il Festival e le sue partecipanti sono un incoraggiamento per tutti coloro che si trovano a combattere contro il cancro – ha continuato Funaro -, sono la dimostrazione che questa malattia si può sconfiggere. Servono forza e coraggio, non bisogna abbattersi, ma lottare con determinazione e puntare sulla prevenzione e sulla diagnosi precoce”. “La prevenzione è importantissima e non va sottovalutata – ha proseguito Funaro -: screening e controlli vanno fatti con regolarità perché dalla terribile e aggressiva malattia che è il tumore ci si può difendere solo con una buona e costante prevenzione. Firenze è schierata in prima linea nella lotta contro il tumore al seno, ma non solo, e intende continuare ad esserlo”.

Il Festival, patrocinato dal Ministro per lo Sport, è realizzato grazie al contributo della Regione Toscana con il supporto del Comune.

L’evento si svolge ogni quattro anni in destinazioni diverse del mondo e costituisce un evento internazionale partecipativo, senza connotazioni di carattere agonistico, rivolto a squadre di donne, ma anche uomini, operati di tumore al seno (Breast Cancer Survivors), che svolgono la pratica del Dragon Boat come attività riabilitativa post-operatoria. Dalla sua istituzione nel 2005, il Festival Mondiale di Dragon Boat delle Donne in Rosa ha toccato Canada, Australia e USA e per la prima volta, coinvolgendo l’Italia, avrà luogo nel continente europeo. reperito navigando in rete, o da e-mail che l’hanno reso pubblico. Se, in qualunque momento, si desiderasse essere cancellati dalla mailing-list, basta cliccare qui ed inviare il messagio vuoto o inoltrare un messaggio vuoto con oggetto “Unsubscribe” all’indirizzo accademiamusicaledifirenze@gmail.com.

If you wish to be cancelled from our mailing list click here and send an empity message or send an empity message with object “Unsubscribe” at accademiamusicaledifirenze@gmail.com.

OPEN CITY 2018 a Scandicci

OPEN CITY 2018 a Scandicci – “IN PAROLE E MUSICA”

Piazza G. Matteotti, Scandicci (FI)

NELL’AMBITO DELLA RASSEGNA OPEN CITY 2018 DEL COMUNE DI SCANDICCI

L’Accademia Musicale di Firenze presenta INCONTRI D’ESTATE “IN PAROLE E MUSICA”
Un ricco ed interessante programma di eventi che si svolgeranno dal 25 giugno al 18 luglio in Piazza G.Matteotti.

Venerdì 6 luglio – ore 21.15

“LEI, LUI, L’ALTRO/A OVVERO: 3, IL NUMERO IMPERFETTO”
Associazione Gams Ensemble
Quintetto d’archi GAMS ENSEMBLE :
Emma Lanza e Giovanna Berti, violini
Luna Michele ,viola
Francesco Pezzatini, violoncello
Eugenia Barone, contrabbasso
con Edoardo Rosadini, voce
Diletta Landi , voce

Lunedì 9 luglio – ore 21.15

BIG BAND della Filarmonica Bellini
Direttore Tolmino Marianini
A cura della Filarmonica Vincenzo Bellini di Scandicci.

Ingresso libero fino a esaurimento posti