BioBlitz alle Cascine

Sabato 19 ottobre alle 9,00, gli aspiranti esploratori metropolitani si ritrovano alle Cascine per il BioBlitz.

La giornata dello sport - giugno 2012 Firenze

Il BioBlitz è un evento di indagine biologica, finalizzata alla registrazione di tutte le specie animali, vegetali, funghi e microorganismi esistenti all’interno di un’area designata.
Gruppi di studenti, insegnanti, ricercatori, naturalisti e volontari svolgono un’intensa attività di ricerca e  studio sul campo  nel corso di un breve arco temporale.
Il BioBlizt è nato nel 1996 a Washington DC ad opera del National Park Service USA, nella cui occasione vennero identificate circa 1000 specie, e da allora ha conosciuto un repentino successo. Adulti, bambini e adolescenti affiancano esperti del settore in questa attività di ricerca sul campo. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di sensibilizzare il più possibile i cittadini sull’importanza della biodiversità urbana, delle reti e nodi ecologici rispetto alla qualità della vita.
Con questa iniziativa il Comune di Firenze intende promuovere lo Studio svolto dall’Università di Firenze e finalizzato a mettere a punto una metodologia per la misura della biodiversità in ambito urbano. Tale strumento sarà utile all’Amministrazione per definire le aree verdi con maggiore necessità d’intervento e ripristino degli elementi di biodiversità funzionali alla ricostruzione di collegamenti ecologici.
La scelta di svolgere il BioBlitz al Parco delle Cascine rientra nel Programma di valorizzazione e rilancio dell’area portata avanti in questi anni dall’Amministrazione comunale.
Con un’ area di 100 ettari circa nel cuore della città e di tutta l’area metropolitana, il Parco presenta le caratteristiche di un ambiente estremamente polifunzionale (fruizione sportiva, culturale, economica, formativa, di servizi, di intrattenimento ed eventi). L’iniziativa aspira a mettere in evidenza per un giorno la scoperta degli esseri viventi che la popolano.
Accompagnati da esperti dell’Università degli Studi di Firenze, i partecipanti conosceranno le tecniche di ricerca sul campo, le abitudini, i comportamenti e cicli di vita degli organismi che vivono questo angolo di verde urbano.
Il ritrovo sarà alle 9 presso il centro visite e le 3 aree di ricerca saranno il Prato del Quercione,il Prato delle Cornacchie e l’area dell’ Indiano.

NEW STAZ – Luogo d’incontro

A Ponte a Greve, nei locali dell’ ex scuola media di via Attavante, NewStaz è un centro di incontro e scambio, aperto a tutti, per la cultura, lo svago e il tempo libero .

A partire dal gennaio 2013 la gestione della struttura è passata ad una associazione d’imprese formata da tre soggetti: Consorzio Metropoli, Cooperativa sociale Athenaeum Musicale e Associazione musicale Francesco Landini, che hanno da subito cominciato una profonda opera di ristrutturazione sia degli spazi che delle attività e delle iniziative.Vi si svolge un’intensa attività corsuale legata ai settori della Musica, del Teatro, della Danza e delle Arti in genere, ma anche delle discipline del corpo e del movimento come lo Yoga, la Ginnastica per anziani, la Gestualità femminile. E’ anche un punto di consulenza psicologica per bambini e ragazzi.

Sono operative due grandi scuole di musica (Athenaeum Musicale Fiorentino e Francesco Landini) che raccolgono nel complesso più di 800 allievi del quartiere, di tutte le fasce di età; due scuole di teatro (Officina Teatro ‘O e Lega Italiana per l’Improvvisazione Teatrale), una scuola di danza (Naviganti danza) e corsi di Yoga e Ginnastica per anziani.

La struttura, disponendo di alcune grandi sale attrezzate, si pone anche come luogo dove svolgere incontri, assemblee, seminari, corsi di formazione, aggiornamento e perfezionamento, ma è possibile anche noleggiare le sale per eventi privati potendo anche usufruire del bar interno alla struttura.NewStaz gestisce al suo interno un nido d’infanzia per 18 bambini.

Publiacqua ricorda : i nostri tecnici non entrano in casa

A seguito dell’episodio avvenuto ieri 7 ottobre ad Agliana,dove una signora settantenne è stata aggredita dopo aver fatto entrare in casa due truffatori,Publiacqua ha diramato il seguente comunicato :
Attenzione alle truffe: i nostri tecnici non entrano in casa
08.10.2013
In merito alla truffa con rapina avvenuta ieri ad Agliana, Publiacqua ricorda a tutti i cittadini che il suo personale, di norma e salvo casi eccezionali, non effettua verifiche, controlli o manutenzione sugli impianti interni. La pertinenza di Publiacqua arriva, infatti, solo fino al punto di consegna che, nei condomini, si situa solitamente al contatore generale. Publiacqua invita, quindi, i cittadini a pretendere l’esibizione del tesserino di riconoscimento da chiunque si presentasse loro come nostro dipendente ed a segnalare prontamente alla nostra azienda o alle forze dell’ordine ogni episodio o richiesta sospetta.
Puoi inviare la tua segnalazione sulla questione inserendo un commento a questo articolo.

L’asfalto di Firenze

Si può dire che la città è vermente  divisa in due : le strade interessate dal percorso dei mondiali di ciclismo presentano un’ asfsaltatura tirata a lucido,mentre molte-troppe altre strade presentano situazioni che vanno dall’ avvallamento del manto alla vera e propria buca.

Il quotidiano La Nazione pubblica un resoconto delle segnalazioni dei suoi lettori che evidenziano problematiche in tutte i quartieri,da cui si evince inoltre che,mentre motociclisti e automobilisti si lamentasno del cattivo stato delle strade,i pedoni segnalano una situazione analoga se non peggiore dei marciapiedi.

Se anche tu vuoi dire la tua su questo problema puoi  inserire un commento a questo articolo.