Stefano Benni al Puccini

Stefano Benni al Puccini. Sabato 18 gennaio 2014, alle ore 21.00, al Teatro Puccini di Firenze sarà in scena “Il Poeta e Mary” di Stefano Benni con Brenda Lodigiani.

Non è un monologo tradizionale, è un atto unico comico-musicale dove due attori e due musicisti recitano, cantano, suonano, ballano in un ironico e scatenato scambio di ruoli e di invenzioni. E’ una riflessione sulla poesia e sul rapporto con la natura e le sue forze più armoniose e oscure, ed è anche una paradossale storia di amicizia, o di amore, di fantasmi e di animali parlanti. Il poeta Jack è un po’ trombone e presuntuoso, ha perso il suo talento e non riesce più a scrivere. Riceve la visita di una misteriosa creatura, una merla di nome Mary che canta, danza e inizia a provocarlo e prenderlo in giro. Forse è la voce della natura armoniosa, forse una dolce messaggera di morte. I due si beccano, litigano, discutono dell’arte, del destino e della crudeltà degli uomini verso gli animali, tutto al ritmo di musica, dalla lirica al rap, dal vaudeville al brano classico. Li accompagnano due musicisti, un merlo violista e un pettirosso tastierista, che commentano tutta la vicenda.
La merla è Brenda Lodigiani,  già ballerina e cantante, ma stavolta anche attrice comica e seducente. Danilo Rossi, prima viola della Scala, è un merlo romagnolo e piacione che  dedica serenate a Mary. Stefano Nanni, mago delle tastiere, diventa un pettirosso capace di inventare canzoni ironiche e serissime digressioni musicali.

Per informazioni: www.teatropuccini.it

Renzi candidato senza primarie

Renzi candidato senza primarie. Ieri sera  l’assemblea cittadina del Pd ha confermato la ricandidatura di Matteo Renzi a sindaco di Firenze per le elezioni di maggio: niente primarie quindi, avendo Renzi superato con l’80% dei voti – 114 sì, un no e 30 astenuti -la soglia del 60%,prevista dallo statuto del partito per evitare appunto lo svolgimento delle primarie

matteorenziRenzi aveva presentato la sua ricandidatura il 9 gennaio, al segretario cittadino del Pd, Federico Gianassi, che sottolineando il consenso ricevuto dal segretario nelle primarie dello scorso dicembre,aveva chiesto di non ” sottoporre il Segretario nazionale del Partito democratico nuovamente a primarie così ravvicinate”.

Acqua a Jocotan

Acqua a Jocotan apre il Festival della Cooperazione.

Mani di persone diverse tengono un mappamondo

“Acqua a Jocotàn: dimostrazione pratica di tecniche sostenibili per l’accesso alla risorsa idrica nelle comunità rurali” è il titolo dell’incontro di mercoledì 15 gennaio 2014 alle 16 presso la saletta Cna di Scandicci (via 78esimo Reggimento Lupi di Toscana). L’iniziativa apre il Festival della Cooperazione (15 gennaio-19 febbraio) organizzato dal Forum territoriale per la Cooperazione di Firenze, con appuntamenti organizzati in varie sedi. All’incontro di apertura “Acqua in Jocotàn” di mercoledì 15 gennaio intervengono l’assessore alla Cooperazione del Comune di Scandicci Gabriele Coveri, il responsabile del Forum della Cooperazione internazionale della Provincia di Firenze Stefano Fusi, Oliviero Giorgi di Water right foundation, Elena Morselli di Mani Tese Firenze e Antonio Giacomin dell’Università degli Studi di Firenze; introduce Michela Nocetti dell’Associazione universitaria per la Cooperazione e lo sviluppo Aucs. Il seminario ha il contributo finanziario di Water Right Foundation e il patrocinio del Comune di Scandicci. Promotori del Festival della Cooperazione sono Regione Toscana, Provincia di Firenze, Forum territoriale della Cooperazione ed Euro African Partnership.

Sportello Unico Disabilità

E’ attivo da ieri lo Sportello Unico Disabilità (SUD) della Misericordia di Firenze, un servizio gratuito d’informazione e orientamento sui servizi di area sanitaria, legale, sociale, scolastica, previdenza ed inclusione sociale a disposizione delle persone con disabilità residenti nel territorio fiorentino. Obiettivo del SUD diventare un punto di riferimento concreto per individuare il percorso da intraprendere per famiglie, medici di base, insegnanti, operatori e associazioni, spesso in difficoltà nell’orientarsi nelle spesso difficili procedure burocratiche. La nostra storia, l'organigramma e molto di piùIl nuovo servizio di Misericordia di Firenze si trova presso la Sezione Oltrarno in via del Sansovino 172, e si prefigge di orientare i disabili e le loro famiglie nel settore dei diritti sanitari, dei diritti legali e di integrazione sociale e dei diritti scolastici Un gruppo di volontari della Misericordia di Firenze è stato formato da professionisti ed esperti che hanno fornito loro le necessarie competenze per accogliere le persone, orientandole verso una rapida e funzionale risoluzione dei problemi. Lo sportello si trova nella sede degli Ambulatori della Misericordia di Firenze di via del Sansovino 176, ed è aperto al pubblico il lunedì dalle 9.30 alle 15.30 e il giovedì dalle 9.30 alle 19.30 con orario continuato. Sono stati 20 i volontari formati che hanno partecipato al corso durato due settimane. Per ulteriori informazioni www.misericordia.firenze.it nella sezione disabilità e nella sezione dedicata ai Servizi alla famiglia.

Impresa Campus Unifi

Imparare a fare impresa. E’ la proposta dell’Università di Firenze, che invita – con un bando appena uscito – studenti prossimi alla laurea, laureati recenti, dottorandi, specializzandi e altri soggetti che abbiano svolto un’attività certificata di ricerca, a presentare idee di impresa e a verificare se possono avere un futuro.

Il progetto, giunto al suo secondo avviso pubblico, si chiama “Impresa Campus Unifi”, e prevede percorsi formativi e di accompagnamento per progetti di impresa giovanile universitaria: alla fine gli aspiranti imprenditori usciranno con una bozza di business plan che sarà sottoposta a una commissione di esperti.
L’iniziativa è promossa da CsaVRI (Centro di Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e la gestione dell’Incubatore universitario) con il contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze. Ha l’intento di promuovere la nascita di imprese innovative, con ottica interdisciplinare, fra i giovani del mondo universitario.
Il bando prevede candidature singole o di gruppi (età obbligatoriamente sotto i 34 anni). Saranno selezionati 10 progetti: la scadenza delle candidature è il 27 gennaio. Le attività formative, seminariali, di laboratorio e di tutorato si svolgono nell’arco di due mesi a partire da febbraio 2014. La partecipazione al progetto, realizzato in particolare con il supporto dei servizi di Orientamento e Job Placement e dell’Incubatore Universitario Fiorentino, è gratuita.
Informazioni e dettagli nel bando: www.unifi.it/upload/sub/csavri/csavri_dp2_14_270114.pdf