Mugello: due giorni dedicata a Giotto

Mugello: due giorni dedicata a Giotto

🔈Il 16 e 17 settembre nel Mugello due giorni di eventi per conoscere da vicino la rivoluzionaria pittura di Giotto.

In occasione dei 750 anni dalla nascita di Giotto infatti, il consorzio di valorizzazione e promozione territoriale “Mugello Mediceo” conduce i visitatori in un “viaggio sensoriale” nell’opera del grande pittore mugellano, da vedere, ascoltare, gustare.

Un viaggio indietro nel tempo alla ricerca delle eccellenze che hanno reso grande il territorio ci porta al grande pittore del quale, proprio in quest’anno, si è tornato a discutere molto, origini comprese.

“Giotto: il mio Mugello” è il filo conduttore di un originale percorso di due giorni in Mugello, nel quale ci sarà un raffronto tra Giotto e la pittura, ovviamente, il paesaggio, la musica, la poesia, la cucina.

Questa iniziativa del Consorzio Mugello Mediceo si i si inserisce nell’obiettivo del Consorzio stesso, ovvero la valorizzazione del Mugello intesa come crescita territoriale sotto l’aspetto turistico, ma anche come risalto mediatico che dia nuovo impulso alle attività ricettive ed alle imprese che su questo territorio operano.

Il gruppo, presieduto dall’Avvocato Massimo Megli, è stato ideato e poi promosso dal Viceministro alle Infrastrutture e Trasporti Riccardo Nencini, anch’egli mugellano, che ha coinvolto intorno a sé i sindaci del territorio oltre a numerosi professionisti in vari settori e varie aziende di eccellenza, del Mugello ma non solo, che hanno aderito al progetto.

Home Mugello Mediceo

L'articolo Mugello: due giorni dedicata a Giotto proviene da www.controradio.it.