ROBERTI: ABOLIRE 41 BIS A RIINA? SE COLLABORASSE…

Roberti

Lo ha detto il procuratore nazionale antimafia, Franco Roberti, oggi a Firenze. e sul terrorismo:  bisogna (…) imparare a convivere con questo fenomeno che temo ci impegnerà per molto tempo”

 

“Se decidesse di parlare, allora, e se cominciasse a collaborare seriamente con la giustizia, si potrebbe rivedere anche la sua situazione detentiva e il suo 41bis. Ma non so se lo farà”. Lo ha detto il procuratore nazionale antimafia, Franco Roberti, oggi a margine di un incontro sul notariato rispondendo ad una domanda su quanto detto su Riina dal presidente del Senato Pietro Grasso secondo il quale la posizione del boss mafioso potrebbe essere alleggerita se facesse i nomi.

Roberti ha poi parlato della nuova legge sul voto di scambio: “dopo un iniziale periodo di rodaggio della nuova versione dell’articolo 416 ter, la nuova giurisprudenza della Cassazione si è assestata su una interpretazione che secondo me rende questa norma applicabile, agibile, e quindi c’è uno strumento in più per contrastare le connessioni politico-mafiose che sono come sappiamo tutti la vera forza delle mafie”.

Infine il terrrorismo.  “Il terrorismo alimenta il terrore perché questa è la sua strategia, e dunque bisogna non dico liberarsi, ma imparare a convivere con questo fenomeno che temoci impegnerà per molto tempo” ha detto il procuratore nazionale antimafia.
“Io credo – ha aggiunto – che sia molto importante soprattutto che si diffonda la consapevolezza che la lotta alla mafia, come la lotta al terrorismo, non è soltanto un problema giudiziario, è un problema di tutti i cittadini che vogliono vivere liberi dal condizionamento, dalla paura e dal terrore, e che vogliono realizzare i propri obiettivi di vita assolutamente in modo libero e senza dover temere questi condizionamenti, soprattutto per quanto riguarda il terrorismo in questo momento. Le mafie vengono prese in considerazione solamente quando sparano, mentre operano tranquillamente quando non sparano e sono forse più pericolose per l’economia e per la
democrazia”

The post ROBERTI: ABOLIRE 41 BIS A RIINA? SE COLLABORASSE… appeared first on Controradio.