Di Giorgi, Pinotti, Sereni:  Mettere il PD al servizio di un campo largo di alleanze

Di Giorgi, Pinotti, Sereni:  Mettere il PD al servizio di un campo largo di alleanze

Le parlamentari Dem, oggi a Firenze per un’iniziativa a sostegno della candidatura di Nicola Zingaretti: “prima le persone, serve un modello economico equo basato sulla sostenibilità sociale”.

“Ho aderito alla mozione Zingaretti perché riporta il dibattito e i contenuti politici su un piano di profondità ed articolazione di pensiero, tutte cose che  in questi anni sono state abbandonate in nome di un’autosufficienza di toni e di forze che ha finito per danneggiare il Partito Democratico. Abbiamo bisogno di un partito che sappia includere e che dimostri nei fatti di essere vicino alle persone: basta tweet e tutta quella comunicazione che rende la politica un mero spot privo di spessore ideale e valoriale”.  Lo  ha affermato la parlamentare  Rosa Maria Di Giorgi partecipando all’incontro ‘cambiare per crescere” in sostegno alla candidatura di Nicola Zingaretti, che si è svolto oggi all’Auditorium il Duomo a Firenze.
“I governi di centrosinistra hanno  fatto tante buone riforme, però è evidente che non abbiamo saputo trasmetterle e creare un coinvolgimento anche sentimentale con i cittadini e con gli stessi soggetti che di quelle riforme beneficiano: andavano coinvolti magggiormente. E poi abbiamo sbagliato i tempi di certe misure  che sono  sono  arrivate e sono state comprese troppo tardi, come il Reddito di inclusione (REI). Ora abbiamo bisogno di un segretario ‘gentile’: siamo stufi di toni muscolari  che trasudano arroganza politica e sociale” ha aggiunto  l’ex ministro della Difesa, Roberta Pinotti
.“Dobbiamo ripensare anche alla ‘forma’ del partito democratico, creare i presupposti per una grande alleanza progressista in cui il Partito democratico abbia un ruolo centrale ed aggregante.  Il Pd deve tornare rapidamente in gioco, parlando  ai delusi della sinistra e dei 5S e mettendosi al servizio di un nuovo campo di forze – sociali e culturali, civiche e politiche – che non vogliono assistere inermi e impotenti al disastro verso il quale questo governo sta portando l’Italia” ha concluso  Marina Sereni.

L'articolo Di Giorgi, Pinotti, Sereni:  Mettere il PD al servizio di un campo largo di alleanze proviene da www.controradio.it.

Cannabis: Pinotti, “Favorevole aumento produzione a Istituto farmaceutico di Firenze”

Cannabis: Pinotti, “Favorevole aumento produzione a Istituto farmaceutico di Firenze”

“La cannabis terapeutica ha una funzione positiva scientificamente dimostrata e la richiesta è molto aumentata. C’era una proposta di legge – che non ha superato l’iter parlamentare – e che prevedeva appunto di allargare le possibilità di produzione. Io sono totalmente favorevole a questo aumento. Con il nostro istituto farmaceutico siamo partiti in via sperimentale e aumenteremo, per quanto possibile, la produzione ma se le quantità richieste saranno superiori penso che si dovrà trovare una soluzione regolamentata per alleviare le sofferenze dei nostri malati”.

Lo ha detto il ministro della Difesa Roberta Pinotti ai microfoni di Radio 24. “La scelta di utilizzare l’istituto militare farmaceutico di Firenze non è del ministero della difesa ma dal ministero della salute, che ce lo ha chiesto e noi abbiamo accettato. In questo istituto -ha aggiunto- si fanno i farmaci orfani, cioè quelli che servono per curare malattie rare che non sono profittevoli per l’industria farmaceutica ma che sono essenziali per chi ha queste malattie. E’ un’importante funzione di servizio, per la collettività e per questo abbiamo aumentato la produzione”.

L'articolo Cannabis: Pinotti, “Favorevole aumento produzione a Istituto farmaceutico di Firenze” proviene da www.controradio.it.