BARBIANA, DON MILANI “VA PRESO COSI’ COM’E’”

don milani barbiana marcia

Gli ex allievi hanno ricordato la figura di “prete, confessore, educatore, babbo.” Una figura che “va conservata così.” Sindaco Vicchio: “tutti avrebbero voluto oggi essere a Barbiana.”

Don Lorenzo Milani va preso tutto com’è, tutto insieme, non da una posizione e dall’altra”. Così Mario Rosi, uno dei primi allievi di don Lorenzo Milani a San Donato di Calenzano (Firenze) al termine della visita di Papa Francesco a Barbiana. Insieme agli altri discepoli del ‘priore’, come lo chiamavano i suoi ragazzi, Rosi ha invitato tutti a studiare le frasi pronunciate dal Pontefice oggi, “un Papa che in tante occasioni ha detto che possiamo imparare ad imparare.

Per Agostino Burberi, che invece fu allievo di don Lorenzo a Barbiana, la figura del prete oggi rivalutato dal Papa “è inscindibile dal fatto che fosse un prete, un confessore, un educatore, un babbo, perchè per noi era anche questo”, ha detto invitando a non cambiare Barbiana che “va conservata così, deve dare l’immagine di quello che era”. Forse per la prima volta i due gruppi di don Milani hanno lavorato insieme per preparare questa giornata ma Burberi considera positive anche queste differenze, perchè “i nostri diversi pareri sono una ricchezza, è giusto che ci sia una pluralità”.

Al termine dell’incontro con i giornalisti l’arcivescovo Giuseppe Betori ha ringraziato il sindaco di Vicchio, Roberto Izzo, ma anche le forze dell’ordine, tutti i volontari, la parrocchia, e gli ex allievi che “hanno reso possibile un’ora e mezzo di ordinaria follia in perfetto ordine”.

“Tutti i cittadini di Vicchio avrebbero voluto essere a Barbiana – ha concluso il sindaco Izzo -. Io sono particolarmente felice, ho sempre voluto bene a don Milani”, ha aggiunto ricordando la sua formazione in Azione cattolica e la figura di Giorgio La Pira, “e per questo ringrazio il cardinale che di questa giornata è stato il regista”. Betori, prima di lasciare il comune del Mugello ha mostrato ai giornalisti il calice che Papa Francesco ha donato alla chiesa di Barbiana per ricordare la sua visita.

The post BARBIANA, DON MILANI “VA PRESO COSI’ COM’E'” appeared first on Controradio.