GIORNALISMO, NASCE A FIRENZE IL PREMIO ‘LEVITI’ PER CRONISTI UNDER 35

 Leviti Premio

🔈’Il nostro lavoro è la verità’. Su questa testimonianza di Letizia Leviti, la giornalista di Sky scomparsa nel luglio del 2016, è nata l’associazione e il premio che porta il suo nome presentato oggi a Palazzo Vecchio alla presenza sindaco Nardella. A gennaio 2018 il bando del premio.

Alla base, i valori dalla Leviti ricercati nell’esercizio della sua professione: onestà intellettuale, trasparenza nell’indagine, cura del linguaggio, chiarezza espositiva. La prima iniziativa sarà il premio Letizia Leviti, istituito con il patrocinio del Comune di Firenze, per valorizzare quei cronisti che, attraverso il loro lavoro, avranno rappresentato al meglio il messaggio di Letizia. Il 21 luglio a Palazzo Vecchio a Firenze, saranno proclamati i vincitori nelle categorie carta stampata, tv, web, giovani under 35. La giuria del premio sarà composta da Emilio Carelli, fondatore di Sky Tg24 ed ex direttore della testata, e da altri nomi d’eccezione: Paolo Mieli, Paolo Graldi, Mario Orfeo, Giovanna Lio, Giuseppe Benelli e Giovan Battista Varoli.

A gennaio 2018, sarà  online il bando del premio Letizia Leviti Under 30 per giornalisti non ancora assunti che non hanno compiuto i 30 anni d’età. A decretare i vincitori, a luglio del prossimo anno, cinque giovani cronisti da tutta Italia. In palio, tre stage nella redazione di Sky per coloro che avranno saputo raccogliere l’esempio di verità di Letizia. Nel 2018, anche un premio “alla carriera” per i giovani che sapranno raccontare la propria esperienza di giornalisti, attraverso sacrifici e difficoltà, investimenti, speranze, conquiste, dubbi e soddisfazioni.

Volutamente intitolato “alla carriera” proprio per affermare la centralità della qualità professionale nei giornalisti delle nuove generazioni. L’Associazione Letizia Leviti è nata per iniziativa di Giovan Battista Varoli, Dario Nardella, Emilio Carelli, Pier Luigi Berdondini, Giovanna Lio, Eva Giovannini, Tonia Cartolano, Andrea Bonini, Beatrice Gambineri, Yehezkel Yerushalmi, Sergio Maria Lotito, Cosimo Maria Ferri e Gianni Bisiach. Alla presentazione delle iniziative, oggi in Palazzo Vecchio, hanno preso parte, tra gli altri, il sindaco Dario Nardella, il fondatore del Tg Sky 24, Emilio Carelli, il sottosegretario alla Giustizia Cosimo Maria Ferri.

Claudio Gherardini ha raccolto le dichiarazioni del sindaco Dario Nardella:

170710_06_PREMIO LETIZIA LEVITI_NARDELLA

The post GIORNALISMO, NASCE A FIRENZE IL PREMIO ‘LEVITI’ PER CRONISTI UNDER 35 appeared first on Controradio.

In onda su SkyArte il documentario “Jan Fabre. Spiritual Guards”

 

Andrà in onda su SkyArte Hdil 26 luglio alle 19.45, il documentario “Jan Fabre. Spiritual Guards”dedicato all’omonima mostra fiorentina.

Il film, prodotto da Aut Aut e diretto da Lorenzo Scurati, attraverso immagini e interviste inedite mette in luce i grandi temi cari a Jan Fabre, il legame stretto tra le opere dell’artista belga e la città di Firenze, il dialogo serrato tra Rinascimento e contemporaneo. La mostra, dislocata tra Piazza della Signoria, il Forte di Belvedere e Palazzo Vecchio sarà visitabile fino al prossimo 2 ottobre. Il documentario, dopo la prima messa in onda, sarà periodicamente trasmesso in replica.

 

Jan Fabre. Spiritual Guards
SKY ARTE HD (canali 120 e 400 di Sky)
26 Luglio 2016, ore 19.45

Scritto da Melania Rossi e Lorenzo Scurati
regia: Lorenzo Scurati
fotografia: Adriano Galli
montaggio: Marco Rovetto
produzione: Aut Aut

 

Qua un’anticipazione del film