Turisti in Toscana, record nel 2018

Turisti in Toscana, record nel 2018

Superati i 48mln (+3.8% rispetto all’anno precedente) di turisti. Bene città d’arte e campagne, stabile la costa, rallenta la montagna.

E’ record di turisti in Toscana che nel 2018 hanno superato i 48 milioni di presenze, in crescita del 3,8% rispetto all’anno precedente, pari a oltre 1,7 milioni di pernottamenti in più. Lo rileva l’Ufficio regionale di statistica.

La tendenza generale ad una contrazione della durata media del viaggio, spiega una nota, viene confermata anche nel 2018 seppur in rallentamento rispetto agli anni precedenti (da 3,4 giorni nel 2017 a 3,3 nel 2018). In particolare, sono gli ambiti delle città d’arte (+6,8%) e le campagne interne (+6,5%) a registrare i maggiori incrementi. A segnare gli aumenti maggiori sono stati Pisa e Arezzo, con un +25% e +18%, ma continua la crescita di Firenze (+4,6%) e Lucca (+4,7%). In crescita anche Prato (+3,3%) e Pistoia (+4,7). Negli ambiti legati alla campagna, buone performance per Terre di Valdelsa e dell’Etruria Volterrana (+11,7%), Val d’Orcia (+11,1%), il Valdarno Aretino (+16,4%). Sostanzialmente stabili gli ambiti della costa (+0,02%) con risultati positivi per Livorno (+6,5%) e Maremma sud (+3,0%) mentre sono stabili Versilia, Maremma nord e Costa degli Etruschi. Gli ambiti della montagna registrano l’unico dato negativo della regione (-1,3%) e registrano un segno positivo solo Amiata, Lunigiana e la Montagna Pistoiese.

Per l’assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo, “i numeri evidenziano una Toscana ancora e sempre più attrattiva. Diversificando l’offerta e lavorando su segmenti specifici cercheremo di intercettare ulteriormente i gusti dei viaggiatori. La nuova suddivisione dei dati in base ai nuovi Ambiti territoriali turistici permette di individuare con più puntualità le performance delle varie zone. Siamo alle porte di una serie di ponti tra aprile e maggio e l’inizio del 2019 quindi ci fa ben sperare”.

L'articolo Turisti in Toscana, record nel 2018 proviene da www.controradio.it.

Premio Ue turismo sostenibile, Ciuoffo: Toscana ha carte in regola per vincere

Premio Ue turismo sostenibile, Ciuoffo: Toscana ha carte in regola per vincere

Un premio per dare più visibilità alle destinazioni del turismo culturale europeo, creare una piattaforma per condividere esperienze e conoscenze e promuovere la creazione di reti tra le destinazioni. ‘Destination of Sustainable Cultural Tourism’ è il premio organizzato dalla rete dell’European Cultural Tourism Network in collaborazione con Europa Nostra, l’European Travel Commission e NECSTouR – la Rete di Regioni europee per un turismo sostenibile e competitivo, di cui la Toscana è socio fondatore e ‘segretario’ dopo vari anni di presidenza.

Tema del premio per il 2019 è ‘Cultura e patrimonio per un turismo responsabile, innovativo e sostenibile’, le domande possono essere presentate entro il 1° luglio 2019. Il riconoscimento è aperto alle destinazioni turistiche in tutta Europa, per dar loro l’opportunità di mettere in evidenza i risultati ottenuti verso lo sviluppo di un turismo culturale sostenibile.

Sette le categorie selezionate: Patrimonio culturale immateriale; Servizi di interpretazione del patrimonio; Innovazione e digitalizzazione nello sviluppo e nella promozione del turismo culturale; Prodotti turistici tematici transnazionali, compresi gli itinerari culturali; Patrimonio culinario e turismo gastronomico; Contributi delle industrie culturali e creative al turismo; Azioni durante l’Anno europeo dei beni culturali.

“Viste le premesse – commenta l’assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo – la Toscana ha le carte in regola per giocarsi a livello europeo la vittoria: ci sono tantissime esperienze che ho toccato con mano in questi anni e che rappresentano buone pratiche di un turismo sostenibile e innovativo nelle proposte e nelle capacità di accoglienza. Non mi resta dunque che invitare i toscani a partecipare per portare in Europa quanto è stato fatto per migliorarsi sempre di più”.

I vincitori del 2019 saranno annunciati durante la cerimonia di premiazione in occasione della 12esima Conferenza internazionale per il turismo culturale in Europa, organizzata da ETCN dal 24 al 26 ottobre prossimi a Granada, in Spagna.

Tutte le informazioni su www.culturaltourism-network.eu/award-2019.html

L'articolo Premio Ue turismo sostenibile, Ciuoffo: Toscana ha carte in regola per vincere proviene da www.controradio.it.

Premio Ue turismo sostenibile, Ciuoffo: Toscana ha carte in regola per vincere

Premio Ue turismo sostenibile, Ciuoffo: Toscana ha carte in regola per vincere

Un premio per dare più visibilità alle destinazioni del turismo culturale europeo, creare una piattaforma per condividere esperienze e conoscenze e promuovere la creazione di reti tra le destinazioni. ‘Destination of Sustainable Cultural Tourism’ è il premio organizzato dalla rete dell’European Cultural Tourism Network in collaborazione con Europa Nostra, l’European Travel Commission e NECSTouR – la Rete di Regioni europee per un turismo sostenibile e competitivo, di cui la Toscana è socio fondatore e ‘segretario’ dopo vari anni di presidenza.

Tema del premio per il 2019 è ‘Cultura e patrimonio per un turismo responsabile, innovativo e sostenibile’, le domande possono essere presentate entro il 1° luglio 2019. Il riconoscimento è aperto alle destinazioni turistiche in tutta Europa, per dar loro l’opportunità di mettere in evidenza i risultati ottenuti verso lo sviluppo di un turismo culturale sostenibile.

Sette le categorie selezionate: Patrimonio culturale immateriale; Servizi di interpretazione del patrimonio; Innovazione e digitalizzazione nello sviluppo e nella promozione del turismo culturale; Prodotti turistici tematici transnazionali, compresi gli itinerari culturali; Patrimonio culinario e turismo gastronomico; Contributi delle industrie culturali e creative al turismo; Azioni durante l’Anno europeo dei beni culturali.

“Viste le premesse – commenta l’assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo – la Toscana ha le carte in regola per giocarsi a livello europeo la vittoria: ci sono tantissime esperienze che ho toccato con mano in questi anni e che rappresentano buone pratiche di un turismo sostenibile e innovativo nelle proposte e nelle capacità di accoglienza. Non mi resta dunque che invitare i toscani a partecipare per portare in Europa quanto è stato fatto per migliorarsi sempre di più”.

I vincitori del 2019 saranno annunciati durante la cerimonia di premiazione in occasione della 12esima Conferenza internazionale per il turismo culturale in Europa, organizzata da ETCN dal 24 al 26 ottobre prossimi a Granada, in Spagna.

Tutte le informazioni su www.culturaltourism-network.eu/award-2019.html

L'articolo Premio Ue turismo sostenibile, Ciuoffo: Toscana ha carte in regola per vincere proviene da www.controradio.it.

Ciuoffo: “21 marzo scade tax credit, operatori turismo fate presto!”

Ciuoffo: “21 marzo scade tax credit, operatori turismo fate presto!”

L’assessore regionale Stefano Ciuoffo critica il Governo sul mancato rifinanziamento del progetto e sulla modalità di assegnazione degli ultimi fondi rimasti.

Scadrà il 21 marzo il termine per la presentazione delle richieste delle agevolazioni del Tax credit per la riqualificazione delle strutture ricettive, e l’assessore regionale al turismo, Stefano Ciuoffo invita gli operatori del settore a fare presto “perché sono disponibili solo 120 milioni di euro”.

“Trovo sorprendente che sia stata attivata la procedura prima dell’espressione obbligatoria della Conferenza unificata Stato Regioni – afferma Ciuoffo in una nota -, visto che le Regioni il 4 marzo hanno avanzato la richiesta di estendere la possibilità del credito di imposta anche a stabilimenti termali, agriturismi e all’extralberghiero”. Per Ciuoffo, “dal momento che i rappresentanti del ministero hanno spiegato che vedranno in seguito se gli ‘auspici’ proposti dal documento delle Regioni potranno o meno essere inseriti nel bando, mi domando come mai il sito per caricare le domande sia già attivo, senza nessuna pubblicizzazione, con la scadenza del 21 marzo che incombe”.

Il credito d’imposta copre le spese di riqualificazione effettuate nelle strutture alberghiere nel corso del 2018. “Visto che nella manovra di bilancio approvata dall’attuale maggioranza di governo il provvedimento non è stato rifinanziato – scrive ancora l’assessore – non ci sarà nessuna agevolazione prevista per i lavori effettuati dopo il mese di febbraio. È l’ultima chiamata per chi volesse cogliere questo tipo di vantaggio”.
Ciuoffo infine critica il metodo scelto per assegnare i fondi: “quello del click day. Cioè un giorno in cui gli aspiranti beneficiari si attaccheranno al computer sperando di concludere la procedura per primi, dove sarà premiato chi ha la connessione internet più veloce”.

L'articolo Ciuoffo: “21 marzo scade tax credit, operatori turismo fate presto!” proviene da www.controradio.it.

Firenze: firmato programma valorizzazione Amiata

Firenze: firmato programma valorizzazione Amiata

E’ stato firmato oggi, lunedì 11 marzo, alle ore 12, presso la sala stampa della giunta regionale a Palazzo Strozzi Sacrati, (piazza Duomo 10, Firenze), un accordo di programma tra Regione Toscana e Unione dei Comuni Amiata – Val d’Orcia per la realizzazione di interventi di valorizzazione del territorio dell’Amiata.

Alla firma sono intervenuti l’assessore regionale alle attività produttive Stefano Ciuoffo ed il presidente dell’Unione dei Comuni Amiata Val d’Orcia Francesco Fabbrizzi.

L'articolo Firenze: firmato programma valorizzazione Amiata proviene da www.controradio.it.