Dissesto statico, due appartamenti inagibili

Dissesto statico, due appartamenti inagibili

Firenze, i Vigili del Fuoco sono intervenuti per valutare il dissesto statico avvenuto in un fabbricato di via Bisenzio 39 nell’area di Novoli.

Per consentire le verifiche di agibilità, e a scopo inizialmente precauzionale, i pompieri evacuavano gli occupanti di due appartamenti mentre vagliavano presenza ed entità del dissesto statico anche in altre unità del fabbricato.

Al termine delle verifiche di stabilità però sono risultate risultano una camera in un appartamento ed un bagno, dove erano in corso lavori di ristrutturazione, in un altro.

L'articolo Dissesto statico, due appartamenti inagibili proviene da www.controradio.it.

Monossido di carbonio, 7 intossicati

Monossido di carbonio, 7 intossicati

Firenze, i vigili del fuoco sono intervenuti durante la notte assieme al 118, in via de’ Vespucci per un soccorso a persone per intossicazione da monossido di carbonio.

Sette persone di etnia cinese, con sintomi da intossicazione da monossido di carbonio, sono state soccorse dai Vigili del Fuoco e dal personale del 118, tra le undici e la mezzanotte di sabato.

Le prime ad essere state portate via in un’ambulanza del 118 sono state una donna e sua figlia dall’età apparente di 3 anni, ma altre ambulanze sono arrivate sul posto in quanto altre cinque persone mostravano segni di intossicazione.

Alla fine cinque adulti e due bambini sono stati portati in ospedale dal 118 per accertamenti.

L'articolo Monossido di carbonio, 7 intossicati proviene da www.controradio.it.

Musicista da fuoco alla ‘sala concerti’

Musicista da fuoco alla ‘sala concerti’

Firenze, un musicista che si era esibito già esibito a La Ménagére in via dei Ginori, ha appiccato fuoco ad un cuscino provocando un incendio nel quale quattro persone, tra cui un poliziotto, sono rimaste intossicate in modo lieve, a causa del fumo sprigionatosi dalle fiamme.

Si apprende dal sito di Repubblica Firenze che il protagonista dell’insolita e pericolosa avventura risulterebbe essere il musicista Piero Borri, insegnante alla Scuola di Musica di Fiesole e tra i più apprezzati batteristi jazz della scena nazionale e non solo.

Il musicista si era già esibito nel locale in virtù di una collaborazione poi conclusasi, non sembra però, contrariamente a quanto scritto in precedenza, che ci sia stato alcun spettacolo annullato.

L’uomo, che inizialmente sembrava essere stato posto agli arresti domiciliari, è stato invece trasferito al carcere di Sollicciano in attesa dell’udienza di convalida davanti al gip, e non è previsto per lunedì il processo per direttissima.

Tra le persone soccorse dal 118, per aver inalato fumo, ci sono due ventenni, un 37enne e un 26enne, tutti poi portati, si spiega dal 118, in codice 1 all’ospedale di Santa Maria Nuova.

Tutto è accaduto sabato mattina intorno alle 8:30, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia, di cui agente è rimasto poi lievemente intossicato insieme ad altri tre giovani, ed i sanitari del 118 che hanno poi portato in ospedale i 4, tutti in codice 1.

L'articolo Musicista da fuoco alla ‘sala concerti’ proviene da www.controradio.it.

Soccorso: 118 e 115 attivano servizio di intervento congiunto

Soccorso: 118 e 115 attivano servizio di intervento congiunto

In molti casi sugli incidenti stradali o in altre situazioni di emergenza sono chiamati a intervenire sia il 118 che il 115. Il rischio e’ quello di una sovrapposizione. Al fine di garantire omogeneita’ negli interventi il servizio del 118 e quello del 115 hanno cosi’ stilato, con un apposito gruppo di lavoro, delle procedure operative comuni per il soccorso
congiunto.

Verranno messi in campo percorsi di formazione comuni per il personale sanitario e i pompieri. Di pari passo saranno affinate le modalita’ di trattamento delle richieste telefoniche di intervento, in modo tale da individuare subito i casi nei quali e’ necessario mobilitare entrambi i corpi. Lo stesso sistema di soccorso con l’elicottero dovra’ avere degli strumenti condivisi, applicabili sia al personale del 118 che a quello del
115.

Il servizio complessivo migliorera’, assicura l’assessora regionale per il Diritto alla Salute, Stefania Saccardi, “attraverso un maggior coordinamento e una maggiore efficacia
dell’intervento, che parte dalla condivisione di protocolli di intesa e di azione, e da un lavoro formativo che insieme il personale del 118 e dei vigili del fuoco faranno, per agire nel modo migliore, coordinato su situazioni che vedono coinvolti entrambi i corpi”.

La Regione Toscana, assieme al settore del 118 dell’Asl Toscana centro e al direttore generale dei vigili del fuoco ha ritenuto, inoltre, “opportuno elaborare precise procedure di
azione, perche’ gli interventi possano essere sempre piu’ veloci ed efficienti. Daremo anche indicazioni alle aziende sanitarie assicura Saccardi-, perche’ organizzino occasioni formative
insieme”.

L'articolo Soccorso: 118 e 115 attivano servizio di intervento congiunto proviene da www.controradio.it.

Forte Vento, auto schiacciata da albero

Forte Vento, auto schiacciata da albero

Cecina, provincia di Livorno, a causa del forte vento, un albero è caduto sulla strada della Civillina, proprio mentre transitava un’autovettura colpendola in pieno.

La squadra dei Vigili del Fuoco del Distaccamento di Cecina è dovuta intervenire per estrarre due donne elbane, madre e figlia, dall’abitacolo

La ragazza e la madre, che non hanno subito danni seri, erano state bloccate all’interno dell’abitacolo e sono state liberate dalla squadra dei vigili del fuoco del Distaccamento di Cecina dopo un’ora di lavoro.

Le due sono state poi portate al pronto soccorso dell’ospedale di Portoferraio, e le loro condizioni non sarebbero tali da destare particolari preoccupazioni.

La sindaca di Marciana, Anna Bulgaresi, ha chiuso con un’ordinanza la strada della Civillina fino a che non saranno cessate le condizioni di pericolosità per i veicoli in transito.

L'articolo Forte Vento, auto schiacciata da albero proviene da www.controradio.it.