Ceccarelli: “Problema Swing risolto, ora lavoriamo per la qualità del servizio”

FIRENZE - Risolto il problema di trasmissione dati riscontrato sugli Swing, riprese le consegne dei nuovi treni, finalmente la fornitura del nuovo materiale rotabile diesel sulla Lucca-Aulla e sulle altre linee non elettrificate della Toscana potrà proseguire ed andare a compimento.
"Trenitalia si era impegnata a trovare una soluzione al problema degli Swing entro la metà di novembre e lo ha fatto - ha detto l'assessore regionale ai trasporti VIncenzo Ceccarelli, commentando la notizia - ora dobbiamo raggiungere, senza ulteriori ritardi, l'obiettivo che ci eravamo prefissi, e cioè tenere la Lucca-Aulla sullo stesso livello di puntualità ed affidabilità delle altre linee toscane".

"Trenitalia - ha aggiunto Ceccarelli - cita un'indagine demoscopica e dice che sta crescendo la soddisfazione dei viaggiatori toscani. Anche la Regione Toscana sta per avviare una propria indagine di customer care e spero vivamente che i risultati siano analoghi, anche perchè stiamo andando a firmare un contratto di servizio (il contratto-ponte ndr) estremamente impegnativo per il gestore del servizio ferroviario, che si impegna a migliorare in maniera significativa e costante i suoi servizi, con pesanti penali in caso di insuccesso. Per questo sarebbe più che opportuno che il livello dei servizi erogati da Trenitalia in Toscana tornasse quello registrato nella prima parte dell'anno con trend che erano positivi fino al tracollo registrato nel mese di luglio".

"Con l'entrata in vigore del contratto-ponte - conclude Ceccarelli - ci aspettiamo da subito risultati positivi e ulteriori miglioramenti rispetto agli anni passati".

I commenti sono chiusi