Ciampi, Rossi: “Un toscano a cui dobbiamo moltissimo”

FIRENZE - "L'Italia si fonda su tre R: Risorgimento, Resistenza, Repubblica" amava ripetere Carlo Azeglio Ciampi, un grande uomo e un grande statista. Con mitezza, competenza e autorevolezza ha dedicato la sua vita e la sua opera a servizio dell'Italia e dell'unità europea, contribuendo nei momenti più difficili, da Presidente del Consiglio e Capo dello Stato, a tenere saldi gli argini della democrazia. A lui, livornese, partigiano azionista, economista e grande studioso di lettere, dobbiamo moltissimo".

Con queste parole il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha ricordato il presidente emerito Carlo Azeglio Ciampi nel giorno della sua morte.

I commenti sono chiusi