Circoscrizione di Pisa: i risultati finali.

FIRENZE - Possibile anche da Pisa, dopo qualche problema con una sezione ritardataria, il conteggio finale sulle regionali 2015. Con 72.302 voti (45,23%) anche in questa provincia si è affermato il presidente Enrico Rossi sostenuto da due liste: PD (67.070 per un 43,18%) e Popolo Toscano (2.878 per l'1,85%).

Il secondo fra i candidati presidenti, il leghista Claudio Borghi, sfiora il 23% dei consensi con 36.681 voti (22,95). Le due liste a lui collegate erano Lega Nord (29.635 voti per il 19,08%) e Fratelli d'Italia (5.992 voti per il 3,86%). Segue il pentastellato Giacomo Giannarelli che ottiene il 16,53% (26.423 voti) con la collegata lista (movimento 5Stelle) che prende 25.839 voti per un 16,64%.

Stefano Mugnai sfiora i 12 mila voti (11.923 con il 7,46%) sostenuto da Forza italia (10.904 voti con il 7,02% e da Lega Toscana (714 voti per uno 0,46%). A ruota l'esponente della sinistra Tommaso Fattori (10.293 voti e 6,44%) sostenuto da Toscana a sinistra (10.143 voti e 6,53%). Chiude Giovanni Lamioni che si ferma a 2.234 voti (1,4%) con la sua "Passione per la Toscana" che ottiene l'1,38% (2.143 voti).

I voti validi per i presidenti sono stati, nella circoscrizione di Pisa, 159.856 e 155.318 quelli validi per le liste. 6 le schede contestate, 2.486 le bianche e 5.836 le nulle. Iscritti al voto erano, nelle 411 sezioni elettorali pisane, 333.319 cittadini e cittadine. Di questi sono andati a votare in 168.184 (il 50,46%)

 

I commenti sono chiusi