Colonscopia virtuale, l’assessore Saccardi presenta il progetto SAVE

FIRENZE - Una colonscopia virtuale, esame mininvasivo che può sostituire la colonscopia tradizionale, grazie a una tecnologia avanzata che consente di visualizzare un'immagine tridimensionale dell'interno del colon-retto. E' il progetto SAVE, già sperimentato a Firenze su 15.000 persone, che verrà presentato domani dall'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi, assieme a Gianni Amunni, direttore dell'Ispo, Istituto per lo studio e la prevenzione oncologia, Paolo Bechi, prorettore area medico-sanitaria dell'Università di Firenze, Davide Dettori, amministratore delegato IM3D spa, Grazia Grazzini, dirigente medico Ispo, Lapo Sali, radiologo ricercatore Università di Firenze.

La conferenza stampa è fissata per giovedì 5 maggio, alle ore 12, nella sala stampa di Palazzo Strozzi Sacrati, piazza Duomo 10, Firenze.

I commenti sono chiusi